lunedì 30 giugno 2014

Unindustria Como: incontro con Paolo Veronesi, presidente Fondazione Veronesi



UNINDUSTRIACOMO INCONTRA
Ciclo di conferenze e dibattiti pubblici su storia, scienza,
filosofia, società, economia
 
Lunedì 7 luglio alle ore 20.30

Sala Conferenze Unindustria Como
Via Raimondi 1, Como

Incontro con
 Paolo Veronesi e Elena Dogliotti

PREVENZIONE AL FEMMINILE

dialogano con Katia Trinca Colonel
introduce Francesco Verga

La Fondazione Umberto Veronesi è nata allo scopo di sostenere la ricerca scientifica attraverso l''erogazione di borse di ricerca per medici e ricercatori e il sostegno a progetti di altissimo profilo, ma anche di rendere la scienza patrimonio di tutti. Attraverso pubblicazioni, conferenze, campagne di sensibilizzazione e un portale ricco e autorevole, la Fondazione diffonde e chiarisce temi di grande attualità legati alla salute, alla prevenzione, agli stili di vita e alle ultime scoperte in campo scientifico. 

Uno dei temi che più mi sta a cuore  è sicuramente il concetto di prevenzione, una grande sfida. Educando alla prevenzione l''obiettivo della Fondazione è quello di sollecitare le persone ad abbandonare gli stili di vita scorretti, contribuendo in modo attivo alla propria salute. 

La Fondazione promuove l''importanza della diagnosi precoce, una serie di esami clinici di controllo ai quali sottoporsi regolarmente per individuare in anticipo la presenza della malattia e intervenire in modo tempestivo con le cure del caso. È questo il nostro ruolo nella società.
Paolo Veronesi
Presidente Fondazione Umberto Veronesi

Fondazione Umberto Veronesi
Fondazione Umberto Veronesi, fin dalla sua nascita avvenuta nel 2003, persegue un unico obiettivo: promuovere il progresso delle scienze, risorsa del benessere del singolo e della crescita etica, civile e sociale della collettività. 

Cuore delle attività della Fondazione è una ricerca scientifica senza confini e barriere, che investe sul talento dei giovani provenienti da ogni Paese, impegnati in programmi di ricerca innovativi e di alto profilo, dedicati alla prevenzione e diagnosi delle malattie oncologiche e del'l'era moderna, alla scoperta di strategie di cura sempre più efficaci.

Per Fondazione Umberto Veronesi il progresso scientifico è un elemento fondamentale della cultura e della civiltà. Il suo impegno è rivolto, infatti, a rendere le scoperte della ricerca e della scienza patrimonio di tutti, grazie a una corretta informazione e a un'educazione capillarizzata a tutta la popolazione attraverso grandi conferenze con relatori internazionali su tematiche di interesse collettivo e mondiale; progetti per le scuole; campagne di sensibilizzazione; pubblicazioni dedicate alla prevenzione e tutela della salute; manifestazioni; appuntamenti ed eventi sportivi; cicli di incontri e campagne di informazione.
Fondazione Umberto Veronesi, inoltre, sostiene la ricerca scientifica destinando a giovani ricercatori fondi per Borse e Progetti di ricerca innovativi e di elevato profilo scientifico: dal 2003 sono state donate 733 borse di ricerca e sono stati finanziati 88 progetti scientifici nell''ambito dell''oncologia, delle neuroscienze, della cardiologia e della nutrigenomica.

All''incontro sarà presente la delegazione di Como della Fondazione Umberto Veronesi, attiva da febbraio 2014 e presieduta da Francesca Ruffini. L''operato della delegazione consta nel sensibilizzare le Istituzioni e i cittadini della provincia affinché sposino gli ideali e gli obiettivi della Fondazione, sostenendone le attività e partecipando attivamente alle manifestazioni e alle campagne di sensibilizzazione che sono programmate per finanziare la ricerca scientifica,  i programmi di divulgazione del pensiero scientifico e di  educazione alla salute.


I relatori:
Prof. Paolo Veronesi, Presidente Fondazione Umberto Veronesi e Direttore Unità Chirurgia Senologica Integrata, Istituto Europeo di Oncologia, Milano

Elena Dogliotti, ricercatrice nutrizionista sostenuta dalla Fondazione Umberto Veronesi presso l''Ospedale San Paolo di Milano.

Katia Trinca Colonel scrive per il quotidiano Corriere di Como ed è corrispondente per l''agenzia Ansa, redazione di Milano. Si è occupata di tematiche femminili per la rivista "Genio Donna".


Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria a: unindustriacomo@unindustriacomo.it.



Como,  30 giugno 2014



In Risorse Italia ancora spazio all’apprendistato



 
L’ente di formazione ha ancora a disposizione posti finanziati per la formazione di base e trasversale obbligatoria.

Risorse Italia, ente di formazione accreditato presso Regione Lombardia, offre fino a ottobre la possibilità di espletare la formazione di base e trasversale obbligatoria per l’apprendistato professionalizzante usufruendo del finanziamento della Provincia di Milano.
Il nuovo Jobs Act, infatti, mantiene l’obbligatorietà della formazione agli apprendisti; la Regione comunica automaticamente alle aziende l’elenco degli enti accreditati per usufruire della formazione integrata al momento dell’assunzione dell’apprendista e, grazie alla proroga della Provincia di Milano, il termine ultimo per completare la formazione finanziata è il 31 ottobre 2014. Dopo questa data, i corsi saranno a pagamento.
Risorse Italia ricorda alle aziende che le ore di formazione trasversale variano a seconda del titolo di studio dell’apprendista: 40 ore per i laureati, 80 per i diplomati e 120 per i possessori di licenza media, mentre, per tutti, gli argomenti sono: comunicazione e relazione di gruppo, sicurezza sui luoghi di lavoro, qualità, organizzazione aziendale e diritti e doveri dei lavoratori.
“Dopo 18 edizioni di corsi riservati all’apprendistato, possiamo rilevare nella maggior parte degli apprendisti un apprezzamento del tempo investito nella formazione e una loro crescita, evidente già dopo 40 ore, dal punto di vista della capacità relazionale e della consapevolezza del loro ruolo e della responsabilità di giocarsi al meglio questa opportunità lavorativa che viene loro data” commenta Giuliano Maggiolini, responsabile della sede di Milano. “La formazione trasversale tocca temi comuni a tutti i lavoratori, e proprio per questo dà la possibilità di confrontarsi, di soffermarsi sugli aspetti pratici delle loro azioni, così come su quelli legislativi, di cui spesso i giovani sono ignari. Non una perdita di tempo, ma un investimento, per avere risorse sempre più motivate e ricettive alla formazione specialistica in azienda. Per questo Risorse Italia invita tutte le aziende che abbiano già o intendano assumere apprendisti a usufruire al più presto di questa opportunità!” conclude Maggiolini.

sabato 28 giugno 2014

Summer School in Progettazione Europea, 18-20 luglio 2014, Ficulle (TR)

Summer School in Progettazione Europea

Programmi Europa dei Cittadini, Europa Creativa, Erasmus Plus


Roma 28 Giugno 2014 – Cos'è un bando europeo? Quali sono le metodologie per realizzare al meglio un'attività di progettazione europea? Come si costruisce un partenariato di progetto? Questi gli interrogativi principali che verranno affrontati nell'ambito della Summer School in Progettazione Europea ideata e promossa dall'Associazione TIA Formazione Internazionale (www.tiaformazione.org) in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri (www.politicheeuropee.it) in programma dal 18 al 20 luglio 2014 a Ficulle (TR).

L'iniziativa intende fornire risposte concrete ed operative alle domande di chi vorrebbe avvicinarsi al mondo della progettazione europea, e mira a porre le basi per un approccio strategico, efficace ed orientato ai risultati nell'ambito dell'europrogettazione. Durante il corso verranno analizzati gli strumenti e le metodologie necessarie per la presentazione di progetti europei, con un focus particolare sui programmi "Europe for Citizens""Creative Europe" e "Erasmus+" relativi al settennato 2014-2020. Sono previste esercitazioni pratiche relative alla ricerca dei bandi, allo sviluppo di  proposte progettuali, alla scrittura di e-form.

Per tutti i partecipanti alla Summer School è inoltre previsto un affiancamento nella redazione di progetti che verteranno sui bandi analizzati, per i 6 mesi successivi alla conclusione del corso.

La Summer School in Progettazione Europea si terrà dal 18 al 20 luglio 2014 presso l'agriturismo La Casella Eco Country Resort (www.lacasella.it), Strada Casella 4, 05016 - Ficulle (TR). Il corso, articolato in 5 moduli, sarà tenuto dai docenti Luca Sparnacci e Gabriele Giampieri.

Per partecipare alla Summer School è necessario richiedere l'iscrizione all'indirizzo mail tiassociazione@gmail.comallegando il proprio CV. La quota di iscrizione comprende l'iscrizione alla Summer School e l'assistenza post-corso per 6 mesi (fino al 20 gennaio 2015). Scadenza prenotazione: 15 luglio 2014, ad esaurimento posti disponibili.

Verrà rilasciato l'attestato di partecipazione.

Qualora si volesse alloggiare nella sede dove verrà tenuto il corso, è possibile richiederlo contattando l'agriturismo La Casella al numero telefonico 076386684, possibilmente entro il 1 Luglio 2014.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il bando sul sito www.tiaformazione.org.

Video di presentazione della Summer School: https://www.youtube.com/watch?v=hM0QJknVgVM


Per info

www.tiaformazione.org

tiassociazione@gmail.com / formazioneinternazionale@gmail.com

Tel. +39 3779840379 / +39 3381276072 / +39 3662433264  / 0664824136

 

TIA FORMAZIONE INTERNAZIONALE L'Associazione TIA (Transformation in Action) Formazione Internazionale, costituita nel febbraio 2011, nasce dall'esigenza di mettere in contatto diverse realtà di tipo associativo, istituzionale, politico, universitario. L'Associazione promuove, in armonia con il suo statuto, iniziative e progetti fortemente innovativi che abbiano l'obiettivo di stimolare una nuova fase di confronto culturale nel nostro Paese, vedendo nell'Europa e nel contesto internazionale il suo faro di ispirazione e motivazione. È Associazione di Promozione sociale dal febbraio 2013. www.tiaformazione.org

venerdì 27 giugno 2014

Andrea Luca Barbera al “Miglior Chef Emergente d’Italia”, una carriera in ascesa iniziata con un corso di alta cucina a Roma

Andrea Luca Barbera
Il premio Miglior Chef Emergente d'Italia viene assegnato ogni anno ed è articolato in tre eventi: nord, sud e centro Italia. Il Miglior Chef Emergente dell'anno in assoluto, invece, viene invece decretato in occasione della finalissima di Roma.

Andrea Luca Barbera è uno tra i più promettenti partecipanti all’edizione 2014. Classe 1985, ha lavorato per anni in diversi settori prima di scegliere di intraprendere un percorso del tutto nuovo e dedicarsi unicamente alla sua grande passione: la cucina. Così si è iscritto presso Italian Genius Academy, una delle più note scuole di cucina a Roma, e dopo aver frequentato con successo il corso professionale di alta cucina ha avuto l’opportunità di entrare immediatamente nel mondo del lavoro, venendo selezionato dal ristorante “La Trota” di Rivodutri (RI) come capo-partita pasticceria.

Ma la storia di Andrea Luca non si ferma qui, perché grazie alla sua partecipazione all’edizione di quest’anno del premio Chef Emergente Centro, ora ha la possibilità di dimostrare una volta di più le sue grandi qualità. Non solo il suo talento innato e le tecniche apprese, prima grazie al corso di cucina e poi grazie alla sua esperienza all’interno di un vero ristorante, ma anche tutta la sua passione per questo mestiere.

Un percorso, quello di Andrea, che ha tutta l’aria di volergli regalare molte altre soddisfazioni. Una storia di esempio per tutti i giovani, specie per quelli che desiderano lavorare nel settore del food e della ristorazione, una storia di successo fondata sull’impegno e sulla forza di volontà, requisiti fondamentali da affiancare al talento se si vuole inseguire i propri sogni.

mercoledì 25 giugno 2014

Scelti i 5 talenti dell'Adecco Experience che lavoreranno per un mese in 5 aziende italiane, tra cui Eataly (Roma)

SCELTI I 5 GIOVANI TALENTI ITALIANI PER L'ADECCO EXPERIENCE. 
NEL MESE DI LUGLIO UN'OPPORTUNITA' DI LAVORO UNICA IN 5 PRESTIGIOSE AZIENDE ITALIANE.

Nel corso dell'esperienza i 10 migliori candidati in tutto il mondo verranno selezionati per concorrere alla possibilità di diventare "CEO di Adecco per un mese".


Milano, 25 giugno 2014 - Si è chiuso il processo di selezione delle candidature per le opportunità di esperienza lavorativa in prestigiose aziende di tutto il mondo che il Gruppo Adecco ha inteso offrire ai giovani talenti - 5 in Italia - nell'ambito dell'iniziativa Adecco Experience prevista dalla seconda edizione di Adecco Way to Work.

Qual è il comportamento da tenere in un ambiente di lavoro? Come si lavora in team all'interno di organizzazioni globali? Qual è il lavoro che più si avvicina alle mie ambizioni? Il mio profilo sarà in linea per il ruolo a cui aspiro? Sono alcune delle domande più frequenti che i giovani si pongono, in particolare alla prima esperienza di lavoro. Con la collaborazione di alcune tra le principali aziende leader a livello mondiale e con l'obiettivo di dare ai giovani una testimonianza della possibilità di realizzare le proprie ambizioni, Adecco ha deciso di rendere disponibile a giovani provenienti da 54 Paesi una rosa di opportunità eccezionali che sono state presentate il 30 aprile scorso dai dipendenti del gruppo Adecco a oltre 600.000 giovani di tutto il mondo, insieme a consigli utili per affrontare nel modo più efficace l'ingresso nel mondo del lavoro e avviare percorsi di crescita professionale.

Per un mese, a partire dal 1° luglio, i vincitori del processo di selezione di Adecco Experience potranno vivere un'esperienza di formazione e professionale in contesti lavorativi di grande valore, sperimentando ruoli che vanno dalla produzione al marketing, dalla vendita alla comunicazione fino alle risorse umane.

In particolare, in Italia, i 5 giovani – a questo link trovate un loro simpatico identikit - che hanno superato il processo di selezione avranno una grande occasione all'interno di aziende prestigiose, quali Eataly (Roma), Indesit Company (Ancona), NH Hotel Group – Italy (Milano), Lombardini Group (Reggio Emilia), Maire Tecnimont (Milano).

31 anni, di Crotone (Calabria), tra le food blogger di Giallo Zafferano, con ottime doti di scrittura, una buona conoscenza dei sistemi di marketing digitale e social media marketing, una forte motivazione e senso di responsabilità, Fiorella Palmieri è stata selezionata per il ruolo di Assistente di Direzione presso lo store Eataly di Roma; Michela Gusso, invece, originaria di Pordenone, 25 anni, ricoprirà il ruolo di Deputy Manager presso l'NH Collection President di Milano e si è distinta per la sua determinazione e passione per il mondo del turismo e della promozione territoriale, testimoniate da alcune esperienze di lavoro all'estero durante gli studi presso strutture alberghiere e consolati; per il ruolo all'interno del dipartimento di Marketing presso Lombardini Group è stata scelta Allegra Guardi, 29 anni, della provincia di Firenze, con una chiara ambizione per le professioni legate alla comunicazione e al web marketing. Allegra è laureata in Disegno Industriale e ha un'ottima conoscenza delle lingue straniere, quali inglese, francese e tedesco. Ha inoltre dimostrato buone capacità di team working, di collaborazione e iniziativa personale, importanti per la posizione che andrà a ricoprire; per l'affiancamento al team risorse umane nella sede milanese di Maire Tecnimont, tra le principali realtà in Italia nel settore ingegneristico, edile ed energetico, è stata scelta Francesca Barbera, 31 anni, laureata in Scienze dell'Amministrazione con un Master in Risorse Umane e ambizione a crescere in quest'ambito; infine, il profilo del 26enne Niccolò Marchioni è risultato quello maggiormente in linea per ricoprire il ruolo di Marketing Analyst nella sede di Fabriano (AN) di Indesit Company. Laureato in Politiche Europee ed Internazionali presso l'Università Cattolica di Milano, Niccolò ha frequentato un programma Erasmus in Portogallo, conosce quindi il portoghese, oltre alla lingua inglese, e ha maturato durante la sua esperienza buone attitudini relazionali e di lavoro in gruppo, flessibilità e capacità di adattamento.

In queste realtà, i 5 ragazzi avranno l'opportunità di osservare e comprendere quali sono le competenze, le capacità e il know-how richiesto per lo svolgimento di posizioni di rilievo per queste aziende. Oltre a ciò, avranno la grande possibilità di sperimentare direttamente, day by day, le proprie soft skills - ovvero quelle capacità che consentono adattamento alle organizzazioni, approccio flessibile, lavoro in team, problem solving, etc. - che sono trasversali a diversi ambiti professionali e sono sempre più rilevanti ai fini del successo nel mondo del lavoro. La valutazione delle soft skills sarà supportata da uno strumento sviluppato da Adecco Italia, chiamato Skill Licence, che consentirà ai giovani lavoratori di avere un riconoscimento ufficiale delle competenze evidenziate durante il periodo di lavoro. La Skill Licence accompagnerà la crescita dei giovani nelle loro successive esperienze di lavoro, quale testimonianza, basata su criteri oggettivi e condivisi dalle aziende, di un apprezzamento delle capacità da loro dimostrate. 

Durante il mese di luglio, infatti, i ragazzi verranno valutati e i 10 candidati migliori in tutto il mondo saranno selezionati per partecipare al processo di selezione per diventare "CEO Adecco per un mese". Solo uno avrà la straordinaria e unica opportunità di lavorare per un mese a fianco e sotto la diretta supervisione del CEO del Gruppo Adecco, Patrick De Maeseneire, da cui potrà apprendere come si gestisce una grande società che conta 31.000 dipendenti in oltre 60 Paesi al mondo.

Segui tutte le attività dei giovani attraverso i seguenti canali online Adecco Italia: la pagina Facebook,  il profilo Twitter e la company page LinkedIn.



***
Adecco
Adecco è l'agenzia per il lavoro leader in Italia, con specializzazioni per ogni tipo di settore e funzione, capace di rispondere a tutte le esigenze HR delle aziende attraverso una gamma completa di servizi dedicati alla gestione delle risorse umane: Somministrazione di lavoro a tempo determinato, Somministrazione di lavoro a tempo indeterminato (Staff Leasing), Ricerca e Selezione, Outsourcing, Formazione, Ricollocazione professionale - Career Transition, Consulenza HR/Organizzativa. Grazie ad un team di 1.800 professionisti e 400 uffici capillarmente distribuiti su tutto il territorio nazionale, Adecco si propone come il partner di riferimento del mercato del lavoro tanto per le piccole imprese quanto per le grandi multinazionali. Per rispondere in modo sempre più efficace alle esigenze del mercato, delle aziende e dei professionisti, Adecco ha basato la sua strategia su 9 Business Line dedicate alle rispettive aree di competenza: Adecco Office – Adecco Industrial – Adecco Sales & Marketing - Adecco Medical & Science - Adecco Finance & Legal -  Adecco Formazione – Lee Hecht Harrison–DBM Italia – euro engineering - Modis.

BIRRÒFORUM: Formazione a tutta birra, dal 27 al 30 giugno tutti i segreti della cultura birraia italiana con “Birra Istruzioni per l’uso” , “Birra e dintorni”, Cotta pubblica e Corsi di spillatura


BIRRòforum – FESTIVAL DELLA BIRRA ARTIGIANALE E DEL CIBO DA STRADA.
FORMAZIONE A TUTTA BIRRA: UN IMPERDIBILE CALENDARIO DI APPUNTAMENTI PER TUTTI GLI APPASSIONATI DI BIRRA ARTIGIANALE.

Da venerdì 27 a lunedì 30 Giugno corsi e degustazioni per conoscere tutti i segreti della cultura birraia italiana: "Birra Istruzioni per l'uso" e "Birra e dintorni", Cotta pubblica e Corsi di spillatura, sono solo alcune delle iniziative.

Roma, 25 giugno 2014 – Un ricco calendario di incontri giornalieri dedicati a chi vuole imparare e approfondire le tecniche di degustazione e conoscere tutto sulla birra artigianale.
Birròforum è anche questo: un appuntamento imperdibile per gli appassionati e un'esperienza unica per conoscere il mondo della birra in tutte le sue sfumature per chi è alle prime armi. 

Dal 27 al 30 giugno, i 10.000 mq en plain air del Villaggio Birròforum, ospiteranno degustazioni, seminari, foodshow, eventi tecnici e non.
Si comincia con "Birra Istruzioni per l'uso", un ricchissimo calendario di incontri giornalieri in cui gli esperti del settore guideranno gli ospiti un passo alla volta alla scoperta della cultura birraia, tra pratica e teoria. La partecipazione al laboratorio è gratuita (previo acquisto del biglietto alla manifestazione) e con posti limitati. 
Ogni giorno ci saranno 3 diverse degustazioni alla presenza dei produttori e di esperti dell'Associazione Degustatori di Birra. 

Venerdì 27 giugno alle ore 21.00 si comincia con la degustazione di Itineris, prodotto nato nell'autunno del 2010 dalla passione per i processi di birrificazione e per i misteri che si celano nelle varie fasi di lavorazione e produzione della birra artigianale.
Alle 22.00 sarà la volta del Birrificio Sant'Andrea e alle 23.00 toccherà al Baladin con la presenza di Teo Musso. 

Fino al 30 giugno si alterneranno altre degustazioni di birre artigianali, spaziando dai prodotti più conosciuti (come quelli del Birrificio Italiano o di Birra del Borgo) fino ad arrivare ad assaporare prodotti unici di microbirrifici selezionati che scendono per la prima volta in piazza a Roma (come le birre Bai o il Birrificio di Cagliari). 

"Birra e Dintorni" è invece l'appuntamento dedicato a chi vuole tenersi sempre aggiornato sulle ultime novità del settore, grazie alla possibilità di confrontarsi con i maggiori esperti di birra artigianale. Tra i tanti incontri la Cotta Pubblica che si terrà venerdì 27 e sabato 28 giugno alle ore 20.00 presso l'area 12. Per l'occasione homebrewers esperti si cimenteranno nella preparazione della birra artigianale ripercorrendo tutte le fasi del processo, dalla scelta dei malti e delle materie prime, alla macinazione, ammostamento, filtrazione fino alla bollitura e il successivo raffreddamento e inoculo del lievito.

Ma non finisce qui. Il 30 giugno si terrà infatti il 1° meeting professionale riservato agli operatori del settore, organizzato da Fipe e Assobirra nella cornice di Birròforum, in cui verrà trattato il tema dell'offerta e somministrazione della birra nei locali specializzati. Alla fine dell'appuntamento, gli esercenti del pub, birrerie e bar "specializzati" nell'offerta birraia riceveranno un attestato che segnali  la competenza e la professionalità nell'offerta birraia.


COLPO D'OCCHIO SU BIRRÒFORUM
Organizzazione: Vinòforum Eventi srl; biglietto: 8 euro che comprende bicchiere da degustazione, sacchetta porta bicchiere, possibilità di partecipare gratuitamente agli eventi in calendario (i posti sono limitati); per la birra: 1 gettone – 1 euro (0,10cl ad 1euro e 0,20cl a 2euro); orari: da venerdì a lunedì dalle 19.00 alle 02.00; biglietto birretta da chef: acquista su www.birroforum.it; Organizzatore: Emiliano De Venuti.

Ultime Selezioni del Master in Management del Turismo



Ultimi giorni di selezione per la 7° edizione del MASTER in MARKETING E MANAGEMENT DEL TURISMO promosso da Comunika con CESCOT VITERBO

DURATA: 4 mesi in formula weekend alterni + 3/6  mesi di stage garantito e retribuito.

AGEVOLAZIONI: BORSE DI STUDIO totali e parziali, pagamento a rate personalizzato.

TITOLO: Diploma di Master

Tra i Partner Istituzionali: Centro Assistenza tecnica sviluppo imprese, Cescot Viterbo, Unioncamere Lazio, Assoturismo, EBTL.
Alcuni dei nostri partner stage: Bramante Events, Legambiente Turismo, Grand Hotel Principe di Piemonte, Hotel Italia, Suite24, The Platinum Service, The Careers, Royal Demeure, Guida Viaggi, Planetaria Hotels, Trivago, Ruta 40, MeetItaly Group, Hotel De Russie, Buy Lazio, Gruppo Bacus……..
                     

Per partecipare alle selezioni collegati all'indirizzo http://www.comunika.org/turismo-management  (o copia e incolla il link sul tuo browser) e inserisci il tuo CV e sarai contattato per un colloquio.

Inizio: 12 e 13 Luglio
Sede: Roma


Sito web: www.comunika.org


 PREZZO:   2500 Euro

Ultime Selezioni per il Master in Editoria e Comunicazione



Ultimi giorni di selezione per la 37^ edizione del Master in Editoria e Comunicazione promosso da Comunika e Palombi Editori.
Eroghiamo formazione in questo settore da oltre quindici anni e con l'esperienza di importanti esponenti del panorama editoriale e della comunicazione sarai accompagnato in un percorso di crescita completo, con un'esperienza di stage presso case editrici, agenzie di comunicazione, uffici stampa.

Alcuni dei nostri partner sono: Graus Editore, Marcos y Marcos, Carocci Editore, Edizioni Empiria, Bianco e Nero Edizioni, Castelvecchi Editore, La Nuova Frontiera, Fazi Editore, Guido Liguori Editore, Dino Audino Editore, Il Cigno Galileo Galilei, Newton Compton Editori, La Lepre Edizioni, Bulgarini, Armando Curcio Editore…….

Dettagli
DURATA: 4 mesi d'aula in formula weekend + 3-6 mesi di STAGE GARANTITO
AGEVOLAZIONI: Borse di studio totali e parziali erogate in base alla valutazione di requisiti
TITOLO RICONOSCIUTO: Diploma di Master
SEDE DIDATTICA: Roma
SEDE STAGE: Tutto il territorio nazionale

Per partecipare alle selezioni collegati all'indirizzo http://www.comunika.org/editoria-comunicazione/  (o copia e incolla il link sul tuo browser) e inserisci il tuo CV e sarai contattato per un colloquio.

Inizio: 12 e 13 Luglio

Sito web: www.comunika.org

PREZZO:   3500 Euro

lunedì 23 giugno 2014

Stefano Paleari: La "nuova" universita' nell'era del digitale

logo newsletter ict4 Executive square colored section
APPROFONDIMENTI
Stefano Paleari, Rettore Università degli Studi di Bergamo La "nuova" Università dopo secoli di storia
La rivoluzione digitale bussa anche alle porte degli atenei, mettendo in discussione modalità di insegnamento rimaste sostanzialmente immutate dal Medioevo. Con le università telematiche e i Massive Open Online Courses, che raccolgono un numero crescente di studenti, si aprono nuovi scenari per la formazione ma anche per la ricerca, in cui l'integrazione fra il modello tradizionale e quello a distanza appare inevitabile. L'opinione di Stefano Paleari, Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane

target, marketing Il Marketing sottovaluta analytics e Big Data
La propensione dei CMO verso i canali digitali in Italia è ancora scarsa, così come la conoscenza dei vantaggi derivanti dall'analisi dei dati sui clienti: servono nuove competenze e un'accelerazione nell'adozione della tecnologia. Se ne è parlato in un incontro organizzato da SDA Bocconi in collaborazione con SAP, con la testimonianza di Flaminio Francisci, Direttore Marketing di SAP Italia, Davide Zanolini, CMO del Gruppo Piaggio e Oscar De Montigny, CMO di Banca Mediolanum

Confartigianato Giorgio Merletti presidente «Il digital manufacturing esalta il modello delle piccole imprese»
All'Assemblea annuale di Confartigianato, il Presidente Giorgio Merletti ha sottolineato il ruolo della tecnologia che, valorizzando la progettazione condivisa e la produzione personalizzata, sta trasformando l'ambito manifatturiero: «Il lavoro "artigiano" è fortemente coerente con questa metamorfosi: un esempio è il movimento dei "makers", che abbina nuove tecnologie di produzione, internet, open source e innovazione dal basso»

NEWS
processo telematico Processo Telematico, l'obbligo slitta a dicembre
Pubblicato il decreto che sancisce la partenza graduale per i procedimenti civili: solo digitali quelli avviati dopo il 30 giugno, anche cartacei quelli in essere, ma solo quest'anno. Una svolta importante per il Paese, secondo il ministero una "tappa irrinunciabile nel percorso di innovazione e modernizzazione della giustizia". Va però convertito in legge entro il 16 agosto

BUSINESS CASE
dematerializzazione-focus.jpg "Digital transformation" in banca, l'esperienza di BCC
Federazione Toscana BCC ha adottato una soluzione di Business Process Management per gestire la normativa interna: una piccola rivoluzione in chiave digitale, che non solo ha eliminato tonnellate di carta ma ha migliorato notevolmente l'organizzazione, grazie alla mappatura dei processi

Miniatura Lanfranchi L'IT per la competitività della distribuzione B2B: l'esperienza Rexel
VIDEO - L'innovazione informatica contribuisce all'efficienza di un gruppo internazionale attivo nella distribuzione di componenti elettrici e impegnato in una trasformazione strategica. I progetti in corso raccontati da Daniele Lanfranchi, responsabile IT di Rexel

NEWS DALLE AZIENDE
Antonio Taschin, IT Manager Ifin Sistemi Ifin Sistemi: fatture digitali a impatto zero
Le caratteristiche peculiari della soluzione Invoice Channel, che copre tutte le fasi della fatturazione elettronica verso la PA e si distingue per flessibilità d'integrazione con i sistemi gestionali ed estensione nativa alla conservazione sostitutiva

WHITE PAPER
Bravo Solution - cio & cloud: i casi di successo, i benefici e i miti da sfatare CIO & cloud: i casi di successo, i benefici e i miti da sfatare
Tanti i benefici del cloud, tangibili e intangibili. Non tutti sanno però che la Nuvola è modellabile a seconda delle necessità, attraverso formule personalizzate che si adattano alle varie esigenze del business. In questa eGuide di ICT4Executive i pregiudizi sul cloud vengono affrontati e risolti. A completare il quadro, suggerimenti e casi di successo in diversi settori

CISCO-Bring Your Own Device Il BYOD e le sfide per l'IT
Dalla protezione dei dati aziendali, alla definizione di una strategia per l'adozione del Bring Your Own Device, sono diversi gli aspetti che i CIO devono considerare. Gli spunti di riflessione in questo white paper

NTTAGIC-L'evoluzione dei gestionali, dalla transazione all'informazione L'evoluzione dei gestionali, dal controllo delle transazioni alla gestione delle informazioni
Il progetto ERP non si risolve semplicemente con la sostituzione di un applicativo, ma è un processo articolato e delicato, che richiede un assessment non solo tecnologico, ma anche e soprattutto culturale. In questa eGuide di ICT4Executive i passi da valutare

OSSERVATORI DIGITAL INNOVATION
workshop premium Host Card Emulation: le nuove frontiere dell'NFC
L'Host Card Emulation e le opportunità che questa tecnologia può riservare per il mercato italiano del Mobile Proximity Payment & Commerce

EVENTI E FORMAZIONE
CHI SIAMO
 Seguici su
Follow us on Facebook Follow us on Linkedin Follow us on Youtube Follow us on Twitter

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI