lunedì 20 marzo 2017

Siglato protocollo d’intesa tra Link Campus University e London School of Economics and Political Science


Protocollo d'intesa tra l'Università degli Studi Link Campus University
 e la London School of Economics and Political Science

Antica Biblioteca dell'Università degli Studi Link Campus University


Roma, 20 marzo 2017 - La Link Campus University ha firmato un accordo con la London School of Economics and Political Science nella sua sede romana di via del Casale di San Pio V. A siglarlo, il Prof. Vincenzo Scotti, Presidente dell'Università degli Studi Link Campus University e il Dott. Adam Austerfield, Director of Global Market Development, della LSE Enterprise.

È la prima volta che la London School of Economics and Political Science firma un accordo con un'università italiana.

Il protocollo prevede una collaborazione ad ampio spettro su ricerca, didattica e attività di consulenza. In particolare, gli studenti della Link Campus University avranno l'occasione di integrare la loro formazione con programmi e docenze della LSE a Londra e verranno promossi scambi tra docenti, expertise e alunni per favorire ricerche congiunte in aree di reciproco interesse. La collaborazione sarà estesa anche a progetti educativi a favore delle vicine aree strategiche del Nord Africa, Mediterraneo, Europa Centrale/CIS in particolare negli studi che riguardano gli ambiti economico - strategici di diplomazia e sicurezza, anche attraverso summer school da organizzarsi a Roma.

Il primo atto di questa collaborazione, sarà l'istituzione di un tavolo di lavoro italo-britannico post Brexit, per avviare un confronto e valutare l'impatto e le conseguenze del referendum inglese nello scenario europeo e internazionale.  

"L'intento comune è lavorare per un'educazione europea e globale, facendo leva sulle peculiarità delle due università per valorizzarle e integrarle. Il protocollo si aggiunge ad altri stipulati con atenei tra i più importanti al mondo, come quello con l'Università Lomonosov di Mosca che presenteremo a Roma il 5 maggio prossimo", ha commentato il Prof. Vincenzo Scotti.

L'accordo è stato sviluppato dalla LSE Enterprise, divisione esecutiva della LSE, attiva negli ambiti dell'innovazione globale, dei programmi personalizzati e ricerca applicata. Opera con i governi, istituzioni internazionali, università e business school nel mondo, applicando le competenze della LSE nelle scienze sociali ai grandi temi dell'età moderna. In virtù della collaborazione con la Link Campus University, la London School of Economics and Political Science ha in programma una serie di nuovi accordi a Roma, in Italia e nelle circostanti aree di influenza.

Presenti alla firma dell'accordo, tra gli altri, il Prof. Michael Cox, Direttore della LSE IDEAS e Professore di Relazioni Internazionali presso la LSE, il Prof. Franco Frattini, Presidente del Corso in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche e Presidente della SIOI, l'On. Vincenzo Amendola, Sottosegretario di Stato del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, il Prof. Marco Mancini, Capo Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca del MIUR e la Professoressa Julia Black, Pro Direttore per la Ricerca presso la LSE.

La Link Campus University amplia così la rete di collaborazioni internazionali per preparare una classe dirigente capace di operare in sistemi e Paesi diversi e rispondere alle richieste di un mercato del lavoro globale e in continua evoluzione. L'offerta formativa combina strategie educative del sistema inglese con la cultura e il metodo didattico italiani. L'ateneo, fortemente orientato all'innovazione, si propone così di diventare il primo campus internazionale di Roma.

La London School of Economics and Political Science (LSE) è al secondo posto tra le università del mondo nella QS Top Universities del 2015 per le scienze sociali ed è stata classificata dal Research Excellence Framework (REF) del 2014, come una delle più importanti università nel Regno Unito.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI