giovedì 28 gennaio 2010

Corso di fumetto al COWORKING UDINE - APERTE LE ISCRIZIONI


Coworking Udine, innovativo spazio dedicato alla creatività e ad ogni forma espressiva, apre le iscrizioni per il primo Corso di Fumetto rivolto a giovani e non, dai 15 anni in su, appassionati di fumetto o che intendono avvicinarsi per la prima volta a quest'arte.

Il programma si articola in 7 incontri di 2 ore ciascuno, costo €
10,00 a lezione, organizzati in collaborazione con Simone Paoloni (www.urz.it), fumettista diplomato alla Scuola Internazionale di Comics che collabora con importanti case editrici nazionali, e si propone di illustrare le principali tecniche del fumetto stimolando così la ricerca di una nuova forma espressiva. A conclusione del laboratorio è previsto un incontro gratuito di “Palestra di scrittura creativa” con Davide Nonino, autore del manuale di scrittura creativa per giovani scrittori "Chi ha visto CenerOntola?" (www.lanostraoccasione.it), che coinvolgerà i partecipanti con i suoi giochi di parole creando così un collegamento tra la due forme artistiche.
A tutti gli aspiranti fumettisti partecipanti al corso saranno riservati particolari sconti presso Fumettolandia per l'acquisto dei fumetti (sconto 10%), presso Br
ico Fiera e Office Gallery per l'acquisto dei materiali del corso (sconto 20%).
Il primo corso sarà attivato a marzo e si ripeterà al raggiungimento del numero minimo di 7 partecipanti.In allegato il volantino promozionale.

Per informazioni e iscrizioni telefonare allo 0432 544660/544600 oppure inviare una mail a coworkingudine@gmail.com. Coworking Udine si trova al secondo piano del Centro Commerciale Città Fiera (Torreano di Martignacco – UD), il nostro blog http://coworkingudine.wordpress.com




Professione Acqua: Corso per manutentore. Alessandria 10-12 febbraio



PROFESSIONE ACQUA

organizza:

CORSO PER MANUTENTORE DI IMPIANTI DI PISCINA

10-11-12 febbraio 2010 - Alessandria - Hotel Alli Due Buoi Rossi

Scarica il pdf



A chi è rivolto

Il Documento d'Intesa Stato-Regioni del 2003 e in misura più precisa L'Accordo Interregionale hanno introdotto la figura obbligatoria dell'Addetto agli Impianti Tecnologici che deve possedere una specifica esperienza e formazione.Questo corso si pone l'obbiettivo di formare questa nuova figura professionale e di fornire la necessaria certificazione. Alla fine di ogni livello verrà effettuato un test di apprendimento, necessario ai fini dell'accertamento della formazione. Chi non dovesse superarlo lo potrà ripetere alla sessione successiva senza costi aggiuntivi.


Percorsi didattici


Il corso è diviso in tre livelli di apprendimento progressivi. Solamente nel percorso didattico riservato agli installatori il corso si svolge in un unico livello.

Programma corso di Primo Livello

Giovedì 11 febbraio

Ore 09.30

ELEMENTI DI CHIMICA

Attilio Bertolotti

Ore 11.00

Pausa Caffè

Ore 11.30

ELEMENTI DI MICROBIOLOGIA

Attilio Bertolotti

Ore 13.00

Pausa pranzo

Ore 14.30

DISINFEZIONE DELL'ACQUA

Rossana Prola

Ore 16.30

Pausa caffè

Ore 17.00

APPLICAZIONI PRATICHE I PARTE

Valter Rapizzi

Ore 18.30

Fine sessione


Venerdì 12 febbraio

Ore 09.30

FILTRAZIONE DELL'ACQUA

Rossana Prola

ore 11.00

Pausa caffè

Ore 11.30

APPLICAZIONI PRATICHE II PARTE

Valter Rapizzi

Ore 13.00

Pausa pranzo

Ore 14.30

LA LEGISLAZIONE SULLE PISCINE E SULLA SICUREZZA

Fabrizio Rocchia

Ore 16.00

OPERAZIONI DI RIPRISTINO E DI CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STAGIONALI

Rossana Prola

Ore 16.30

Pausa caffè

Ore 17.00

TEST DI VALUTAZIONE DI APPRENDIMENTO

Ore 18.00

Fine lavori e consegna attestati



Programma corso di Secondo Livello

Mercoledì 10 febbraio

Ore 15.00

IMPIANTI TERMICI E DI VENTILAZIONE

Roberto Palumbo

Ore 16.30

Pausa caffè

Ore 17.00

IL PIANO DI AUTOCONTROLLO

Rossana Prola

Ore 18.30

Fine sessione


Giovedì 11 febbraio

Ore 09.30

ELEMENTI DI PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI DI FILTRAZIONE

Rossana Prola

Ore 11.00

Pausa Caffè

Ore 11.30

LA RESPONSABILITÀ CIVILE E PENALE DEL MANUTENTORE

Andrea Morabito

Ore 13.00

Pausa pranzo

Ore 14.30

SISTEMI DI DOSAGGIO E DI CONTROLLO MANUALI ED AUTOMATICI

Fabrizio Crestani

Ore 16.30

P ausa caffè

Ore 17.00

DISINFEZIONE DELL'ACQUA CON APPROFONDIMENTI DI CHIMICA

Rossana Prola

Ore 18.00

TEST DI VALUTAZIONE DI APPRENDIMENTO

Ore 19.00

Fine lavori e consegna attestati

Programma corso di Terzo Livello

Venerdì 12 febbraio

Ore 09.30

OZONO, RAGGI UV E ELETTROLISI DEL SALE

Massimo Calabrò

Ore 11.00

Pausa Caffè

Ore 11.30

GLI IMPIANTI PER L' IDROMASSAGGIO

Mario Giovannoni

Ore 13.00

Pausa pranzo

Ore 14.30

PRINCIPI ELETTRICI E IMPIANTI ELETTRICI

Paolo Canova

Ore 16.30

Pausa caffè

Ore 17.00

PROTOCOLLI DI CAMPIONAMENTO E ISPEZIONE DELLE ASL

Oriella Copelli

Ore 18.00

TEST DI VALUTAZIONE DI APPRENDIMENTO

Ore 18.30

Fine lavori e consegna attestati



PERCORSO DIDATTICO PER INSTALLATORE

A chi è rivolto

Il corso per manutentore riservato agli installatori può essere frequentato da:

· Titolari di aziende di installazione/manutenzione piscine;

· Progettisti.

Giovedì 11 febbraio

Ore 09.30

ELEMENTI DI PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI DI FILTRAZIONE

Rossana Prola

Ore 11.00

Pausa Caffè

Ore 11.30

LA RESPONSABILITÀ CIVILE E PENALE DEL MANUTENTORE

Andrea Morabito

Ore 13.00

Pausa pranzo

Ore 14.30

SISTEMI DI DOSAGGIO E DI CONTROLLO MANUALI ED AUTOMATICI

Fabrizio Crestani

Ore 16.30

Pausa caffè

Ore 17.00

DISINFEZIONE DELL'ACQUA CON APPROFONDIMENTI DI CHIMICA

Rossana Prola

Ore 18.30

Fine lavori e consegna attestati


Venerdi 12 febbraio

Ore 09.30

OZONO, RAGGI UV E ELETTROLISI DEL SALE

Massimo Calabrò

Ore 11.00

Pausa Caffè

Ore 11.30

GLI IMPIANTI DI IDROMASSAGGIO

Ore 13.00

Pausa pranzo

Ore 14.30

LA LEGISLAZIONE SULLE PISCINE E SULLA SICUREZZA

Fabrizio Rocchia

Ore 16.00

OPERAZIONI DI RIPRISTINO E DI CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STAGIONALI

Rossana Prola

Ore 16.30

Pausa caffè

Ore 17.00

TEST DI VALUTAZIONE DI APPRENDIMENTO

Ore 18.00

Fine lavori e consegna attestati





Materiale didattico

Ai partecipanti verrà consegnato il seguente materiale didattico:· Libro rilegato contenente il testo di tutte le relazioni relativo al livello che si frequenta;· CD contenente i files in pdf di tutte le slides proiettate dai relatori e il testo di tutta la normativa sulle piscine in versione integrale (tranne la norma UNI che è protetta da copyright e che verrà sostituita con una analisi tecnica);· Cartellina contenente fogli per appunti e penna biro;· Diploma personalizzato.


Organizzazione e costi

· Costo del corso di Primo livello: 360 euro iva compresa. Sconto del 25% (270 euro iva compresa) per chi si iscrive entro il 15 gennaio 2010.

· Costo del corso di Secondo livello: 300 euro iva compresa. Sconto del 25% (225 euro iva compresa) per chi si iscrive entro il 15 gennaio 20109. Possono frequentare il secondo livello solo i possessori dell'attestato di primo livello.

· Costo del corso di Terzo livello: 180 euro iva compresa.Sconto del 25% (135 euro iva compresa) per chi si iscrive entro il 15 gennaio 2010 . Chiunque può frequentare il terzo livello ma il diploma di partecipazione verrà rilasciato solo ai possessori dell'attestato di secondo livello.

· Costo del percorso didattico per Installatore: 300 euro iva compresa.Sconto del 25% (225 euro iva compresa) per chi si iscrive entro il 15 gennaio 2010. Possono frequentare il corso solo i titolari delle imprese di installazione di piscine ed i progettisti. Per ogni livello, il costo comprende la frequenza al corso, i coffee break, il materiale didattico e il diploma di partecipazione.


Per la sistemazione alberghiera è stata stipulata una convenzione con l'Hotel Alli Due Buoi Rossi, dove si svolgerà il corso, che si trova ad Alessandria, Via Cavour 32, tel. 0131. 517171. Sito web: www.hotelalliduebuoirossi.it Pensione completa: 95,00 euro per persona iva compresa in camera singola. 86,00 euro per persona iva compresa in camera doppia.


Modalità di pagamento

E' possibile effettuare il pagamento del corso tramite:

  • Bonifico bancario: IT18 F076 0111 5000 0008 9522 486 intestato a Professione Acqua srl – causale Corso Manutentore c/o Banco Posta – Agenzia di Castiglione delle Stiviere (MN)
  • Tramite carta di credito collegandosi al sito internet www.professioneacqua.it

La ricevuta del bonifico va inviata, unitamente alla scheda di partecipazione compilata, al numero di fax: 0376/855436. La scheda può essere scaricata dal sito internet oppure richiesta al numero 0376854931.La restituzione della somma versata è possibile entro e non oltre il 15 gennaio 2009.Il soggiorno in hotel andrà invece pagato in loco al momento della partenza.



Relatori:

Dr. Rossana Prola – Fisico, Amministratore PROFESSIONE ACQUA srl

Ing. Massimo Calabrò– Laureato in ingegneria ambientale e del territorio, esperto nel trattamento delle acque

Oriella Copelli – Tecnico della prevenzione, ASL Provincia di Mantova

Dr. Fabrizio Crestani – Fisico, esperto di strumentazione per il controllo ed il trattamento delle acque

Valter Rapizzi – Consulente tecnico settore piscine

Arch. Fabrizio Rocchia – Architetto specialista nei temi della sicurezza

Ing. Roberto Palumbo – Ingegnere, esperto in impiantistica

Avv. Andrea Morabito – Responsabile legale di Professione Acqua srl

Dr. Attilio Bertolotti – Dirigente servizio igiene e sanità pubblica, ASL Provincia di Mantova

Pi. Paolo Canova – Libero professionista, progettista impianti elettrici

Ing. Mario Giovannoni, progettista esperto in piscine riabilitative e centri benessere


martedì 26 gennaio 2010

Master sull' auto a Roma

Aperte le selezioni per la quarta edizione del corso che nel 2010 formerà 15 giovani specialisti da inserire nel comparto automobilistico. Previste 10 borse di studio a copertura parziale e totale dei costi di iscrizione.

A febbraio riparte il Master sull'Auto


Roma, gennaio 2010 – Sono iniziate le selezioni dei partecipanti alla quarta edizione del "Master sull'Automobile", il corso orientato alla formazione e all'inserimento lavorativo di giovani specialisti nel comparto automobilistico, promosso a Roma da un pool di aziende leader dell'automotive e curato da Fleet&Mobility.

Il percorso formativo riparte dalla positiva esperienza delle tre precedenti edizioni che hanno visto il 100% degli allievi, trovare un'occupazione. "Riceviamo numerose richieste di stage", commenta con soddisfazione Pierluigi del Viscovo, direttore di Fleet&Mobility, "e non solo da parte delle aziende sostenitrici dell'iniziativa. Roma, con la concentrazione del 48% del giro d'affari automobilistico, resta il principale distretto automobilistico nazionale, sede di imprese grandi e piccole, specializzate nei servizi per il sistema automobilistico (formazione, informazione, comunicazione, associazione). Anche nell'ultima edizione del master, prima del termine, abbiamo registrato un'assunzione a tempo indeterminato, a testimonianza del forte interesse degli operatori del settore verso giovani risorse".


Aziende-partner dell'iniziativa sono società leader del settore del noleggio veicoli ALD Automotive, Arval, AVIS, Europcar, Leaseplan Italia, Maggiore, del settore finanziario automobilistico Banca Agrileasing e Findomestic, l'azienda di trasporto pubblico di Roma Atac, le Case Automobilistiche Chrysler, Dodge e Jeep e un'azienda leader della componentistica quale Pirelli; le due Associazioni Aniasa (Autonoleggio) e Assilea (Leasing Finanziario) hanno confermato il proprio Patrocinio.

Anche quest'anno le aziende-partner contribuiranno a sostenere il master attraverso la partecipazione di senior manager alle lezioni, incontri mirati tra studenti e direttori delle risorse umane, coinvolgimenti degli allievi in stage con manager dedicato e, infine, offrendo opportunità di inserimento al termine dello stage.

Il percorso formativo promosso da Fleet&Mobility si rivolge a laureati, possibilmente in una delle seguenti discipline: economia, ingegneria, statistica, scienze della comunicazione, giurisprudenza e informatica; a quanti, pur non laureati, hanno già un'attività familiare nel settore automobilistico e necessitano di una preparazione specialistica (figli dei concessionari ad esempio) e a coloro che hanno maturato esperienza lavorativa nel settore. Presupposti indispensabili sono, inoltre, la passione per l'auto e la forte motivazione a lavorare nel comparto automotive.

Il corso durerà otto mesi: 4 mesi d'aula, 1 mese dedicato a ricerche sul campo che permettano di mettere alla prova le conoscenze acquisite, 3 mesi di stage.

Sono previste un totale di 1.000 ore di formazione, con una ricerca sul campo e uno stage di tre mesi garantito nelle imprese del settore per familiarizzare con l'ambiente lavorativo e favorire l'inserimento. Le prime 120 ore di insegnamento saranno dedicate a materie di base dell'impresa (analisi di scenario e statistiche di mercato, finanza d'impresa marketing, relazioni interne), le successive 240 saranno focalizzate sulla formazione di competenze specifiche del settore (analisi degli specifici mercati: assicurazioni, mobilità e post-vendita, energia e petrolio, concessionarie, leasing, case e noleggio a breve e lungo termine).

Dopo i primi quattro mesi di aula e prima dello stage, gli studenti, sotto la guida dei docenti, saranno impegnati per un mese (100 ore) in ricerche per sperimentare concretamente la realtà del mercato e approfondirne la conoscenza. In totale si prevede un impegno full time da febbraio a ottobre. Anche quest'anno gli studenti formeranno il team di ricerca che porterà avanti i lavori per la ricerca annuale presentata in autunno nel corso del convegno "La Capitale Automobile" sul "Mercato Auto in valore."

Il costo del master, come lo scorso anno, è pari a 8.000 euro. Per i primi iscritti e per i possessori di Metrebus Card sono previste borse di studio di 2.000 € a copertura del 25% dell'ammontare complessivo del costo.
Quest'anno sono, inoltre, previste 10 borse di studio finanziate dalle aziende promotrici a parziale e totale copertura dei costi di iscrizione.


Per ulteriori informazioni contattare lo 06-68392090 oppure scrivere a
master@fleetandmobility.it.

Nota per la stampa

Il Centro Studi Fleet&Mobility promuove lo sviluppo e l'evoluzione della mobilità automobilistica e delle auto aziendali, al fianco degli operatori, attraverso un'intesa attività di ricerca e analisi, seminari di aggiornamento, incontri, convegni e la pubblicazione del Bollettino mensile Fleet&Mobility. Dal 2007 promuove il Master sull'Automobile, con il sostegno di importanti imprese e associazioni del settore. Cura il convegno La Capitale Automobile, a Roma, punto di incontro trasversale per gli operatori del settore automobilistico.


domenica 24 gennaio 2010

RAEE e distribuzione: le nuove modalità di gestione alla luce dell'imminente nuovo decreto. Milano 4 Febbraio 2010

RAEE e distribuzione: le nuove modalità di gestione alla luce dell'imminente nuovo decreto. Milano 4 Febbraio 2010



FORMAZIONE PERMANENTE SUI RIFIUTI
_____________________________________

Gentile Cliente,

qualora fosse interessato a partecipare al seminario, previsto a Milano giovedì 4 febbraio 2010, Le segnaliamo che le iscrizioni si chiuderanno nei prossimi giorni.

"RAEE e distribuzione:
le nuove modalità di gestione alla luce dell'imminente nuovo decreto"

Milano, giovedì 4 febbraio 2010
Relatori: Maria Letizia Nepi e Eugenio Onori

Coordinamento scientifico: Paola Ficco

L'entrata in vigore dell'obbligo di ritiro gratuito ("one to one") da parte del sistema della distribuzione pone un duplice ordine di esigenze:

* da una parte, quella di attrezzarsi per assicurare tale servizio secondo le modalità di gestione semplificata introdotte dall'imminente Dm, evitando così di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge in caso di inadempienza;
* dall'altra, quella di implementare un servizio di trasporto efficiente e conforme alle nuove regole, dal negozio o dal domicilio del cliente all'eventuale luogo di raggruppamento intermedio e quindi da questo alla piazzola comunale o (in caso di Raee professionali) agli impianti di trattamento.

I rivenditori di Aee (apparecchiature elettriche ed elettroniche nuove) non sono gli unici soggetti ad essere coinvolti dalle nuove agevolazione gestionali: anche gli operatori della manutenzione e i gestori dei centri assistenza risultano tra le categorie interessate.
Peraltro, in vista del completamento della rete di raccolta dei Raee sul territorio nazionale, il nuovo decreto estende anche a (eventuali) centri di raccolta gestiti dai distributori le stesse disposizioni tecniche e gestionali previste dal Dm 8 aprile 2008, come recentemente modificato.

Il seminario ha, pertanto, l'obiettivo di fare chiarezza sul quadro normativo che si è andato via via delineando, rivolgendosi in primo luogo agli operatori della distribuzione ma anche agli enti di programmazione e di controllo, nonché ai gestori dei centri di raccolta che stanno per essere chiamati a ricevere e gestire i Raee provenienti dalla distribuzione.

Il presente seminario viene indetto nella imminenza della pubblicazione del Dm al fine di consentire agli operatori e alle amministrazioni coinvolti di essere perfettamente e tempestivamente informati e formati all'atto della entrata in vigore della nuova disciplina.

Destinatari
Il corso è destinato in particolare a: Responsabili e Consulenti ambientali, Titolari, Dirigenti e Responsabili delle Aziende pubbliche e private che effettuano attività di raccolta e trasporto, stoccaggio, selezione, trattamento, recupero e smaltimento dei rifiuti.
Inoltre potranno trovare interesse le figure professionali incaricate di gestire le problematiche legislative e quelle inerenti Qualità e Ambiente presso Enti pubblici competenti o organi di controllo.



Per consultare il programma e iscriversi iscriversi al seminario del 4 febbraio 2010 >>

Per maggiori informazioni >>

www.reteambiente.it


Segreteria organizzativa
Rossana Franzoni
telefono 02 45487380
segreteria.formazione@reteambiente.it

Edizioni Ambiente srl
via N. Battaglia 10
20127 Milano
telefono 02 45487277
fax 02 45487333
www.edizioniambiente.it
www.reteambiente.it

giovedì 21 gennaio 2010

Master + doppio Stage nel Turismo con vitto e alloggio


Master TOURISM QUALITY MANAGEMENT
in collaborazione con
ANGQ - Associaz. Nazionionale Garanzia Qualità doppio Stage per un Futuro Vincente...
Durata.
.2222
2 mesi di Alta Formazione in aula a Roma dal
22 febbraio al 20 aprile 2010 e
.2222
Doppio stage di sei mesi con
vitto e alloggio gratuito da maggio 2010
- 3 mesi in aziende turistiche delle
principali città europee
- 3 mesi in aziende turistiche del Mediterraneo
(è possibile indicare le preferenze per lo stage).
.2222
Aderiscono rilevanti aziende turistiche
nazionali ed internazionali
.2222
9 Attestazioni professionali
.
Sbocchi professionali in numerose aree di aziende turistiche
(catene alberghiere, villaggi, tour operator, agenzie di viaggi, compagnie crocieristiche)
Partner
..
Borse di studio previste da alcune Regioni; Puglia, Sardegna, ecc.

Richiedi Informazioni Prenotati alla Selezione

UNINFORM GROUP
Segreteria Organizzativa
Corso Trieste, 155 | 00198 - Roma
Tel. 06.860.67.67 | Fax 06.863.21.562
www.uninform.com master@uninform.com


mercoledì 20 gennaio 2010

LABORATORIO MILANO. IL PARCO AGRICOLO SUD

MASTER E CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA UPC/ACMA

MILANO.IL PARCO AGRICOLO SUD

LABORATORIO IL PROGETTO DELLO SPAZIO PUBBLICO

MILANO, APRILE-LUGLIO 2010

________________________________

La storia della Pianura Padana coincide con la storia della sua
trasformazione, da una indistinta foresta planiziale in una delle
macchine agricole produttive più efficienti (e contese) d'Europa.
Eppure questa apparente uniformità di paesaggi, dalla periferia di
Milano al Delta del Po, nasconde articolazioni e segni legati
all'eterogeneità con cui le diverse comunità locali hanno proceduto
nell'appropriazione del proprio territorio, dalle bonifiche alla
gestione delle risorse idriche, alla distribuzione agraria ecc. Ora
che il quadro economico globale assegna un ruolo diverso e marginale
all'agricoltura, tale ricchezza culturale viene messa in discussione
dalle esigenze di infrastrutturazione del territorio e dalle dinamiche
del mercato immobiliare particolarmente attivo nelle vicinanze dei
grandi insediamenti urbani.Nato nel 1990 e comprendente 61 comuni
dell'hinterland milanese, il Parco Agricolo Sud realizza attività
legate alla conoscenza, la valorizzazione e la promozione di uno dei
paesaggi rurali più intensi di storia del nostro paese. Il laboratorio
intende sviluppare una serie di proposte e di progetti mirati a
sensibilizzare la cittadinanza su tale patrimonio e restituire
centralità al paesaggio rurale nell'area metropolitana milanese.

ATTIVITA'/ PROGRAMMA

Il laboratorio comprende tre workshop che contemplano una serie di
apporti teorici giornalieri (lezioni dell'autore attinenti il tema) e
si sviluppano in tre fasi pratiche: conoscenza ed interpretazione del
luogo (visione dei materiali e dell'area); elaborazione del progetto
(singolarmente o in gruppo); dibattito e presentazione delle proposte.

ISCRIZIONI

Il laboratorio fa parte del programma di Formazione Continua della UPC
di Barcellona. Si configura come corso intensivo di perfezionamento ed
aggiornamento rivolti a laureati, professionisti e tecnici delle
amministrazioni pubbliche. I programmi del master e dei corsi
post-laurea della UPC/ACMA presentano i requisiti per l'ottenimento di
borse di studio a copertura totale messe a disposizione da fondazioni,
enti e istituzioni pubbliche (Province, Regioni) anche a carattere
internazionale. Le iscrizioni verranno raccolte fino al raggiungimento
del numero massimo di partecipanti previsto.

Per informazioni e iscrizioni:

ACMA Centro di Architettura

via Antonio Grossich 16, 20131 Milano

Tel. +39 02.70639293 Fax.+39 02. 70639761

acma@acmaweb.com www.acmaweb.com

martedì 19 gennaio 2010

CORSO DI CULTURA E CUCINA DEI POPOLI

Il Centro Culturale Biotos comunica che a partire da febbraio si terrà
il corso di cultura e cucina etnica promosso dall' Associazione
"Amicizia fra i Popoli".
Il corso si baserà su lezioni teoriche e pratiche relative alle
seguenti cucine: Russa, Spagnola, Araba, Indiana e Siciliana.
Sarà articolato in 10 incontri bisettimanali di 2 ore ciascuno per un
totale di 20 ore (10 ore dedicate alla teoria e 10 ore con
esercitazioni pratiche).
Le lezioni teoriche si svolgeranno presso il Centro Culturale Biotos
(via XII Gennaio, 2 Palemo), mentre le esercitazioni pratiche si
svolgeranno presso l'Istituto Same (Scuola Alberghiera Mediterranea-
Associazione Centro Elis, sita in via Migliaccio, 5 Palermo).

Il programma teorico del corso affronterà, per ogni tipologia di
cucina, le seguenti tematiche:
- Sapori e saperi: tempi e luoghi della tradizione
- Pentole e padelle: gli utensili da usare e i tipi di cottura
- Spezie e dintorni: come insaporire i cibi in modo sano
- Trucchi e magie: piccoli accorgimenti per piatti da chef
Durante lo svolgimento della parte teorica verrà consegnata ai
partecipanti una raccolta di ricette, spiegate dai singoli docenti,
per poter preparare dall' antipasto al dolce negli stili presi in
considerazione durante il corso.

La parte pratica del corso sarà articolata nei seguenti moduli della
durata di due ore ciascuno:
- Como te gusta (prove pratiche di cucina Spagnola)
- Volga e matrioske (prove pratiche di cucina Russa)
- Il pranzo della Domenica (prove pratiche di cucina tipica Siciliana)
- Mezzeh e Falafel (prove pratiche di cucina Araba)
- Thali e Naan ( prove pratiche di cucina Indiana)

Al termine del corso ciascun partecipante, assieme ai docenti, si
cimenterà nella preparazione di un piatto a scelta e si svolgerà un
saggio finale aperto al pubblico, presso il Centro Culturale Biotos.

Costi: quota associativa € 30 (escluso chi è già associato ad
"Amicizia fra i Popoli") - quota di partecipazione € 50 - saggio
finale € 10 (esclusi i corsisti).

L'iscrizione dovrà pervenire entro il 31 gennaio. Il corso sarà
attivato con almeno 15 iscritti.

Info e prenotazioni: 091-323805

βιοτος Eventi

lunedì 18 gennaio 2010

Efficienza energetica e rinnovabili nel Regolamento Edilizio Comunale. Roma 9 Febbraio 2010

Gentile Cliente,


abbiamo il piacere di inviarLe le informazioni relative a un seminario della Formazione sull'energia, previsto in Roma martedì 9 febbraio 2010.


"Efficienza energetica e rinnovabili nel Regolamento Edilizio Comunale.
Applicazione, controllo e gestione.
Le regole cogenti e facoltative per una pianificazione in chiave sostenibile del territorio"


Roma, martedì 2 febbraio 2010
Relatori: Annalisa Galante (Architetto, Professore a contratto presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, esperta di Regolamenti Edilizi orientati all'efficienza energetica)
Michele Sardi (Ingegnere ed esperto di efficienza energetica e controlli in fase di realizzazione a supporto tecnico delle Amministrazioni Pubbliche locali)



La cultura dell'efficienza energetica si è ormai diffusa tra gli operatori del settore edilizio e, in molti casi, diventa quella leva di mercato in grado di fare la differenza. In un quadro di lenta ripresa economica del settore, è necessario per l'Ente locale divenire soggetto attivo per valorizzare le misure incentivanti esistenti, coinvolgendo tutti gli attori del processo edilizio: imprese, progettisti, consulenti e cittadini.
La strategia da adottare è duplice: da un lato forzare gli operatori, attraverso regole cogenti, orientandoli verso scelte tecnologiche fattibili ed economicamente convenienti; dall'altro dare una motivazione forte delle scelte dimostrando la loro convenienza, una convenienza che tocca, in un modo o nell'altro, tutti gli attori. Una convenienza che diventa necessità collettiva, in una situazione nella quale le criticità energetiche ed economiche nel nostro Paese sono una costante da parecchi anni e rimarranno tali per quelli futuri.

Dalle esperienze concrete di adozione di Regolamenti Edilizi orientati all'efficienza energetica, emergono numerose criticità legate al controllo dei progetti, alle verifiche di cantiere e ai rapporti tra Amministrazione Pubblica e operatori (soprattutto professionisti e imprese).

Il seminario ha lo scopo di rispondere alle diverse problematiche correlate alla realizzazione e applicazione di un regolamento edilizio comunale e fornirà:
. un quadro della situazione legislativa nazionale e locale in materia e sugli strumenti per attuare azioni concrete sul territorio;
. un approccio alla metodologia di programmazione di un Regolamento Edilizio orientato all'efficienza energetica;
. uno schema di struttura di un Regolamento Edilizio tipo e le implicazioni pratiche delle regole previste;
. una panoramica degli strumenti di controllo e verifica per il monitoraggio delle scelte intraprese;
. una casistica di soluzioni procedurali per la risoluzione di problematiche legate alle incoerenze di progetto o realizzative.
Il seminario avrà, quindi, un approccio molto pratico, basato sulle numerose esperienze pregresse dei relatori nel campo della gestione della regolamentazione locale.

Destinatari
Il seminario ha un approccio pragmatico, orientato a indicare soluzioni più che a trasferire nozioni tecniche specifiche. Per questo è destinato prevalentemente a: Amministratori Pubblici responsabili per l'adeguamento degli strumenti attuativi in materia; Tecnici Comunali coinvolti nelle fasi di redazione dei Regolamenti e in quelle di controllo e gestione delle realizzazioni edilizie sul territorio; Consulenti ambientali ed energetici delle Pubbliche Amministrazioni chiamati a redigere un Regolamento Edilizio.


Per consultare il programma del 9 febbraio 2010 e per iscriversi >> <http://www.reteambiente.it/formazione-energia/EN6/>




Nel mese di febbraio si svolgeranno, inoltre, i seguenti seminari:

Roma, martedì 2 febbraio 2010
Piani di Azione e Pianificazione Energetica Comunale: strumenti e tecniche.
Programmazione e gestione di azioni per una pianificazione energetica ed ambientale del territorio integrata con gli strumenti urbanistici
Relatore: Giuliano Dall'O' (Architetto, Professore di Fisica tecnica Ambientale presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, esperto in pianificazione energetica)

Per maggiori informazioni e l'iscrizione: http://www.reteambiente.it/formazione-energia/EN5/



Roma, martedì 16 febbraio 2010
Il Piano Casa, la certificazione energetica, la certificazione ambientale
Qualità ambientale ed energetica nell'edilizia:
i requisiti previsti dalle misure di rilancio e le strategie per ottenerli
Relatore: Marco Casini (Ingegnere, Professore di Tecnologia dell'architettura e di Certificazione ambientale presso la Facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma, esperto in edilizia sostenibile ed efficienza energetica)

Per maggiori informazioni e l'iscrizione: http://www.reteambiente.it/formazione-energia/EN7/



Milano, giovedì 18 febbraio 2010
Il project financing per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili
Regole, procedure e responsabilità.
Aspetti legali e tecnici in materia di autorizzazioni, contrattualistica, finanza di progetto.
Relatori: Francesco Arecco (Avvocato in Milano, Studio Pirola Pennuto Zei e Associati, si occupa di ambiente ed energia, materie in relazione alle quali svolge attività didattica ed è autore di numerose pubblicazioni. La sua preparazione oltre al diritto contempla le scienze ambientali e questo gli permette il dialogo con i tecnici)
Frank Diemer (Avvocato in Milano, Studio Orrick Herrington & Sutcliffe, si occupa di diritto commerciale, del real estate, delle energie rinnovabili. Ha una forte esperienza in relazione a contratti di costruzione ed engineering, come in merito ad operazioni sottoposte a plurime giurisdizioni)
Carlo Sinatra (Avvocato in Milano, Studio Lombardi Molinari e Associati, si occupa da più di un ventennio di energia e in particolare di energia rinnovabile sia in relazione a operazioni di M&A sia di project financing delle quali è considerato un esperto e in relazione alle quali ha svolto e tuttora svolge attività anche a contenuto scientifico. È membro dell'International Bar Association nel cui ambito opera attivamente all'interno delle Commissioni "Energia", "Oil and gas" e "Project Financing")
Ermanno Vaglio (Avvocato in Milano, Studio Studio Pirola Pennuto Zei e Associati, si occupa di diritto amministrativo, ambiente ed energia, è cultore della materia di Diritto Civile ed autore di numerose pubblicazioni in ambito amministrativo e civile)

Per maggiori informazioni e l'iscrizione: http://www.reteambiente.it/formazione-energia/EN8/



Roma, martedì 23 febbraio 2010
Realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili
Tecnologie, regole, procedure e responsabilità.
Con speciale focus su impianti fotovoltaici e alimentati da biomasse
Relatori: Francesco Arecco (Avvocato in Milano, Studio Pirola Pennuto Zei e Associati, si occupa di ambiente ed energia, materie in relazione alle quali svolge attività didattica ed è autore di numerose pubblicazioni. La sua preparazione oltre al diritto contempla le scienze ambientali e questo gli permette il dialogo con i tecnici)
Marcello Armiento (Ingegnere, Protos Società di Controlli Tecnici e Finanziari, si occupa di analisi tecniche ed economico-finanziarie applicate ad impianti per la produzione di energia elettrica da fonti energetiche rinnovabili a supporto della decisione di investimento dei principali istituti finanziari)
Umberto Locati (Geologo, ERA s.c., esperto di Valutazione di Impatto Ambientale applicata alla realizzazione di impianti per la produzione di energia)

Per maggiori informazioni e l'iscrizione: http://www.reteambiente.it/formazione-energia/EN9/


Con il patrocinio di

<http://www.reteambiente.it/ra/img/sacert_logo.jpg>



Per tutti i seminari è previsto lo sconto del 10% per:
- iscrizioni multiple (più operatori della stessa struttura)
- certificatori iscritti a Sacert
Gli sconti non sono cumulabili

Per il seminario del 9 febbraio 2010 è previsto un ulteriore sconto del 5% per le iscrizioni effettuate entro il 27 gennaio 2010, contattando la Segreteria organizzativa, tel. 02 45487380.


Segreteria organizzativa
Rossana Franzoni
telefono 02 45487380
segreteria.formazione@reteambiente.it

Edizioni Ambiente srl
via N. Battaglia 10
20127 Milano
telefono 02 45487277
fax 02 45487333
www.edizioniambiente.it
www.reteambiente.it

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI