sabato 24 dicembre 2016

AMC Italia inserirà 1.500 nuovi collaboratori nel 2017

Consulenti per una sana e gustosa alimentazione

L’azienda offre l’opportunità di costruirsi una carriera nella vendita diretta a domicilio, attraverso prodotti sempre più richiesti dal mercato: sistemi di cottura di alta qualità per un’alimentazione salutare. Porte aperte ai giovani come agli over 50, con impegno da gestire in modo flessibile


Gli italiani sono sempre più salutisti e attenti a ciò che cucinano, disposti anche a investire per garantirsi un’alimentazione sana e allo stesso tempo gustosa. 

Da qui il boom di opportunità nei campi legati al food, perché il mercato richiede sempre di più figure esperte, in grado di proporre prodotti per la cucina di alto profilo, dalle mille potenzialità, adatti a un’alimentazione equilibrata.  

Figure che all’aspetto della vendita affiancano anche quello consulenziale, per insegnare nuove tecniche e metodi di preparazione.

Per questo AMC Italia, azienda leader dei sistemi di cottura, parte di un gruppo internazionale, cerca per il 2017 oltre 1.500 nuovi collaboratori. In particolare, cerca oltre 100 nuovi collaboratori in Piemonte, 120 in Lombardia e 400 in Veneto e Friuli, oltre 160 nel Lazio e Abruzzo, più di 440 nuovi collaboratori in Campania, più di 200 in Puglia e 60 in Calabria.

Le persone selezionate, dopo un periodo di formazione, diventeranno incaricate alla vendita dei prodotti tramite dimostrazioni nelle case.

AMC offre l’occasione di cominciare una carriera che premia l’impegno e la voglia di avere successo.  

Una strada che tutti possono intraprendere, spiega il direttore generale di AMC Italia Joerg Samulowitz: «È un percorso che non fa distinzioni di età o di esperienze pregresse.

In questo lavoro possono trovare soddisfazioni sia giovani al primo impiego, sia persone più adulte, che abbiano o meno esperienza nella vendita: il mestiere, infatti, si impara grazie ai nostri corsi di formazione completamente gratuiti e all’aggiornamento professionale continuo, gestito dai nostri uffici in tutta Italia e da coach professionisti. 

In azienda ci sono tante storie di successo, che riguardano anche persone over 50, che solitamente fanno fatica a rimettersi in gioco nel mondo del lavoro, e che invece si sono viste premiate».

Quello della vendita diretta, infatti, è un lavoro altamente meritocratico, in cui i risultati sono direttamente commisurati all’impegno, che è flessibile: «Ci si può gestire il proprio tempo a seconda degli obiettivi, delle aspettative e delle esigenze di conciliazione famiglia-lavoro: la flessibilità è un altro aspetto che rende i nostri consulenti molto soddisfatti» aggiunge sempre Samulowitz.

C’è, insomma, spazio per chi desidera aggiungere un’entrata al proprio reddito, come per chi punta ad una carriera professionale con guadagni più alti: «Abbiamo tanti esempi di giovani –spiega il direttore generale– che nel giro di breve tempo hanno messo da parte abbastanza per cominciare una vita indipendente». 

La carriera apre l’opportunità al nuovo inserito di intraprendere un percorso strutturato che lo può portare da semplice consulente a diventare responsabile vendite di zona.

La ricerca è estesa a tutto il territorio nazionale, dove AMC opera da oltre 40 anni con una forza vendita che oggi conta più di 1.600 agenti.

Per candidarsi e ulteriori info:  
http://www.amc.info/it-it/diventare-consulente/cogli-la-tua-opportunita/


AMC (Alfa Metalcraft Corporation) è nata in Germania nel 1963 ed è presente in Italia dal 1970. AMC International è presente in 30 paesi del mondo con una rete vendita di oltre 10.000 collaboratori e 15 milioni di clienti. La sede italiana è a Milano, dove svolge l’attività da oltre 40 anni. 

AMC propone un rivoluzionario metodo di cottura a circolazione chiusa che permette di cucinare senza aggiunta di acqua e di arrostire senza oli e grassi, con tempi ridotti. Fin dalla sua fondazione contribuisce a sostenere da protagonista la filosofia del “Mangiare meglio. Vivere meglio”. www.amc.info

Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI