martedì 27 giugno 2017

Economia circolare in Puglia: convegno e corso gratuito valido 2 CFU ODG

Cobat – Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo – e Panorama d'Italia hanno il piacere di invitarVi al convegno:

 

Economia circolare in Puglia:
riciclo, legalità e best practice per lo sviluppo del territorio

giovedì 29 giugno 2017, ore 15.30
Palazzo della Provincia
Sala Colonnato
Lungomare Nazario Sauro, 29 – Bari

 

Cosa succede oltre l'isola ecologica? Quali sono i diritti e i doveri di imprese e cittadini che abbiano la necessità di gettare prodotti tecnologici come batterie, apparecchiature elettriche ed elettroniche o moduli fotovoltaici? Cosa deve e può fare chi quei beni li mette in commercio?

 

Questi ed altri quesiti troveranno una risposta nel corso dell'incontro di Cobat, consorzio che da 30 anni raccoglie e ricicla rifiuti tecnologici in tutta Italia.

 

Il convegno "Economia circolare in Puglia" è un corso gratuito riconosciuto dall'Ordine dei Giornalisti, valido per il riconoscimento di 2 crediti formativi professionali (CFP). L'iscrizione dovrà avvenire attraverso la piattaforma Sigef.




--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 26 giugno 2017

Ripetizioni, il marketplace di Skuola.net dove studenti e tutor si incontrano

L'estate si avvicina e per molti studenti non sarà solo sinonimo di vacanze ma anche di ripetizioni per chi è stato rimandato a settembre con debiti formativi o per chi deve prepararsi alla sessione estiva degli esami universitari. A soccorrere studenti e famiglie per l'estate e per tutto l'anno, ci pensa Skuola.net | Ripetizioni, il marketplace online che con pochi click e in modo semplice, offre agli studenti la possibilità di prenotare il proprio tutor sia a domicilio sia per lezioni online. Il servizio, che applica con successo la sharing economy al campo delle ripetizioni private, assicura la massima sicurezza nelle transazioni economiche, infatti i pagamenti sono tracciati ed effettuati mediante carta di credito.

Il funzionamento è molto semplice: lo studente iscritto al marketplace può prenotare una lezione tramite la piattaforma Ripetizioni, acquistando crediti che vengono aggiunti al suo profilo, scegliendo tra oltre 35.000 tutor registrati. Al momento della prenotazione, allo studente è rilasciato un coupon che verrà consegnato al tutor a seguito della lezione. Quest'ultimo inserendolo nella piattaforma viene così retribuito, retrocedendo alla piattaforma una commissione percentuale. A fine lezione, lo studente ha la possibilità di fornire un feedback sulla prestazione e di chiedere il rimborso qualora non sia rimasto soddisfatto. Eventualità comunque estremamente rara, dato che i tutor recensiti hanno conseguito una valutazione media di 4.7 punti su 5.

Il servizio copre tutti i grandi comuni e oltre 5.000 piccoli centri. I tutor poi sono geolocalizzati al momento della registrazione e forniscono una disponibilità agli spostamenti in termini kilometrici. Incrociando queste informazioni, gli algoritmi forniscono all'utente i migliori tutor nelle vicinanze, disponibili sia per lezioni a domicilio che presso la propria residenza. Qualora la distanza sia eccessiva, c'è sempre la possibilità della lezione online. La metà dei tutor corrisponde al profilo degli studenti universitari, mentre la restante metà è rappresentata da neo-laureati e docenti di professione.  

Attualmente sono oltre 500 le materie coperte dal servizio. Tra le lezioni più richieste ci sono le bestie nere come matematica, latino, aiuto compiti (gettonatissimo alle medie e alle elementari), analisi matematica, chimica, informatica, greco, diritto, fisica, inglese. Inoltre tutti gli studenti con disturbi dell'apprendimento (DSA) possono trovare dei tutor con abilitazione o esperienza in questo settore. Skuola.net | Ripetizioni copre tutto il percorso scolastico degli studenti, offrendo ripetizioni dalle elementari all'università e anche formazione su discipline extra scolastiche come musica, canto, programmi informatici, ecc.

Ogni mese sul portale vengono erogate migliaia di ore di ripetizioni, con un tasso di crescita nell'ultimo anno del 400% rispetto a dodici mesi fa. A rivolgersi alle ripetizioni online sono nella maggior parte dei casi (65%) studenti delle scuole superiori anche attraverso l'intervento dei genitori, a cui si affiancano gli universitari in forma diretta (26%). 

"Gli strumenti digitali stanno modificando le nostre vite e uno degli obiettivi di Skuola.net, attraverso la piattaforma Ripetizioni, è quello di offrire agli studenti e alle loro famiglie la possibilità di servirsi di uno strumento semplice e veloce", commenta Marco Sbardella, Head of Marketing di Skuola.net. "Grazie a questa piattaforma, l'offerta di qualità dei nostri tutor e la domanda degli studenti di avere ripetizioni di alto livello, si incontrano. Gli studenti hanno la possibilità di scegliere ciò che è meglio per loro, selezionando il livello di preparazione del tutor e la materia, pagando in modo sicuro e tracciabile".



--
www.CorrieredelWeb.it

L'Università Insubria vince il bando europeo per la formazione dei giudici

125 magistrati, mediatori e notai potranno partecipare alle attività formative


Il Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell’Università degli Studi dell’Insubria è fra i vincitori (10 in tutta l'Unione Europea) di un bando della Commissione dell'Unione Europea, per la formazione e l'aggiornamento professionale dei magistrati, dei mediatori e dei notai.

125 giudici tra magistrati di ogni ordine e grado (indipendentemente dall'attuale assegnazione), mediatori, notaie tirocinanti, potranno partecipare a una serie di eventi formativi in Italia e all’estero che inizieranno a ottobre 2017 e proseguiranno fino a giugno 2018.

L'innovativo progetto internazionale si pone l’obiettivo di migliorare le competenze tecniche nella lingua inglese nell'ambito del Diritto della concorrenza dell'Unione Europea.

Le iniziative principali si dividono in sessioni comuni e in sessioni parallele. 
I partecipanti potranno così valorizzare la propria preparazione tecnico-linguistica nel settore del diritto della concorrenza, e la non comune possibilità di conoscere e confrontarsi con i colleghi di altri Stati membri interessati alle stesse tematiche, sfruttando l'approfondimento intervenuto della conoscenza di una lingua comune.

Le sessioni parallele si svolgono in ciascuno Stato membro, e sono effettuate soprattutto tramite una piattaforma dedicata online. 
È prevista una sola sessione introduttiva in aula, nel mese di ottobre 2017.

La prima sessione comune per tutti i partecipanti si svolgerà a Como il 3 novembre e avrà a oggetto l’aggiornamento sul diritto della concorrenza dell’Unione europea

La seconda sessione comune si svolgerà a Varsavia il 1 dicembre e avrà a oggetto le problematiche e gli usi linguistici nel settore tecnico specialistico.


Al progetto partecipano come partner l’Università di Varsavia, Polonia; Università di Burgos, Spagna; l’Università dello Ionio, Corfù, Grecia; il Centro di eccellenza Jean Monnet di Abbazia, presso l’Università di Fiume, Croazia.


Per ulteriori informazioni e iscrizioni al progetto è possibile inviare una mail al Coordinatore del Progetto, dott.ssa Silvia Marino (silvia.marino@uninsubria.it), preferibilmente entro il 30 giugno 2017.

sabato 24 giugno 2017

A Roma la Prima Scuola Internazionale di Gelato Made in Italy - Invito Stampa


INVITO STAMPA 

ANPA, FASSI e CNA presentano la Prima Scuola Internazionale di Gelato Made in Italy

Martedì 27 giugno - ore 12:00 Sala Giuseppina

Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi

Roma - Via Principe Eugenio 65-67

 

A Roma si spendono 135 milioni di euro annui per l'acquisto dei gelati, più di 100 euro a famiglia. Cresce soprattutto il numero di gelaterie artigianali, indicatore del fatto che i consumatori siano sempre più attenti alla qualità. Da qui la necessità di disciplinare la qualità della materia prima e l'artigianalità del prodotto.

ANPA e CNA Roma, in collaborazione con la storica gelateria Fassi, intendono avviare un progetto di formazione che introduca i giovani all'arte di questo antico mestiere, premiando gli allievi più talentuosi. Sarà infatti presentata martedì 27 giugno alle ore 12.00, presso la Sala Giuseppina del Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi l'Ateneo del Gelato Italiano, Prima Scuola Internazionale di Gelato Made in Italy.

"La formazione professionale al 'saper fare' è sempre stata la missione della nostra scuola – spiega Cristina Ciferri, presidente dell'Accademia Nazionale Professioni Alberghiere – e con Fassi e CNA abbiamo studiato un progetto specifico per tramandare i valori artigiani e garantirne la diffusione in Italia e all'estero".

"Crediamo che in questo momento di grande boom del settore alimentare, occorra salvaguardare la qualità, la tracciabilità e l'artigianalità dei prodotti. Avvalendoci della collaborazione di una realtà, simbolo di tradizione e qualità come la gelateria Fassi, vogliamo valorizzare un antico mestiere e consegnarlo nelle mani delle nuove generazioni", così Roberto Pieri, Presidente di CNA Agroalimentare.

"Il mestiere del gelatiere non può essere improvvisato e va tramandato con passione e precisione – conclude Andrea Fassi, amministratore delegato del Palazzo del Freddo –. Aprire le porte del mio laboratorio al progetto scuola dell'Ateneo significa tener fede agli insegnamenti del mio bisnonno che ha sempre detto no a sofisticazioni alimentari, portando avanti la semplicità di un mestiere che ha fatto grande il Made in Italy nel mondo"

La conferenza stampa, dedicata all'indimenticato Dott. Silvio Moretti, biologo nutrizionista, Direttore del Comitato Scientifico dell'Accademia Nazionale Professioni Alberghiere, sarà moderata da Tiziana Briguglio, giornalista agroalimentare.

Sono previsti gli interventi di:

Cristina Ciferri

Presidente Accademia Nazionale Professioni Alberghiere

Andrea Fassi

Amministratore Delegato Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi

Roberto Pieri

Presidente di CNA Agroalimentare

Erino Colombi

Presidente di CNA Roma

 

e dei partner istituzionali e tecnici dell'Ateneo del Gelato Italiano.

 

Seguirà dimostrazione di gelato making e degustazione di un gusto gelato ispirato ai cereali.

venerdì 23 giugno 2017

Master Polis Maker: agevolazioni per iscrizioni anticipate


Master attivato dal Politecnico di Milano in convenzione con il Consorzio CISE e Baicr Cultura della Relazione

Il Master Polis Maker si propone di formare figure professionali specializzate nel campo della gestione della trasformazione degli insediamenti urbani con una particolare attenzione per la qualità del vivere, in un contesto caratterizzato da un costante incremento di una domanda di qualità della città in tema di servizi, mobilità, fenomeni di inquinamento e spazio esistenziale dell'uomo. Clicca qui per iscriverti o richiedere informazioni

Il Master prevede due diverse modalità di partecipazione:
- Modalità in presenza: lezioni frontali erogate in Italiano o in Inglese e fruibile sia di I che di II livello. Questa modalità prevede  un tirocinio formativo della durata di almeno 180 ore.
- Modalità a distanza: didattica online integrata a seminari in presenza, erogato in Italiano o in Inglese e fruibile sia di I che di II livello.

Le lezioni si terranno dal mese di Ottobre 2017. Il Master rilascia 60 CFU per tutti gli studenti, 20 CFP per gli iscritti all'ordine degli architetti e 30 CFP per gli iscritti all'ordine degli ingegneri.

Per le iscrizioni effettuate entro il 16 luglio 2017  sono previste agevolazioni fino al 50% sulla quota totale del corso.  Scopri tutte le agevolazioni

Riferimenti
http://www.master.polismaker.org






--
www.CorrieredelWeb.it

Ultimi giorni per candidarsi a “Born2Code”, di Groupama Assicurazioni: l’Academy gratuita di Coding per giovani talenti tra i 18 e i 30 anni

Groupama Assicurazioni lancia la 1° Edizione di "Born2Code", l'Academy di Coding per aspiranti sviluppatori informatici finalizzata all'apprendimento della programmazione web & mobile.

A partire da settembre, i 20 talenti selezionati -sulla base di una autocandidatura e una successiva preselezione- beneficeranno di un corso di 3 mesi full immersion presso le strutture di LUISS EnLabs, uno dei più grandi acceleratori di startup in Europa, con docenti e tutor di Codemotion  coadiuvati dagli altri partner tecnologici internazionali come Octo Telematics e Softlab, che curerà i seminari tematici e di approfondimento.

Il programma del corso prevede frequenza full-time da settembre a dicembre, è strutturato in 11 moduli organizzati in lezioni teoriche e laboratori di pratica, con accesso illimitato alle aule. Un format unico e disruptive, che prevede lezioni frontali ma con un approccio hands-on. I partecipanti affronteranno argomenti come HTML5, CSS, Responsive Design, UX/UI, Ajax JavaScript e i suoi Framework.

Durante il corso "Born2Code", ai partecipanti coinvolti sarà data inoltre la possibilità di prendere parte ad un Hackathon organizzato e ospitato dal MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo:  una maratona di programmazione di 48 ore  in team, con l'obiettivo di realizzare da zero un progetto completo e funzionante.

Candidature entro il 30 giugno sul sito http://www.born2code.it


Corso per diventare Tecnico CCTT, diventa anche tu uno Specialista nella Certificazione degli Impianti di Cablaggio

Risultati immagini per Certified Cabling Test Technician
Collaudo, Certificazione, Ricerca ed Eliminazione dei Guasti nei Sistemi di Cablaggio
Il Corso Definitivo con Esame per diventare Tecnico CCTT™

In un contesto tecnologico e normativo che evolve molto rapidamente, il test di certificazione rappresenta oggi una delle fasi più critiche dell’intero processo di realizzazione degli impianti di cablaggio in rame ed in fibra.

Il tecnico certificatore deve rispettare tecniche, configurazioni di misura e procedure molto rigorose perché il risultato sia effettivamente probante della certificazione che deve garantire.

Anche gli strumenti evolvono di conseguenza con funzionalità adeguate al compito che sono chiamati a svolgere e nuove funzionalità orientate ad assistere il tecnico nella realizzazione, messa a punto, debugging e certificazione di impianti sempre più performanti.

Il corso Spring SPCCRG copre tutti gli aspetti tecnologici e procedurali che devono essere conosciuti per eseguire un test in linea con le normative più recenti. 

È basato sull'utilizzo degli strumenti della linea Versiv di Fluke Networks e rilascia, al superamento dell’esame finale, il prestigioso titolo CCTT (Certified Cabling Test Technician) di Fluke Networks, una certificazione internazionale che attesta le competenze raggiunte e, in un contesto sempre più competitivo, poter dimostrare la propria professionalità è un vantaggio di indubbio valore.

Calendario Attività

Le prossime sessioni del corso Spring SPCCRG si svolgeranno a: 

• Milano il 5, 6 e 7 luglio
• Roma il 17, 18 e 19 luglio

BROCHURE inclusiva della SCHEDA DI ADESIONE:
www.spring-italy.com/images/stories/pdf/schede_corsi/spccrg.pdf

Per ulteriori informazioni si prega di mandare una richiesta a
segreteria-corsi@spring-italy.it

mercoledì 21 giugno 2017

Progetto Professionalità 2017/2018: al via la XIX edizione del bando che offre opportunità di crescita professionale ai giovani lombardi

Da oggi è attivo il bando Progetto Professionalità "Ivano Becchi", l'iniziativa annuale promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, in collaborazione con UBI Banca, che premia i giovani lombardi più meritevoli. 

La straordinaria opportunità consente ai vincitori di acquisire nuove conoscenze e competenze attraverso lo svolgimento di percorsi di formazione pratico-lavorativa personalizzati, totalmente finanziati e gratuiti, in ogni parte del mondo, senza alcun limite di settore di specializzazione.

Le iscrizioni, da effettuarsi on-line, direttamente sul sito della Fondazione (www.fbml.it/presentazione-progetto-IT.aspx), saranno aperte fino al 15 novembre 2017 (Ore 13)

Per partecipare occorre soddisfare i seguenti requisiti: avere un'età compresa tra i 18 e i 36 anni (all'atto della domanda), risiedere o lavorare in Lombardia, avere  un'esperienza occupazionale o di ricerca, anche pregressa, comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario. 

Parte fondamentale della domanda sarà l'inserimento di una proposta di percorso professionale elaborata dallo stesso candidato, da sviluppare presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza, in Italia – al di fuori del territorio lombardo - e in altri Paesi, per una durata massima di 6 mesi. 

Sarà, infine, il Comitato di Gestione a selezionare, dopo un'attenta disamina, i 25 progetti valutati come i più interessanti, innovativi ed attuabili, che verranno interamente finanziati a fondo perduto.  

A ciascun vincitore sarà affiancato un tutor che lo assisterà per tutta la durata della sua esperienza.

Realizzare il proprio sogno professionale e incamminarsi verso un futuro migliore, accompagnati da forte motivazione e sostenuti dalla volontà di accrescere la propria preparazione, grazie a Progetto Professionalità è una possibilità concreta. 

Dal 1999, anno di esordio del bando, ad oggi sono 362 i percorsi finanziati, negli ambiti lavorativi più disparati , in ben 62 differenti Paesi  del mondo.  

Il supporto di Fondazione Banca del Monte di Lombardia ai giovani del territorio si conferma un investimento vantaggioso sia per le loro carriere che per l'economia locale.

È possibile leggere e scaricare la versione integrale del bando 2017/2018 nell'apposta sezione – Progetto Professionalità - del sito www.fbml.it.


--
www.CorrieredelWeb.it

Maturità, chi si diploma con 100 moltiplica le possibilità di trovare lavoro: i recruiter spiegano perché il voto non è solo un "numero"

MATURITÀ, CHIARA GROSSO (FOURSTARS): "IL VOTO NON È SOLO UN NUMERO, UN PUNTEGGIO ALTO MOLTIPLICA LE POSSIBILITÀ DI TROVARE LAVORO"

Sebbene tra i giovani dilaghi la cultura de "l'importante è il pezzo di carta", gli esperti del mondo del lavoro sottolineano, dati alla mano, come il voto del diploma influenzi la carriera lavorativa. 

Chiara Grosso, presidente e CEO di FourStars, mette in guardia i maturandi: "Oltre a moltiplicare le opportunità occupazionali, un voto alto garantisce l'ingresso nelle università e un bagaglio culturale che attira i recruiter".

Il voto del diploma non è solo un numero per gli oltre 450mila studenti che stamane hanno affrontato la prima prova della Maturità 2017. 

A dirlo non solo i dati statistici diffusi da AlmaDiploma, secondo cui chi ottiene una votazione alta, pari a 100, ha l'80% di chance in più di trovare un'occupazione dopo il diploma di chi ottiene 60, ma anche i massimi esperti nel campo dell'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro

Per scardinare la controproducente tendenza vigente tra molti giovani nel dire "l'importante è il pezzo di carta", i recruiter sottolineano infatti che, oltre ad accrescere le possibilità di trovare più in fretta un lavoro maggiormente qualificante e remunerativo, una buona votazione incrementa anche le chance di accedere alle più prestigiose università italiane e internazionali

Ma non è tutto, il tanto famigerato "numero" esprime la ricchezza e la profondità del proprio bagaglio culturale, aspetto non secondario per i cacciatori di teste alla ricerca della risorsa più adeguata a ricoprire un ruolo in azienda.

"Il voto di maturità non è soltanto un numero. Conta molto più di quanto si possa immaginare, specialmente se si sceglie di non frequentare l'università e di avvicinarsi subito, da neo-diplomati, al mondo del lavoro – spiega Chiara Grosso, presidente e CEO di FourStars, società accreditata dal Ministero del Lavoro e specializzata nei tirocini formativi – Tra un voto pari a 60 e uno pari a 100, la possibilità di occupazione praticamente raddoppia. Questo, secondo gli studi, è particolarmente valido per alcuni indirizzi, ad esempio per gli istituti tecnici e professionali, per cui un buon voto permette di trovare lavoro già a un anno dalla maturità. Non dimentichiamo poi che alcuni atenei, soprattutto all'estero ma anche in Italia, considerano la votazione alta come prerequisito per accedere ai test di ingresso. Naturalmente, le aziende non considerano solo il voto di maturità nella scelta di un candidato diplomato, ma eventuali esperienze di studio o stage all'estero anche, che incrementano notevolmente le chances occupazionali".

Una tesi, quella della presidente di FourStars, avvalorata dai dati diffusi da AlmaDiploma: chi sceglie di fare esperienze lavorative in Italia o all'estero aumenta addirittura del 66% le possibilità di trovare un lavoro dopo il conseguimento del titolo, mentre chi passa un periodo di studio all'estero si regala un incremento del 31% delle possibilità

Per chi invece sceglie di seguire stage post-diploma le chance aumentano addirittura del 90%.
Ma i numeri non bastano a spiegare efficacemente questo fenomeno. 

"Oltre all'analisi numerica dei dati, i giovani studenti dovrebbero affrontare alcune considerazioni importanti per sradicare la cultura che porta a considerare il voto di maturità, ma anche quello di laurea, come un pezzo di carta insignificante – conclude Chiara Grosso – Innanzitutto il punteggio della maturità non è il risultato di quattro giorni di esami, ma la somma dei voti ottenuti alle prove con i crediti accumulati negli anni precedenti. Ne consegue che, allo stesso modo, la formazione consolidata alla fine dei 5 anni costituisce una base su cui costruire il proprio futuro, sia in campo accademico che professionale: più è ricco il bagaglio culturale che ci portiamo dietro e migliore sarà il percorso che faremo negli anni a venire".



--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 20 giugno 2017

Universitari e innovazione | Campus Party arriva in Italia: dal 20 al 23 luglio hackathon, coding e workshop per 2 mila studenti

Campus Party arriva in Italia
La più grande esperienza di Open Innovation sbarca per la prima volta in Italia, a Milano Congressi (MiCo), dal 20 al 23 luglio 2017.

Milano, 20 giugno 2017 - Campus Party, l'evento internazionale più grande al mondo sul talento e sull'innovazione, dedicato ai giovani talenti dai 18 ai 28 anni, sbarca alla Fiera Milano Congressi (MiCo) dal 20 al 23 luglio 2017: oltre 2.000 campuseros (così vengono chiamati tutti i partecipanti di Campus Party) - sono attesi alla prima edizione italiana del festival internazionale dedicato a business, coding, creativity, entertainment, technologies, science.

Unico nel suo genere, sia per caratteristiche dell'evento stesso, sia per la varietà dei protagonisti interessati, Campus Party coinvolge non solo giovani talenti, ma anche università, aziende, istituzioni e community.

4 giorni24 ore su 24, oltre 400 ore di contenuti: speech e workshop con relatori di spicco del panorama nazionale ed internazionale fra i quali Federico Faggin (fisico, inventore del Microchip, del Touchpad e del Touchscreen), Roberto Saviano (scrittore), Neil Harbisson e Moon Ribas (primi cyborg al mondo), Chance Glasco (co-fondatore di Doghead Simulations, ex co-fondatore di Infinity Ward - Call of Duty), Anna Frosi (ingegnere spaziale) e CPHack, esclusivo format per gli hackathon e le call for ideas di Campus Party. Non mancherà, inoltre, la possibilità di provare le nuove tecnologie in un'area dedicata.

I numeri di #CPIT1
  • 4 giorni, 24h
  • 3 aree (Arena, Experience, Camping)
  • 400 ore di contenuti
  • 2.000 campuseros (+15.000 visitatori giornalieri)
  • 6 temi principali (Business, Coding, Creativity, Entertainment, Technologies, Science)
Le aree
  • Experience, dove poter toccare con mano il futuro e le tecnologie innovative – droni, robot, VR, simulatori, ma anche makers. Aziende, Istituzioni e Università, inoltre, esporranno soluzioni e progetti all'avanguardia.
  • Arena, sei palchi, per ospitare 400 ore di contenuti, tra talk, panel, demo, BarCamp, interviste e workshop, con relatori di spicco nel panorama nazionale ed internazionale. È anche il luogo dove i campuseros lavoreranno insieme, dove le menti più brillanti parteciperanno ai CPHack e le community avranno la possibilità di incontrare i propri membri ed organizzare i propri eventi.
  • Camping, il luogo di riposo dei campuseros  che permette, a chi desidera vivere l'esperienza di Campus Party a 360°, di alloggiare in tenda all'interno della Fiera per tutta la durata della manifestazione.

Campus Party nel mondo
Format nato nel 1997 in Spagna, ad oggi Campus Party conta 61 edizioni organizzate in 11 Paesi (Argentina, Brasile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Germania, Gran Bretagna, Messico, Paesi Bassi, Spagna). Presente ovunque con edizioni annuali, nel 2017 Campus Party lancerà nuove edizioni in Portogallo, Italia, Sud Africa, Singapore e Brasile.

Campus Party nel mondo vanta numerosi successi: 1 Guinness World Record per il più grande hackathon sociale+ 1 milione di follower sui social network, +500.000 profili in Campuse.ro - piattaforma ufficiale di Campus Party - centinaia di aziende, istituzioni, media, università e community partner dell'evento.

"Abbiamo organizzato più di 60 edizioni nel mondo di questo fantastico evento. Siamo particolarmente fieri di portare finalmente Campus Party anche in Italia.
Siamo sicuri che i nostri campuseros trasmetteranno alle istituzioni e alle aziende partner un grande entusiasmo contagiandole con la "voglia di fare" tipica dei ragazzi di questa età", dichiara Carlo Cozza, CEO di Campus Party Global, "Un grazie particolare va inoltre alle università e alle community che hanno creduto da subito nel progetto".

I nostri Partner in Italia
Istituzioni: Commissione Europea, Regione Lombardia, Comune di Milano,  Agenzia per l'Italia Digitale (AgID), Assolombarda, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), ANIE Automazione, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR)

Main Partner: Visa
Gold Partner: A2A Smart City
Camping Powered by: Ferrino
Partner Game Arena: ProGaming Italia
Partner Onlus: OKAPIA Onlus
Carrier Ufficiale: Trenitalia

Media: Corriere della Sera, IGPDecaux, SilverMusic radio, iPressLIVE, Donnavventura, Games Village, Il Positivismo, Lega Nerd, Milano All News, Orgoglio Nerd, The Games Machine, VRGamer
Partner: Amadeus, Boxoffice Toscana, Chiesi Farmaceutici, Cisco, Fastweb, LocalEyes, Lutech, Mindtek, NearIt, Protocube Reply, PwC, Qwant, Sergio Dompè, Smartive, TPS, 4 innovation - Trevisan & Cuonzo

Partner tecnici: Clever Cloud, Elettronica Open Source, Marina Militare
Università: Università Commerciale Luigi Bocconi, Politecnico di Milano, PoliHub, Fondazione Filarete, LIUC - Università Cattaneo, Scuola IMT Alti Studi Lucca, Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA), Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", Università degli Studi di Bergamo , Università degli Studi di Camerino, Università degli Studi di Firenze, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università di Roma Tor Vergata, Università di Pisa, Università per Stranieri di Siena

Community Partner: Associazione Culturale White Badge, Associazione Ruby Italia, Associazione3040, CLAB Trento, Codemotion, CoderDojo Milano, Culturit, Deed - getwearable, Digital Growhub, Digital Yuppies, Driving Simulation Center, DrivingItalia, EDI - Effetti Digitali Italiani, eNNOVAMI, ESN -  Erasmus Student Network, Fondazione VIGAMUS, Fuckup Nights, GDG Catania, GDG Italia, GDG Milano, GGDL, Girls in Tech Italy, Grusp, Hub21, Ideato, Il Mercato del Lavoro Italiano, ImpactHub  Milano, Innovaction Lab Alumni, ItaliaMac, JustKnock!, Lean Startup Machine, Luiss Enlabs, LVenture Group, MadeInWomanMadeInItaly, Mappiamo, Medioera, NexToMe, Noibe, Open Biomedical Initiative, Pixel Flood, Playwood, QOOWEAR, RedPill, Reverse Studio, SIT - Social Innovation Teams, Snap Italy, Startup Grind Roma, StarWars Fan Italia, Talent Garden, TEDx Taranto, Together Price, TOMMI, Treddi.com, Tweaknology, UDOO, Young Women Network


--
www.CorrieredelWeb.it

Lavorare nella Moda: i prossimi open day e orientamento della Ferrari Fashion School

Risultati immagini per FERRARI FASHION SCHOOL

Ferrari Fashion School 
annuncia
i prossimi Open day e orientamento
Giovedì 6 luglio 2017 
Giovedì 13 luglio 2017 
Via Savona 97, Milano



Scegli l'orario che preferisci dalle ore 10:00 alle ore 16:00.
Prenota la tua partecipazione al prossimo open day, visita la scuola e verifica di persona la qualità e serietà dei programmi di studio.


A Milano, i prossimi giovedì 6 luglio e giovedì 13 luglio 2017, Ferrari Fashion School, la Scuola di Moda che vanta più di quindici anni di esperienza nel campo della formazione professionale, apre le sue porte per far visitare l'istituto, conoscerne master e corsi di alta specializzazione e far verificare di persona la qualità e la serietà dei suoi programmi di studio.

Gli interessanti ad intraprendere un percorso di formazione volto a diventare i nuovi protagonisti del mondo della Moda possono prenotare la visita scegliendo l'orario preferito, tra le ore 10 e le ore 16.00, in queste due giornate di conoscenza e incontro. 

Durante gli open day sarà possibile visitare le aule, i laboratori e scoprire i molteplici percorsi formativi nella Moda offerti dalla Fashion School

Un'occasione per approfondire non solo le modalità di iscrizione, conoscere le borse di studio offerte, così come i finanziamenti personalizzati, ma anche per toccare con mano i progetti di formazione e incontrare il corpo docente.

La Direzione e il Servizio di Orientamento saranno a disposizione per fornire informazioni sugli sbocchi professionali e sulle partnership attive con i più prestigiosi marchi internazionali della moda. 
Inoltre, offriranno un valido supporto nella scelta del percorso formativo più adatto alle esigenze di ciascun candidato, valutando attitudini e obiettivi professionali.

Per partecipare e per ricevere un orientamento completo su tutti i corsi proposti dalla Scuola, basta registrarsi compilando l'apposito form per gli Open Day.





Ferrari Fashion School è la Scuola di Moda con più di 15 anni di esperienza nel campo della avviamento professionale, che fa parte di "Piattaforma Sistema Moda", l'associazione che raccoglie l'eccellenza della formazione del settore Moda italiano.

L'offerta formativa si sviluppa in Corsi Professionali che hanno una durata che varia da uno a tre anni e Master di Specializzazione Post Diploma, finalizzati a forgiare figure altamente qualificate che operino nel settore della Moda e del Lusso.

Ferrari Fashion School è inserita nell'albo degli operatori accreditati per la formazione dalla Regione Lombardia.

I corsi sono certificati con Sistema di Qualità ISO 9001:2008, a garanzia della professionalità dell'alta qualità dell'offerta formativa.

I percorsi didattici tengono in considerazione l'esigenza di una preparazione altamente professionale, dove l'acquisizione di abilità tecniche e pratiche, diventa uno degli obiettivi primari, ed è resa possibile grazie alla presenza di numerosi workshop, seminari e laboratori, oltre al confronto con professionisti che da anni operano nel settore e che vogliono trasmettere la loro esperienza e professionalità agli studenti.

L'istituto vanta un metodo di studio unico di cui ha l'esclusiva proprietà che viene illustrato nel libro consegnato gratuitamente a tutti gli iscritti.

I programmi di studio vengono aggiornati costantemente e la dimostrazione della loro efficacia è confermata da importanti premi vinti dai suoi studenti nonché dalle numerose opportunità di inserimento nel Mondo del Lavoro per posizioni rilevanti in grandi aziende del settore Moda e Lusso.

FERRARI FASHION SCHOOL

Via Savona, 97 - 20144 Milano

+39 02 45375390




Risultati immagini per FERRARI FASHION SCHOOL

Ultimo giorno per prenotarsi per Hair Fashion Night, notte bianca parrucchieri gratuita in tutta italia

22 GIUGNO HAIR FASHION NIGHT: LA NOTTE BIANCA DEI PARRUCCHIERI IN 35 PAESI NEL MONDO


800 saloni in tutta Italia aperti fino tarda serata per accogliere gratuitamente chiunque fosse interessato ad una nuova acconciatura



Entro il 20 giugno prenota su www.lorealprofessionnel.it il salone più vicino in cui prenotare una prova gratuita di styling di mezz'ora


Giovedì 22 giugno 2017 torna anche in Italia l'HAIR FASHION NIGHT, la Notte Bianca dei saloni che si svolge in contemporanea in 35 paesi nel Mondo.

800 i saloni nelle principali citta - tra cui Milano, Roma, Torino, Verona, Bologna, Firenze, Livorno, Ancona, Macerata, Perugia, Teramo, Pescara, Rieti, Napoli, Bari, Brindisi, Taranto, Lecce, Cosenza, Catanzaro, Reggio Calabria, Catania, Cagliari, Alghero - accoglieranno chi vuole scoprire e sperimentare le ultime tendenze di styling, colore e taglio.

Fra le location disponibili, oltre agli 800 saloni, anche due luoghi prestigiosi e di eccellenza per la formazione professionale: L'Accademia L'Oréal di Piazza Mignanelli a Roma e L'Accademia Toni&Guy di Palazzo delle Stelline a Milano.


--
www.CorrieredelWeb.it

Il Corecom Lazio al XIV Simposio Internazionale dei Docenti Universitari

Il Corecom Lazio parteciperà al seminario "Comunicare speranza e fiducia in Europa. Università e società in dialogo", che si terrà nell'ambito del XIV Simposio Internazionale dei Docenti Universitari, il giorno 23 giugno nella sessione "Comunicazione". 


Il Simposio prevede tre giorni di seminari e discussioni che , in occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma, sul tema " La Terza missione delle Università, dei Centri di Ricerca e delle Istituizioni dell'Alta Formazione Artistica, Musicale Coreutica in Europa, per uno sviluppo umano 



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 19 giugno 2017

Con 24 scuole premiate si è concluso il concorso didattico BIC

24 scuole italiane hanno vinto il concorsodidattico BIC®

Con oltre 800 scuole iscritte e più di 4.000 elaborati raccolti, si è concluso il progetto che ha invitato i bambini di tutta Italia scovare gli errori contenuti nel racconto "Una giornata infattoria"



Milano, giugno 2017


24 scuole italiane hanno vinto "Una giornata in fattoria"il progetto didattico con cui BIC®leader mondiale nei prodotti di scritturaha invitato i bambini scovare e correggere i divertenti errori presenti nel racconto "Una giornata in fattoria"

 

BIC® è sempre in prima linea per la promozione dell'importanza della scrittura a mano nello sviluppo di numerose facoltà cognitive dei più piccoli. Imparare a scrivere correttamente rappresenta un percorso complesso e deve sempre essere supportato da strumenti adatti. Per questo BIC® ha lanciato quest'anno Gelocity Illusion, la penna cancellabilepensata per aiutare i più piccoli in questa importante e divertente avventura senza la paura di sbagliare.

 

In classe, accompagnati dalle insegnanti, I bambini hanno letto il racconto proposto e, dopo essersi divertiti a trovare tutti gli errori in esso contenuti, con l'aiuto di colori e vari materiali si sono cimentati in disegni, poesie e opere fantasiose, ispirate ad una tipica giornata in fattoria.

 

Dopo aver raccolto e valutato gli oltre 4.000 elaborati presentatidagli 850 istituti italiani che hanno partecipato, la Commissione incaricata ha premiato i 24 progetti più interessanti con una fornitura di prodotti di supporto didattico della gamma BIC®Kids e la possibilità per ogni bambino delle classi vincenti di trascorrere una splendida giornata in uno dei 1700 parchi del circuito MondoParchi.

 

Ma non è tutto. BIC® ha pensato anche alle insegnantiper ispirarle con attività didattiche e contenuti formativi sempre nuovi. A loro ha, quindi, dedicato la nuova sezione speciale all'interno della piattaforma www.bickids.it(insegnanti.bickids.itin cui potranno trovare tante news e curiosità dedicate al mondo della scuola e numerose attività didattiche da proporre in classe.

 

BIC 

BIC è un brand leader mondiale nei prodotti di scrittura, accendini, rasoi e prodotti promozionali. Da più di 60 anni BIC rispetta la tradizione di offrire ai consumatori prodotti di alta qualità, accessibili a tutti, ovunque. Grazie a questa risoluta dedizione, BIC è diventato uno dei marchi più riconosciuti al mondo. I prodotti BIC vengono venduti in più di 160 paesi nel mondo. Nel 2016, BIC ha registrato 2,025.8 milioni di euro di net sales. La società è quotata all'"Euronext Paris", SBF120, CAC Mid 60 e Family Business. BIC fa anche parte dei seguenti indici SRI: CDP's Climate A List, CDP's Supplier Climate A List, CDP Supplier Engagement Leader Board, FTSE4Good Europe, Euronext Vigeo Europe 120, Ethibel Sustainability Excellence Europe, STOXX ESG Leaders. 



--
www.CorrieredelWeb.it
Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI