lunedì 12 settembre 2016

ScuolaZoo. LE MATERIE CHE VORREBBERO GLI STUDENTI ITALIANI: DALL’AUTODIFESA AL DIALETTO, PASSANDO PER LA MAGIA DI HARRY POTTER FINO AI CORSI PER CAPIRE LE DONNE

DALL'AUTODIFESA AL DIALETTO, PASSANDO PER LA MAGIA DI HARRY POTTER FINO AI CORSI PER CAPIRE LE DONNE: LE MATERIE CHE VORREBBERO GLI STUDENTI ITALIANI


A svelarlo un sondaggio di ScuolaZoo in occasione della ripresa delle lezioni, tra gli oltre 2,6 milioni di utenti della propria community.

Milano, 12 settembre 2016 – In occasione del primo giorno di scuola per la maggior parte degli studenti italiani, ScuolaZoo, la più grande community di studenti d'Italia con oltre 2,7 milioni di fan su Facebook e 2,6 milioni di utenti unici al mese sul sito, ha chiesto agli studenti italiani di cosa avrebbero veramente bisogno gli fosse insegnato a lezione?

In perfetto stile ScuolaZoo, troviamo al primo posto una richiesta molto ironica, ma indicativa della volontà dei ragazzi a sfuggire alle difficoltà quotidiane con un semplice gesto e in poco tempo: i ragazzi chiedono infatti di poter imparare tutte le materie che si insegnano a Hogwarts, la mitica scuola di Harry Potter

Pozioni, arti magiche e soprattutto armi di difesa dalle forze oscure, ovvero dalla negatività quotidiana, sono i motivi che hanno fatto nominare ai ragazzi questa scelta.

Oltre al faceto abbiamo anche il serio: c'è chi alla magia preferisce corsi di autodifesa per proteggersi, sia attraverso tecniche di lotta e arti marziali, sia attraverso il giusto utilizzo di strumenti ad hoc. I Millennials non si sentono protetti?

Al terzo posto gli studenti richiedono il prevedibile: "dolce far niente", nominato con i più svariati epiteti. Il calcio viene richiesto da qualche ragazzo, ma non tanto come ci si aspetterebbe in un paese come l'Italia. 

Lo sport in generale, infatti, non è molto considerato come parte integrante della vita scolastica, ma attività esterna ad essa.

Fra le richieste più ripetute ci sono i dialetti, in particolare gli studenti veneti sembrano quelli più attaccati alle proprie tradizioni linguistiche. Youtube è uno strumento riconosciuto come imprescindibile dai giovani Millennials, che vorrebbero carpirne tecniche e strategie di successo, evidentemente per potersi proporre loro stessi come stelle emergenti del "Tubo".

La musica è la grande assente nella proposta culturale della scuola italiana, richiesta a gran voce dagli amanti del rock, del metal, del rap, dell'Hip Hop, come del pop e della musica leggera. 
Insomma, si conferma la prima grande assente nella vita culturale degli studenti italiani, seguita dalla richiesta di corsi sul cinema.

Rivelazione quanto mai imprevedibile, la richiesta di ore di geografia da un sostenuto numero di studenti. 

Il mondo diventa sempre più piccolo perché le distanze sono accorciate dalla rete, ma il più delle volte i ragazzi non conoscono i luoghi, gli usi e i costumi di persone con cui stanno interagendo.

L'economia domestica è un'altra "vecchia" conoscenza della scuola italiana che torna ad essere richiesta, alla quale si affiancano nuove richieste: corsi di ideazione e progettazione di videogames e, grazie al boom di anime, manga e cartoni animati, corsi di lingua e cultura giapponese.

Molte le richieste per corsi che aiutino la comunità ad imparare il rispetto verso gli altri, un valore che i Millennials sentono si stia perdendo nel rapporto con gli altri. 
È invece la parte maschile della community a richiedere corsi per capire le donne o per imparare ad uscire dalla "friendzone" ovvero quella linea che demarca il confine fra l'essere amico o 'essere il fidanzato di una ragazza.

Per gli screenshot dei migliori commenti: https://we.tl/kN8iMw5u5W



About ScuolaZoo
ScuolaZoo è la più grande community di studenti in Italia con oltre 2,6 milioni di fan su Facebook e oltre 2,3 milioni di utenti unici sul sito. 

Nata nel 2007 da un'idea di Paolo de Nadai e Francesco Nazari Fusetti per agevolare i contatti fra studenti di tutta Italia e contrastare gli episodi di mala istruzione, ScuolaZoo è oggi una testata giornalistica focalizzata a informare gli studenti su tutto ciò che riguarda il mondo scolastico, con uno stile diretto e ironico, comprensibile al pubblico di riferimento. 

ScuolaZoo è anche presente all'interno delle scuole, sostenendo la lista dei Rappresentanti di Istituto ScuolaZoo e informando gli studenti su temi legati alla responsabilità civile, come la lotta alla mafia, grazie alla collaborazione con esperti. 

ScuolaZoo è anche shop online, con una linea firmata di diari, quaderni, penne, cartoleria e altro materiale indispensabile per i ragazzi. 
ScuolaZoo è una società parte di OneDay Group, la holding a cui fanno capo numerose società innovative del panorama italiano, che si propone anche come acceleratore di altre start up dal DNA simile alle consociate OneDay.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI