giovedì 23 febbraio 2017

Al via la nuova edizione dei progetti didattici di Vivigas&Power: oltre 15.000 studenti alla scoperta dell'Energia e della Robotica

Con l'avvio delle nuove edizioni di "VIVIgas Energy Lab" e di "Officina Robotica" centinaia di laboratori sperimentali per gli studenti di scuole primarie e secondarie in undici provincie italiane.

Inoltre, saranno distribuiti 400 kit per l'apprendimento in autonomia

Brescia, 23 febbraio 2017 – Conoscenza, sperimentazione, innovazione, riflessione e stimolo della curiosità: questi gli ingredienti della nuova stagione dei progetti didattici per l'anno scolastico 2016/2017 promossi da Vivigas&Power, tra i principali operatori indipendenti di vendita di energia elettrica e gas metano presente sul territorio nazionale.

A partire da gennaio 2017, oltre 150 laboratori gratuiti sull'energia e sulla robotica educativa saranno realizzati, con programmi specifici per le diverse fasce d'età, nelle scuole primarie e secondarie in undici provincie italiane[1].

Le due iniziative - VIVIgas Energy Lab, giunta alla sesta edizione, e Officina Robotica, alla seconda, hanno l'obiettivo di coinvolgere gli studenti su tematiche in linea con il programma ministeriale e di elevato interesse sociale - l'energia e la robotica - con la metodologia del learning by doing (imparare facendo), realizzando nelle aule scolastiche laboratori pratici e sperimentali dal grande contenuto didattico.

Novità assoluta di quest'anno: 400 kit offerti da Vivigas&Power, contenenti nozioni ed istruzioni per apprendere e effettuare esperimenti sull'energia in autonomia, saranno distribuiti in altre scuole.
Saranno oltre 15.000 gli studenti coinvolti nelle diverse iniziative.

Andrea Bolla, Amministratore Delegato di Vivigas&Power, dichiara: "Continuiamo a sostenere la promozione di progetti educativi nelle scuole sui temi dell'energia e della robotica perché crediamo possano stimolare gli adulti di domani nel percorso verso la creazione di un mondo evoluto e intelligente, all'insegna dell'innovazione sostenibile e della tutela delle risorse naturali. Vogliamo essere un soggetto attivo nello sviluppo delle comunità in cui operiamo, contribuendo a diffondere sensibilità e cultura su questi temi chiave, di assoluta rilevanza per il progresso della società civile. L'ottimo riscontro e l'entusiasmo mostrato da ragazzi ed educatori nelle passate edizioni ci spingono a rendere i nostri progetti sempre più ricchi e completi".

VIVIgas Energy Lab – Un nuovo nome (VIVILab nelle precedenti edizioni) per un programma sempre più ricco e stimolante che vedrà gli studenti delle scuola primaria e secondaria di primo grado calarsi nel ruolo di veri e propri scienziati, per esplorare e comprendere il mondo dell'energia. 

Dalle attività di generazione e distribuzione, allo studio delle diverse fonti energetiche, fino alle tematiche ambientali e di eco-sostenibilità: gli "esperti energetici" allestiranno laboratori della durata di due ore, per lo svolgimento di circa 15 esperimenti pratici ciascuno. Prima a scuola e poi a casa, potranno imparare in modo divertente tutto quello che c'è da sapere sul mondo dell'energia. 

Le classi aderenti al progetto avranno inoltre la possibilità partecipare al concorso finale, che mette in palio buoni acquisto fino a 1.000 euro spendibili in materiale scolastico. Saranno premiati i tre migliori elaborati per le scuole primarie e il miglior e per le secondarie di primo grado che meglio rappresenteranno, quanto appreso nei laboratori attraverso immagini, descrizioni, ritagli di giornale e ogni altro materiale suggerito dalla loro fantasia.

Officina Robotica promuove nelle scuole, dalla primaria alla secondaria di secondo grado, la filosofia dell'artigianato digitale e la dimensione pratica del costruire e del fare. Il programma mira a trasferire agli studenti conoscenze pratiche e teoriche sulla robotica, disciplina che integra principi di meccanica, automazione, elettronica, cibernetica e intelligenza artificiale. 

Attraverso la partecipazione attiva ai laboratori in classe, gli studenti potranno sperimentare e apprendere tecniche di costruzione di macchine interattive e automatiche, principi e applicazioni di Arduino, attività di programmazione e creazione Maker; seguiti da "explainer" professionisti, utilizzeranno mini-sensori, microcontrollori e componenti elettriche, assembleranno circuiti e costruiranno con le proprie mani piccoli motori e apparecchi elettronici. 

L'obiettivo è mostrare alle nuove generazioni utilizzi innovativi dell'energia e il ruolo strategico che essa svolge per gli sviluppi dell'automazione.

In quest'ottica, le classi aderenti avranno inoltre la possibilità di partecipare a un concorso che premierà i progetti che valorizzeranno meglio il legame tra energia e meccanica: per le scuole primarie, il primo classificato si aggiudicherà un premio di 500 euro da spendere in materiale scolastico ed un kit di 5 mBot; per le scuole secondarie il premio è di 500 euro più 5 Arduino Starter Kit.

L'ideazione e la progettazione è affidata a Pleiadi, società specializzata nella divulgazione scientifica nelle scuole che forma e informa quasi 100.000 studenti ogni anno trasferendo i concetti attraverso la sperimentazione pratica della metodologia hands-on.

Entrambi i progetti hanno inoltre ottenuto il Patrocinio da parte delle seguenti autorità: Provincia di Verona e Comune di Verona, Provincia di Monza-Brianza, Provincia di Varese, Provincia di Como, Provincia di Brescia, Comune di Brescia.




[1] Brescia, Bergamo, Verona, Como, Varese, Monza-Brianza, Novara, Verbania, Roma, Viterbo e Terni




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI