venerdì 30 ottobre 2009

Seminario "solar cooling" - Roma, 12 novembre 2009

Seminario

Al fresco del sole
Il "solar cooling": dal Patto dei Sindaci alle applicazioni sul territorio

Giovedì 12 novembre 2009; ore 9:00-13:00

Palazzo Valentini, Via IV novembre 119/A – Roma

Ingresso gratuito



Il raffrescamento solare – solar cooling – è una tecnologia intelligente, poiché sfrutta la contemporaneità di disponibilità e richiesta di energia: il sole splende soprattutto in estate, quando è maggiore il fabbisogno di condizionamento. Gli impianti solari termici, inoltre, si sono dimostrati, nel corso di almeno un decennio, efficienti ed affidabili. Si tratta di impianti che utilizzano fluidi non inquinanti (solitamente acqua) e necessitano di meno energia primaria rispetto ai sistemi convenzionali. Per questi motivi è giunto il tempo di utilizzare l'energia solare anche per mantenere il comfort ambientale in estate.

Nell'ambito del Progetto Europeo "Solair" (www.solair-project.eu), la Provincia di Roma (Assessorato Politiche del Territorio e Tutela ambientale) e Ambiente Italia organizzano un seminario tematico sull'argomento.

Il seminario si prefigge lo scopo di far conoscere la tecnologia e gli esempi realmente realizzati e funzionanti alle Amministrazioni Locali, nonché di individuare le principali barriere alla diffusione di questa applicazione ed elaborare strategie per il loro superamento.

mercoledì 28 ottobre 2009

Aperte le iscrizioni alla 5 edizione del Master in Critica Giornalistica (60 CFU)

Sotto l'Alto Patrocinio del
Consiglio Superiore Internazionale dell'UNESCO per il Cinema, la Televisione e la Comunicazione Audiovisiva
e del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani
in collaborazione con UE - Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali e Regione Lazio

3 BORSE DI STUDIO DISPONIBILI

Al via le iscrizioni per accedere alla 5° edizione del Master in critica giornalistica di Teatro, Cinema, Televisione e Musica, istituito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Dipartimento per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica), presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”.

Il master fornisce, grazie alla peculiarità degli insegnamenti previsti, al tirocinio giornalistico riservato agli allievi ed all'alta professionalità dei docenti impiegati, un importante titolo di studio ed un'elevata specializzazione per coloro che vogliono entrare concretamente nel mondo del giornalismo e della gestione ed organizzazione degli uffici stampa dello spettacolo.

Grazie al supporto della testata giornalistica Recensito, tutti gli allievi potranno fin dalle prime lezioni d'aula, sperimentarsi nell'attività giornalistica e nel ruolo di critico teatrale, cinematografico, televisivo e musicale seguendo eventi e manifestazioni nei maggiori teatri e sale cinematografiche italiane. Sarà inoltre possibile seguire le conferenze stampa per le anteprime TV di Rai e Mediaset, nonché eventi internazionali come la Biennale di Venezia e il Festival del Cinema di Roma, il tutto in perfetta sintonia con la nostra convinzione che un mestiere lo si impara sul campo, vivendolo e sperimentandolo quotidianamente.

La partecipazione al master ed il superamento dell'esame finale determina il rilascio del Diploma di Master di I livello in critica giornalistica ed il riconoscimento di 60 crediti formativi universitari.

Le candidature dovranno essere inviate entro e non oltre il 23 gennaio 2010.

Durata:

dal 11/02/2010 al 18/09/2010
(Orario delle lezioni: giovedì 16.00/20.00 --- venerdì 16.00/20.00 --- sabato 10.00/13.00)

per una durata complessiva di 1.500 ore (pari a 60 crediti formativi universitari) suddivise in 220 ore di lezioni frontali in presenza, 500 ore di studio individuale, 600 ore di tirocinio giornalistico presso la testata giornalistica online “Recensito”, 180 ore di attività complementari.

Per ulteriori informazioni e per prendere visione del Bando Ufficiale che regola l’accesso al corso e le modalità di assegnazione delle borse di studio, è possibile visitare il sito del master all’indirizzo www.criticagiornalistica.it, la segreteria didattica può essere contattata chiamando il centralino dell’Accademia al numero 06/8543680 oppure 06/8413233 (Resp.le Dr.ssa Eleonora Bove).

E’ inoltre attivo per informazioni specifiche, il nostro Mobile Call Center al numero 340 2995425.


La Direzione Didattica
Accademia Nazionale Statale d'Arte Drammatica
"Silvio D'Amico"

martedì 27 ottobre 2009

Ad Ugento (Le), il tedesco… premia!

Elogi e premi per gli alunni della Scuola "I. Silone" alla Premiazione Eccellenze Certificazione di Lingua Tedesca

Inserire nel proprio Piano dell'Offerta Formativa ed offrire ai propri alunni non solo lo studio del Tedesco come seconda lingua, ma anche la preparazione idonea per conseguire vari livelli della Certificazione Goethe, è una scelta vincente per la Scuola Secondaria Statale di I grado "I.Silone" di Ugento.
Giovedì 22 ottobre presso l'Auditorium Giovanni Paolo II – Seminario Arcivescovile di Castromediano si è tenuta infatti, la "Premiazione Eccellenze Certificazione di Lingua Tedesca" promossa da ICIT Lecce Istituto di Cultura Italo-Tedesca e dal Centro Studi Europei "Christian Rogges" con il Patrocinio dell'Ambasciata della Repubblica Federale di Germania – Roma e del Consolato Generale della Repubblica Federale di Germania – Napoli, del Goethe-Institut Italien, del DAAD (Deutscher Akademischer Austausch Dienst) e del LEND (Lingua E Nuova Didattica).
Alla presenza dei rappresentanti gli Enti patrocinanti, Adriana Renna Rogges Presidente ICIT Lecce, di Hartmut Retzlaff – Goethe Istitut Roma, di Matthias Jürgens – DAAD e Grazia Zagariello – LEND, si è svolta la cerimonia di premiazione degli studenti esaminati di otto Scuole Secondarie Statali di II grado e di due Scuole Secondarie Statali di I grado delle Provincie di Lecce e Brindisi, ma un elogio particolare è andato ai ben sette alunni della Scuola Media di Ugento che, sotto la guida della Prof.ssa A. Pisanelli, si sono distinti perché classificati ai primi posti dei tre livelli della Certificazione di Lingua Tedesca per le scuole medie e superiori! Sono stati premiati Licchello Alex e Schirinzi Antonio quali secondi classificati ex aequo per il livello A1; Conversa Davide, Mazzoccoli Angela e Daniele Brizio rispettivamente primo, seconda e terzo classificati per il livello A2; mentre Forte Mauro e Scorrano Mirko hanno ottenuto rispettivamente il primo e secondo posto per il prestigioso livello B1 (conseguito in genere dagli studenti universitari).
Un riconoscimento di tale importanza per i nostri alunni e per l'Istituzione Scolastica, sottolinea il Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Rosaria Conte, avvalora le scelte didattiche della Scuola e si pone in un'ottica di continuità con quanto ormai da anni svolge anche il Centro Territoriale Permanente, attento a predisporre e realizzare una formazione linguistica certificata e riconosciuta a livello nazionale ed europeo (come testimoniato tra l'altro anche dal conferimento dell'autorevole Premio Label 2008), vicina ad un territorio che sempre più offre opportunità di lavoro in ambito turistico.
Dirigente Scolastico
Prof.ssa M.R. Conte

Prof.ssa Laura Zecca
Funzione Strumentale Area 5
"Comunicazione e pubblicizzazione"

sabato 24 ottobre 2009

KEY ENERGY 2009 SULLA VIA DI COPENHAGEN

Da mercoledì 28 a sabato 31 ottobre 2009 a Rimini Fiera si tiene la 3a edizione di KEY ENERGY, fiera internazionale per l´energia e la mobilità sostenibile, il clima e le risorse per un nuovo sviluppo.




A Rimini Fiera dal 28 al 31 ottobre 2009 la grande fiera internazionale
per l´energia e la mobilità sostenibile, il clima e le risorse per un nuovo sviluppo.


Insieme a KEY ENERGY si svolgerà anche ECOMONDO, 13a fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile con Ri3 (la Rassegna della Rigenerazione, Ricarica e Riuso dei supporti di stampa, hardware e prodotti per informatica e telematica) e COOPERAMBIENTE (2a edizione della fiera dell´offerta cooperativa di energia e servizi per l´ambiente in collaborazione con LegaCoop), oltre ad ENERGYES con le soluzioni per un uso efficiente dell´energia: prende così corpo quello che è stato definito il sistema ambiente Rimini´, pronto ad ospitare circa 1.500 imprese sull´intero quartiere fieristico (110.000 mq), con un´offerta di manifestazioni che abbraccia vari settori merceologici per soddisfare gli oltre 60.000 visitatori attesi.

In particolare, KEY ENERGY si svilupperà su un´area di 18.000 mq, con 170 aziende rappresentate.

La manifestazione sarà aperta dal Sottosegretario di Stato per l´Ambiente e la Tutela del Territorio e del Mare, On.le Roberto Menia e da un importante convegno, Politiche per il Green New Deal; come la sostenibilità può far ripartire l´economia globale organizzato da Rimini Fiera, CONAI, LegaCoop e Regione Emilia-Romagna in collaborazione con il Ministero dell´Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Confindustria, Anci, Legambiente, Kyoto Club. All´evento inaugurale, a cui porterà il suo saluto il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, sono invitati: Christopher Flavin Presidente Worldwatch Institute, Sergio Chiamparino Presidente ANCI, Piero Perron Presidente CONAI, Vasco Errani Presidente Regione Emilia Romagna, Vittorio Cogliati Dezza Presidente Legambiente, Giuliano Poletti Presidente Legacoop, Karl Falkenberg Direttore-Generale DG Ambiente - Cambiamenti. Modera Antonello Piroso direttore del TG de La7.
La sessione scientifica di Key Energy accenderà poi nel pomeriggio il dibattito sul ritorno dell´atomo con un incontro curato dalla rivista QualEnergia dal titolo C´è un futuro per il nucleare in Italia? (h. 14.30 Sala Neri 1).

KEY ENERGY intende porre il tema della sostenibilità energetica al centro del dibattito sullo sviluppo industriale del nostro sistema economico e sociale, in linea con il protocollo di Kyoto e con gli impegni al 2020.
La Conferenza delle Parti di Copenaghen
che si terrà un mese dopo Key Energy rappresenta un appuntamento della massima importanza che potrà indicare il percorso di contenimento delle emissioni climalteranti per tutti i paesi del pianeta.

´La green economy´ trova a Rimini Fiera - dice Simone Castelli, direttore della Business Unit 2 di Rimini Fiera . l´evento fieristico di maggiore rilievo per rilanciare il tratto di innovazione che ne caratterizza l´attività. Key Energy guarda al mondo delle energie rinnovabili e allo sviluppo sostenibile, propone una vetrina di tecnologie e progetti all´avanguardia ed è terreno di confronto fra esperienza avanzate´.

´E´ opinione diffusa - spiega Barbara Padovan, project manager di KEY ENERGY - che il tetto di emissioni di anidride carbonica sia vissuto da tante imprese come una gabbia che ne limita l´attività. In linea con quanto sta avvenendo in molti Paesi, crediamo che presto anche in Italia si faranno largo aziende specializzate che sapranno indirizzare le imprese verso una nuova prospettiva: quella che immagina il tetto alle emissioni come una opportunità di business´.

In programma inoltre un importante programma di seminari scientifici coordinati dal Prof. Gianni Silvestrini, Direttore Scientifico del Kyoto Club sui temi riguardanti la Conferenza di Copenhagen e la sfida del clima, l´utilizzo intelligente delle tecnologie solari nei centri urbani, la rivoluzione dell´illuminazione e le nuove tecnologie, l´efficienza degli elettrodomestici e il carbon market.

KEY ENERGY è raggiungibile direttamente in treno grazie alla stazione di linea (Milano . Bari) distante 50 metri dall´ingresso sud della manifestazione (durante KEY ENERGY, 16 treni ogni giorno in nord e in sud; info orari www.riminifiera.it/stazione o www.trenitalia.com)


COLPO D´OCCHIO SU KEY ENERGY 2009
Qualifica
: Fiera internazionale; periodicità: annuale; edizione: 3a; ingresso: operatori; biglietti: intero 15 euro; abbonamento intero per 2 giornate: 25 euro; ingresso convegni: supplemento 10 euro al giorno; orari: 9-18, ultimo giorno 9-17; project manager: Barbara Padovan www.keyenergy.it

Convegni Key Energy 2009

KEY ENERGY 2009: IL FILO ROSSO DEI SEMINARI

Gianni Silvestrini guida il comitato scientifico della manifestazione




Ottobre 2009
. Il comitato scientifico di KEY ENERGY è guidato da Gianni Silvestrini, direttore scientifico di Kyoto Club e di QualEnergia.
Il corposo ed interessante programma di seminari dell´edizione 2009 si colloca in uno scenario di forte attesa da parte del mondo connesso con le energie rinnovabili. La Conferenza di Copenaghen, le scelte dei grandi Paesi industrializzati e di quelli in forte espansione, appuntamenti che potranno determinare lo stato di salute del mondo in futuro.

´Key Energy - conferma Silvestrini - cade quest´anno in un momento particolarmente stimolante, a poche settimane dalla Conferenza delle Nazioni Unite sul clima di Copenaghen. In caso di accordo, in quella sede o nei mesi successivi, l´Europa innalzerà i propri obbiettivi al 2020 di riduzione dei gas climalteranti fino al 30% rispetto ai livelli del 1990. Questo implicherà, anche per il nostro paese, un´accelerazione delle politiche sul versante dell´efficienza energetica e delle rinnovabili, le uniche soluzioni in grado di fornire risposte significative nel prossimo decennio.
A Key Energy sarà possibile avere una anticipazione di cosa succederà a Copenaghen dai rappresentanti di alcuni dei principali paesi coinvolti, verrà approfondita l´applicazione del green new deal´ ad iniziare dall´esperienza degli Usa di Obama, e poi si terranno moltissimi convegni per discutere delle varie opzioni dell´efficienza energetica e delle rinnovabili che, grazie ai generosi incentivi italiani, stanno finalmente consentendo al nostro paese di risalire la china.
Basti pensare che saremo il terzo paese nel mondo, dopo Germania e Usa, nelle installazioni fotovoltaiche realizzate nel 2009.
E proprio sul fotovoltaico si aprirà un dibattito sulle prospettive del mercato in Italia dopo la riduzione delle tariffe nel 2011.
Si farà inoltre il punto sul mondo degli elettrodomestici che ha visto straordinari risultati in termini di aumento dell´efficienza energetica nel corso dell´ultimo decennio e su quello dell´illuminazione nel qual hanno fatto irruzione le nuove tecnologie come le lampade compatte fluorescenti e i led.
Verranno messe a fuoco le politiche innovative degli enti locali che in molti casi hanno predisposto specifici piani energetici e pensano ad un utilizzo intelligente delle tecnologie solari nei centri urbani.
Sulle opportunità di riqualificazione energetica dell´edilizia pubblica si svolgeranno diversi incontri.
Saranno inoltre presentate le interessanti opportunità che si aprono nel settore agricolo grazie ai nuovi incentivi per il fotovoltaico, il mini eolico, la cogenerazione a biomasse.
Non mancherà ovviamente un confronto sul nucleare, tema su cui nei prossimi mesi si innalzerà l´attenzione in relazione alla definizione dei possibili siti nei quali realizzare i nuovi impianti´.

COLPO D´OCCHIO SU KEY ENERGY 2009
Qualifica
: Fiera internazionale; periodicità: annuale; edizione: 3a; ingresso: operatori; biglietti: intero 15 euro; abbonamento intero per 2 giornate: 25 euro; orari: 9-18, ultimo giorno 9-17; project manager: Barbara Padovan; www.keyenergy.it




--
Postato su TuttoFiere

Convegni Key Energy 2009

KEY ENERGY 2009: IL FILO ROSSO DEI SEMINARI

Gianni Silvestrini guida il comitato scientifico della manifestazione




Ottobre 2009
. Il comitato scientifico di KEY ENERGY è guidato da Gianni Silvestrini, direttore scientifico di Kyoto Club e di QualEnergia.
Il corposo ed interessante programma di seminari dell´edizione 2009 si colloca in uno scenario di forte attesa da parte del mondo connesso con le energie rinnovabili. La Conferenza di Copenaghen, le scelte dei grandi Paesi industrializzati e di quelli in forte espansione, appuntamenti che potranno determinare lo stato di salute del mondo in futuro.

´Key Energy - conferma Silvestrini - cade quest´anno in un momento particolarmente stimolante, a poche settimane dalla Conferenza delle Nazioni Unite sul clima di Copenaghen. In caso di accordo, in quella sede o nei mesi successivi, l´Europa innalzerà i propri obbiettivi al 2020 di riduzione dei gas climalteranti fino al 30% rispetto ai livelli del 1990. Questo implicherà, anche per il nostro paese, un´accelerazione delle politiche sul versante dell´efficienza energetica e delle rinnovabili, le uniche soluzioni in grado di fornire risposte significative nel prossimo decennio.
A Key Energy sarà possibile avere una anticipazione di cosa succederà a Copenaghen dai rappresentanti di alcuni dei principali paesi coinvolti, verrà approfondita l´applicazione del green new deal´ ad iniziare dall´esperienza degli Usa di Obama, e poi si terranno moltissimi convegni per discutere delle varie opzioni dell´efficienza energetica e delle rinnovabili che, grazie ai generosi incentivi italiani, stanno finalmente consentendo al nostro paese di risalire la china.
Basti pensare che saremo il terzo paese nel mondo, dopo Germania e Usa, nelle installazioni fotovoltaiche realizzate nel 2009.
E proprio sul fotovoltaico si aprirà un dibattito sulle prospettive del mercato in Italia dopo la riduzione delle tariffe nel 2011.
Si farà inoltre il punto sul mondo degli elettrodomestici che ha visto straordinari risultati in termini di aumento dell´efficienza energetica nel corso dell´ultimo decennio e su quello dell´illuminazione nel qual hanno fatto irruzione le nuove tecnologie come le lampade compatte fluorescenti e i led.
Verranno messe a fuoco le politiche innovative degli enti locali che in molti casi hanno predisposto specifici piani energetici e pensano ad un utilizzo intelligente delle tecnologie solari nei centri urbani.
Sulle opportunità di riqualificazione energetica dell´edilizia pubblica si svolgeranno diversi incontri.
Saranno inoltre presentate le interessanti opportunità che si aprono nel settore agricolo grazie ai nuovi incentivi per il fotovoltaico, il mini eolico, la cogenerazione a biomasse.
Non mancherà ovviamente un confronto sul nucleare, tema su cui nei prossimi mesi si innalzerà l´attenzione in relazione alla definizione dei possibili siti nei quali realizzare i nuovi impianti´.

COLPO D´OCCHIO SU KEY ENERGY 2009
Qualifica
: Fiera internazionale; periodicità: annuale; edizione: 3a; ingresso: operatori; biglietti: intero 15 euro; abbonamento intero per 2 giornate: 25 euro; orari: 9-18, ultimo giorno 9-17; project manager: Barbara Padovan; www.keyenergy.it




--
Postato su TuttoFiere

martedì 20 ottobre 2009

15 voucher formativi per il corso di Visual Merchandising

NUOVI CORSI PER DIVENTARE VISUAL MERCHANDISER - VETRINISTA
Sono a disposizione per frequentare un CORSO di 5 gg full immersion (40 ore) che si svolgerà a Milano in via s.marta, 18 Zona DUOMO:
- 15 VOUCHER formativi di E.550,00 cad. rivolte a: TUTTI, (studenti, precari, occupati e inoccupati), per il:

CORSO VISUAL MERCHANDISING (del valore di E.1500,00: quota finale c/Voucher E.950,00)
-Inizio CORSO: 23 Novembre 09
-Fine CORSO: 27 Novembre 09
-Iscrizioni TERMINE: 15 OTTOBRE 09

Il contributo accessibile a tutti si ottiene mediante MAIL con esplicita " richiesta del Voucher Corso di NOVEMBRE 09" entro i termini stabiliti, e se ANCORA DISPONIBILI, riceverete entro 5gg, il Modulo-Voucher di 550 Euro, spendibile per il corso in oggetto (farà fede la data della Mail in ricezione).
Per ulteriori informazioni: SEGRETERIA tel. 02.48713521

domenica 18 ottobre 2009

Scrittura creativa: workshop gratis a Milano

Prossima tappa del CenerOntola TOUR di Davide Nonino sarà Seregno, a due passi da Milano, alla libreria Un mondo di libri (galleria Mazzini 8), dove l'autore terrà un workshop di scrittura creativa GRATUITO sabato 14 novembre dalle 17 e 30 alle 19 e 30.

Il workshop non pretende in due ore di fornire un approccio completo alle tecniche di narrazione, ma sarà un viaggio libera-mente nella scrittura alla ricerca della creatività e del piacere di trovare e comporre per parole. Ci saranno esercizi pratici, la possibilità di condividere e ovviamente massima disponibilità da parte dell'autore per consigli editoriali e varie ed eventuali.

Il programma prevede di seguire il filo naturale che porta dalle parole allo sviluppo dell'idea fino alla stesura di un racconto, passando per la definizione del personaggio e il ruolo della descrizione.

Si vivrà quindi la natura artigiana e appassionata della scrittura, mettendosi in gioco con esercizi di gruppo andando a alla ricerca dei piccoli consigli e strumenti del buon scrivere e della buona espressione.

Chi è interessato a partecipare (o richiedere informazioni) e vuole confermare la propria presenza per gestire al meglio gli spazi (25 posti disponibili) può richiedere informazioni alla mail parlamidite@gmail.com (l'evento è anche su Facebook al link)


fonte: CorrieredelWeb

venerdì 16 ottobre 2009

INVITO Inaugurazione Nuova Sede Logos - Progetto Alta Formazione

Carissimi,

è con grande piacere che Vi comunichiamo l'inaugurazione del nuovo Centro di Formazione della Logos P.A.F. che si terrà il prossimo 24 ottobre p.v. nella sede in Circonvallazione Ostiense 80 (a 15 mt. dalla Metro B Garbatella)

Gradiremmo molto festeggiare la nuova apertura con tutti Voi!
L'inaugurazione sarà aperta al pubblico fino alle 18.00 (per chi non ha altre possibilità, il ns. staff sarà presente in sede già dalle 10,00 del mattino)

Dalle 18,00 alle 19,00 brinderemo insieme ad amici, collaboratori, docenti, animatori, baby-sitter, affiliati G&C e strutture convenzionate che avranno la possibilità di partecipare all'evento.
Speriamo di incontrarVi tutti!!!
Cordialmente

La Staff della Logos P.A.F. s.r.l.
Sede Roma Nord: Via Alfredo Catalani, 27 - 00199 - Roma
Sede Roma Sud: Circonvallazione Ostiense 80 - 00154 - Roma
Tel. 06.86.39.95.12 - 06.86.21.07.71/88
Fax 06.86.38.10.42
email: segreteria@logospaf.it
sito: www.logospaf.it

mercoledì 14 ottobre 2009

Seminario formativo 22/10/2009 - Settimana nazionale di promozione dei servizi di conciliazione

Seminario Formativo 22 Ottobre 2009
Settimana nazionale di promozione dei servizi di conciliazione



Al via giovedì 22 ottobre, dalle ore 14.00 alle ore 18.00, presso la sede camerale di Villa Fedora a Baveno, il seminario formativo dal titolo "APPALTO PRIVATO E PUBBLICO: Le varianti e la loro gestione per l'impresa e la Pubblica Amministrazione", promosso dalla Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola in occasione della Settimana Nazionale della Conciliazione dal 19 al 23 ottobre, giunta quest'anno alla sesta edizione.

L'incontro, organizzato in collaborazione con la Camera Arbitrale del Piemonte, network delle Camere di commercio piemontesi, si rivolge a professionisti (avvocati, commercialisti, ingegneri, architetti, geometri), imprenditori, dirigenti e funzionari degli enti locali, imprese ed organismi pubblici, fornendo strumenti ed utili spunti di riflessione a coloro che, nell'ambito della propria attività, sono coinvolti nella fase di redazione e gestione dei contratti d'appalto.

L'iniziativa conferma il costante impegno della Camera di commercio del Verbano Cusio Ossola a favore della promozione degli strumenti di risoluzione delle controversie alternativi alla giustizia ordinaria e semplificati.

Rapidità, costi contenuti e semplificazione sono alcune delle caratteristiche della conciliazione che si conclude in 30/45 giorni.

Costante l'incremento del numero di procedure presentate allo Sportello di conciliazione nel 2008, con un aumento esponenziale nel primo semestre del 2009: il trend di crescita premia lo sforzo dell'ente camerale per la diffusione della cultura della conciliazione e testimonia l'apertura del tessuto economico locale e nazionale verso i nuovi modelli di risoluzione delle controversie con i partner commerciali e con i consumatori.

In occasione della Settimana della conciliazione il servizio di conciliazione è gratuito per le controversie fino a 50.000 euro con esclusione delle conciliazioni in materia di diritto societario.

Per partecipare al seminario occorre inviare la scheda di adesione, reperibile sul sito della C.C.I.A.A. www.vb.camcom.it, via fax al n. 0323/922054 oppure via mail all'indirizzo regolazione.mercato@vb.camcom.it.

Per informazioni: Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola, Servizio Regolazione e Trasparenza di Mercato tel. 0323/912.827-805.

domenica 11 ottobre 2009

I convegni Ecomondo 2009: eco-sostenibilita' a 360°

Ecomondo si è da anni affermato come il più importante appuntamento annuale per l´offerta di convegni, forum e seminari di elevato aggiornamento tecnico-scientifico e con relatori di rilevanza nazionale ed internazionale.


Il programma degli eventi congressuali, tutti all´insegna dell´innovazione, affronta ogni tematica ambientale: la situazione legislativa in Italia e in Europa, il ciclo completo dei rifiuti, le bonifiche dei siti contaminati, la qualità dell´aria e la salute pubblica, la prevenzione dei rischi e la sicurezza, la mobilità sostenibile, il ciclo delle acque.


Tema trainante dell´edizione 2009 è: "Un eco-design per il pianeta. Ridisegniamo insieme il mondo." Da questo concetto discende un sistema produttivo, che, con un miglior sfruttamento delle materie prime ed energia, non solo riduce gli impatti ambientali, ma aumenta il valore dei prodotti ottenuti e l´efficienza nei servizi erogati.

L´eco-design trova la sua realizzazione nell´innovazione della tecnologia come della gestione dei processi, e, in mercato sempre più competitivo, favorisce le imprese che investono in prodotti sostenibili, riutilizzabili, facilmente riciclabili.

La cultura della Responsabilità, gli obiettivi dettati dal Green New Deal ed Europa 20 20 20, diventano, dunque, imprescindibili leve dello sviluppo aziendale.

Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari Convegni e seminari

Alcuni dei maggiori eventi di Ecomondo 2009


Vai al programma completo


Gli ospiti nazionali ed internazionali [continua]

L´accesso a tutti gli eventi di Ecomondo 2009, per i visitatori della manifestazione, è gratuito. Non essendo necessario un preaccredito si suggerisce di presentarsi mezz´ora prima dell´inizio.




Postato su Eco-Sostenibile

sabato 10 ottobre 2009

Corso di dizione

L'associazione culturale OASI organizza la 31° e la 32° edizione del CORSO DI DIZIONE, condotto da Esther Ruggiero. Questo corso si rivolge a chi è interessato ad apprendere gli elementi di base per migliorare la forma della propria comunicazione verbale.

Obbiettivo dei partecipanti dovrebbe essere quello di acquisire una serie completa di strumenti (legati ad aspetti fisici, alla respirazione, agli elementi espressivi della voce, all'articolazione dei suoni, alla corretta pronuncia della lingua italiana) per poter proseguire questo percorso anche dopo la fine delle lezioni.

Il corso è aperto a tutti, non richiede alcun tipo di conoscenza e dura 22 ore divise in 11 lezioni di 2 ore, che si terranno il giovedì, a partire dal 29 ottobre, dalle 18 alle 20, oppure dalle 20.30 alle 22.30. Il corso si terrà, con un minimo di 7 allievi ed un massimo di 14, presso TOPOS, in Via Pinelli 23 a Torino.


Per informazioni: OASI, tel.011.669.95.94, e-mail oasi@oasitopos.eu, http://www.oasitopos.eu.

giovedì 8 ottobre 2009

Scuole, bidelli e pulizie



Scuole, bidelli e pulizie


Roma, 8 Ottobre 2009. Finalmente siamo d'accordo con la ministra all'Istruzione, Mariastella Gelmini. I bidelli devono pulire le scuole e non si puo' ricorrere, a meno di situazioni particolari, ad appalti esterni che aggravano il bilancio pubblico. I bidelli, ovvero gli operatori scolastici, cosi' definiti dal buonismo di turno cosi' come sono stati chiamati operatori ecologici i netturbini, dovrebbero avere, essenzialmente, la funzione di vigilanti e di addetti alle pulizie. Se una finestra o un soffitto sono troppo alti come si fa a pulirli? Non si fa, si chiama l'impresa di pulizia! E' questa la distorsione cui ci ha portato una insensata contrattualita' sindacale. Occorre tornare a praticare il buon senso e ridefinire il mansionario di molte categorie del pubblico impiego, altrimenti ognuno rivendichera' il proprio "particulare" i cui costi avranno un solo pagante: il cittadino utente e contribuente.
Primo Mastrantoni, segretario Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori

Aperte le iscrizioni alla 5 edizione del Master in Critica Giornalistica

(60 CFU)
Sotto l'Alto Patrocinio del
Consiglio Superiore Internazionale dell'UNESCO per il Cinema, la Televisione e la Comunicazione Audiovisiva
e del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani
in collaborazione con UE - Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali e Regione Lazio

3 BORSE DI STUDIO DISPONIBILI

Al via le iscrizioni per accedere alla 5° edizione del Master in critica giornalistica di Teatro, Cinema, Televisione e Musica, istituito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Dipartimento per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica), presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”.

Il master fornisce, grazie alla peculiarità degli insegnamenti previsti, al tirocinio giornalistico riservato agli allievi ed all'alta professionalità dei docenti impiegati, un importante titolo di studio ed un'elevata specializzazione per coloro che vogliono entrare concretamente nel mondo del giornalismo e della gestione ed organizzazione degli uffici stampa dello spettacolo.

Grazie al supporto della testata giornalistica Recensito, tutti gli allievi potranno fin dalle prime lezioni d'aula, sperimentarsi nell'attività giornalistica e nel ruolo di critico teatrale, cinematografico, televisivo e musicale seguendo eventi e manifestazioni nei maggiori teatri e sale cinematografiche italiane. Sarà inoltre possibile seguire le conferenze stampa per le anteprime TV di Rai e Mediaset, nonché eventi internazionali come la Biennale di Venezia e il Festival del Cinema di Roma, il tutto in perfetta sintonia con la nostra convinzione che un mestiere lo si impara sul campo, vivendolo e sperimentandolo quotidianamente.

La partecipazione al master ed il superamento dell'esame finale determina il rilascio del Diploma di Master di I livello in critica giornalistica ed il riconoscimento di 60 crediti formativi universitari.

Le candidature dovranno essere inviate entro e non oltre il 23 gennaio 2010.

Durata:

dal 11/02/2010 al 18/09/2010
(Orario delle lezioni: giovedì 16.00/20.00 --- venerdì 16.00/20.00 --- sabato 10.00/13.00)

per una durata complessiva di 1.500 ore (pari a 60 crediti formativi universitari) suddivise in 220 ore di lezioni frontali in presenza, 500 ore di studio individuale, 600 ore di tirocinio giornalistico presso la testata giornalistica online “Recensito”, 180 ore di attività complementari.

Per ulteriori informazioni e per prendere visione del Bando Ufficiale che regola l’accesso al corso e le modalità di assegnazione delle borse di studio, è possibile visitare il sito del master all’indirizzo www.criticagiornalistica.it, la segreteria didattica può essere contattata chiamando il centralino dell’Accademia al numero 06/8543680 oppure 06/8413233 (Resp.le Dr.ssa Eleonora Bove).

E’ inoltre attivo per informazioni specifiche, il nostro Mobile Call Center al numero 340 2995425.


La Direzione Didattica
Accademia Nazionale Statale d'Arte Drammatica
"Silvio D'Amico"

venerdì 2 ottobre 2009

IED Milano e Ledizioni presentano LIBRINNOVANDO: Il Futuro dell'Editoria - 09/10/2009, h 09.00 - 18.00

Ledizioni presenta il Barcamp LIBRINNOVANDO: Il Futuro dell’Editoria

Ebook, Print on Demand, Libri di Testo Digitali, Open Access:

le nuove tecnologie applicate al settore editoriale stanno

(finalmente) imponendo un’evoluzione del settore.

Quale sarà il ruolo degli editori nel nuovo scenario dei media digitali?

9 ottobre 2009, ore 9.00 – 18.00

Aula Magna, Sede IED Milano: Via Sciesa 4, Milano

Ledizioni, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design di Milano, Librazioni e Seriart, e con la mediapartnership di Booksweb.tv, organizza venerdì 9 ottobre, dalle 09.00 alle 18.00 presso la Sede di IED Milano (Aula Magna) in via Sciesa 4 a Milano, Librinnovando: “Il Futuro dell’Editoria”, una giornata di dibattito strutturata secondo l’innovativa formula del Barcamp per discutere dell’impatto delle nuove tecnologie sul mondo editoriale tradizionale, dell’evoluzione e rivoluzione che hanno generato sul sistema-stampa e sul ruolo dell’editoria nel nuovo scenario dei media digitali, con particolare attenzione a ciò che accade in Italia.

Parteciperanno all’evento alcuni tra i più grandi esperti italiani del settore, da Andrea Angiolini (Responsabile editoria elettronica Il Mulino) a Luisa Finocchi (Direttrice Fondazione Mondadori) da Marika De Acetis (Responsabile Multimedia Mondadori Education) a Paolo Ferri (Docente di Teoria e Tecniche dei Nuovi Media – Università Milano Bicocca) e molti altri.

A ospitare l’innovativo evento, nella Sede di Via Sciesa 4, l’Istituto Europeo di Design di Milano, da sempre attento e partecipe a tutte le forme di comunicazione, alle sue evoluzioni e alle modalità con cui viene elaborata, progettata e diffusa l’informazione e l’immagine.

Il Barcamp mira a favorire il dibattito sullo stato attuale dell’editoria e sul suo futuro, confrontando la realtà italiana con quella di altri Paesi. Ad esempio, il print on demand è il sistema grazie a cui più di un milione di libri in inglese restano costantemente disponibili, il Kindle di Amazon ha già venduto centinaia di migliaia di esemplari, e per l’autunno 2009 è previsto che più del 60% della produzione di editoria scolastica anglosassone sarà disponibile in formato digitale. Come si presenta a confronto la situazione italiana?

Su questi temi, il Barcamp offre un’occasione di incontro e scambio per tutti coloro che, da addetti ai lavori o da semplici appassionati, siano interessati a cercare di capire dall’interno il futuro dell’editoria e dell’informazione. Tra le tematiche che saranno proposte:

  • EBOOK - I nuovi lettori a inchiostro elettronico, i libri su Iphone, i database sempre più raffinati e complessi sembrano essere le avvisaglie di un prodotto nuovo, il mitico ebook. Cosa cambia quando il libro diventa elettronico?

  • PROMOZIONE - Come la rete cambia la promozione editoriale, le tecniche di promozione multimediale, il booktrailer, i social network sono un’opportunità per far conoscere i libri?

  • GRAFICA EDITORIALE – Coordinatore Mauro Panzeri - Se il libro “di servizio” sarà digitale, il libro di carta sarà sempre di più un “beaux livre” un bell’oggetto. Come si evolve la grafica editoriale?

  • SCUOLA – Libro scolastico: dalla “truffa culturale” dell’adozione ai Learning Objects, fino al libro di testo personalizzato scaricabile da Internet.

  • EVOLUZIONE DELLE CASE EDITRICI: DIGITALE E PRINT ON DEMAND – Coordinatore: Paolo Ferri - Come cambia la filiera produttiva in casa editrice e come devono cambiare le case editrici. Ebook, digitalizzazione e print on demand. Il POD non deve essere inteso solo come stampa (print) è stampa + distribuzione e vendita (demand). Cosa significa evolvere per una casa editrice?

  • DISTRIBUZIONE – Coordinatore: Francesco Mizzau - La libreria indipendente, una specie in via di estinzione? Librerie online, catene, grande distribuzione e regolamentazione degli sconti. Quali proposte?

  • UNIVERSITA’ – Coordinatore: Paolo Borsa - Perchè l’editoria scientifica non dà spazio ai giovani? Nuove tecnologie editoriali, Print on demand e Open Access: una possibilità per innovare il sistema?

  • DIRITTO D’AUTORE: E IL DIGITALE? – Coordinatore: Simone Aliprandi - Quali modelli per tutelare il diritto d’autore delle opere e nell’era digitale? Licenze Creative Commons, Licence To Publish, Open Access, DRM: strategie, visioni e modelli di business.

Per maggiori informazioni: http://barcamp.org/librInnovando

Per interagire con l’evento: www.ledizioni.it/librinnovando

Per registrarsi: http://librinnovando.eventbrite.com/

***

Ledizioni unisce l’esperienza e la professionalità ereditate dagli oltre settant’anni di storia del marchio Ledi alla ricerca e allo studio delle nuove tecnologie, offendo un servizio personalizzato e di elevata qualità a tutta la comunità editoriale, scientifica, accademica, bibliotecaria e intellettuale in generale. www.ledizioni.it

Da quarant'anni l'Istituto Europeo di Design opera nel campo della Formazione e della Ricerca, nelle discipline del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione. Oggi è un Network Internazionale in continua espansione, con Sedi a Milano, Roma, Torino, Venezia, Cagliari, Madrid, Barcellona e San Paolo del Brasile, che organizza Corsi Triennali post-diploma, Corsi di Aggiornamento e Formazione Permanente, Corsi di Formazione Avanzata e Master post-laurea. www.ied.it

Contatti:

LEDIZIONI

Ufficio Stampa Giulia Masperi

02 86452101 - 339 3847775

giulia.masperi@press-office.org

IED MILANO

UFFICIO COMUNICAZIONE

Roberta Zennaro: r.zennaro@milano.ied.it

Tel. 02.5796951

giovedì 1 ottobre 2009

Triennale. Domani Palmeri inaugura mostra su 43 musei del futuro e consegna Premio RotarArch a neo laureati Politecnico

TRIENNALE. DOMANI PALMERI INAUGURA MOSTRA SU 43 MUSEI DEL FUTURO E CONSEGNA PREMIO ROTARARCH A NEO LAUREATI POLITECNICO

Milano, 1° ottobre 2009 – Domani, venerdì 2 ottobre, alle ore 18.30, presso il Salone d'Onore della Triennale, in viale Alemagna 6, il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri inaugurerà la mostra "Progettare musei. Nuove esperienze di architettura" con i progetti di 43 musei del futuro in Italia e nel mondo realizzati da neo laureati del Politecnico di Milano, e consegnerà il Premio RotarArch agli autori delle opere migliori.
L'iniziativa, promossa dal Rotaract Club Milano e patrocinata da Comune, Regione, Politecnico, Ordine degli Architetti, offre uno spazio di visibilità ai giovani talenti italiani e stranieri, sottolineando il ruolo sociale dell'architettura anche in vista di Expo 2015.

La mostra, a ingresso gratuito, è aperta al pubblico fino a domenica 4 ottobre, con i seguenti orari: venerdì 13.30-20.30; sabato e domenica 10.30-20.30.
Saranno esposti, tra gli altri, i progetti del Museo della Milano sociale e industriale tra '800 e '900, del Children's Museum nel padiglione 3 della ex Fiera, dell'Hyperconsumism Museum nell'ex Alfa di Arese, dell'Area Sacra di largo Argentina a Roma, del Zukunftmusikzentrum di Berlino, del Museo marittimo a Chicago Northerly Island.


--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

Centro Territoriale Permanente EdA Ugento (Le): Nuovi percorsi formativi per nuove sfide culturali

Al via i corsi gratuiti di formazione per giovani e adulti

La società odierna si caratterizza per la costante necessità di
centrare la formazione anche in età adulta sempre più
sull'acquisizione di competenze inerenti le nuove performance
professionali, oltre che sui saperi, conoscenze specialistiche e
abilità da rinnovare in tempi brevi. In altre parole, in un contesto
lavorativo e sociale caratterizzato da frammentarietà e precarietà si
rende necessario un investimento personale degli individui sul
proprio percorso di formazione.
A tal proposito oggi si parla di apprendimento permanente, in quanto
si estende durante tutto il corso della vita e richiede servizi
incentrati sui bisogni e le esigenze degli utenti.
Il Centro Territoriale Permanente EdA di Ugento, ente finalizzato
all'istruzione e alla formazione in età adulta, da sempre orienta la
propria azione formativa verso la richiesta di un territorio quale è
quello del Sud-Salento, che si sta aprendo alla cultura del sociale e
alle nuove dinamiche economiche, offrendo servizi contestualizzati e
senza oneri per l'utenza.
Per l'anno scolastico 2009/2010 sono stati attivati i seguenti corsi,
totalmente gratuiti:
1 corso per il conseguimento della Licenza Media;
1 corso per l'apprendimento della Lingua Italiana per stranieri;
1 corso di Lingua inglese di base
1 corso di Lingua inglese per il conseguimento della Certificazione
Cambridge;
1 corso di Lingua Tedesca di Base
1 corso di Lingua tedesca per il conseguimento della Certificazione Goethe.
1 corso di "Gestione bed&breakfast"
1 corso per "Assistenti alle persone (badanti)"
1 corso di Informatica per principianti
2 corsi di "Modellistica e confezione" (1° e 2° livello)
1 corso per l'acquisizione del Patentino Fitofarmaci.
1 corso di Filosofia

Tutti i corsi, rivolti agli adulti e ai ragazzi con età pari o superiore a
16 anni, saranno avviati previo il raggiungimento del numero minimo di
adesioni nel mese di novembre presso le aule della Scuola Secondaria
Statale di I grado "I.Silone" di Ugento.
E' tuttavia possibile richiedere l'attivazione di corsi presso la sede
scolastica del proprio paese, purchè siano messi a disposizione i locali,
le attrezzature, il collaboratore scolastico e ci siano almeno 15
iscritti.
Le iscrizioni scadono il 30 ottobre p.v.; le informazioni possono essere
richieste presso la Segreteria della Scuola Secondaria Statale I grado
"Silone" di Ugento, sita in via G. D'Annunzio, snc, tel./fax 0833/555090.

Dirigente Scolastico Prof.ssa Laura Zecca
Prof.ssa M.R. Conte Funzione Strumentale Area 5
"Comunicazione e Pubblicizzazione"
Scuola "Silone" Ugento (Le)

CORSO RESPONSABILE TECNICO GESTIONE RIFIUTI: A SCUOLA DI AMBIENTE

CORSO RESPONSABILE TECNICO GESTIONE RIFIUTI: A SCUOLA DI AMBIENTE

La salvaguardia dell’ambiente va sui banchi di scuola. Per l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali delle imprese che esercitano il trasporto dei rifiuti nasce una nuova figura professionale, il Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti, il manager ambientale.  

 

L’Angri, ente di formazione accreditato, organizza nella sua sede di Roma un Corso per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti ai sensi del D.M. 406/98. Il Corso, avviato il 28 Settembre 2009 con il Modulo Base, è strutturato in moduli a seconda dalla specializzazione tecnica che si intende conseguire, (contenuti didattici previsti ai sensi della delibera Albo Gestori Rifiuti n. 3 del 16 luglio 1999), e rilascia un attestato di competenza, che consente di ricoprire il ruolo di RT per l’iscrizione all’Albo Gestori Rifiuti.

Per diventare Responsabile Tecnico della Gestione dei Rifiuti è necessario essere in possesso di diploma o laurea e avere esperienza in azienda del settore o frequentare un Corso specializzato organizzato dalla Regione o da un Ente riconosciuto dalla stessa. La formazione del Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti è necessaria ai sensi dei D.M. 406/98 e D.Lgs. 152/06, parte IV.
Confermata la data del 19 Ottobre per l’inizio del Modulo F, che interessa le aziende che si occupano di bonifica dei beni e manufatti che contengono amianto. 

 

Per maggiori informazioni e per scaricare il modulo di iscrizione al corso:   www.borsarifiuti.com / www.angri.it e-mail info@garwer.com

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI