mercoledì 3 maggio 2017

Gli alunni di 4 scuole pugliesi accolgono in classe un amico a quattro zampe per una speciale lezione di PetCare

Purina avvia il percorso educativo nelle scuole primarie della regione, dando seguito alla petizione Mettiamoci La Zampa, che ha premiato la causa “A scuola con i pet”


Milano, 3 maggio 2017 – Oltre 100 bambini di 4 scuole primariedelle province di Bari, Lecce e Barletta-Andria-Trani hanno avuto oggi l’opportunità di trascorrere una mattina “A scuola con i pet”, partecipando alle lezioni di PetCare tenute da un educatore cinofilo esperto insieme al suo cane e offerte da PURINA - azienda di riferimento del settore Petcare in Italia –per promuovere tra le nuove generazioni i valori e il rispetto verso gli animali da compagnia.

L’iniziativa è legata alla petizione online “Mettiamoci La Zampa” lanciata da PURINA nel mese di ottobre 2016 per sostenere tre diverse cause: la presenza degli animali da compagnia sul posto di lavoro, la diffusione di luoghi pubblici pet-friendly e l’educazione dei bambini al rapporto con i pet

Quest’ultima è stata la causa che ha ricevuto maggiori consensi (55%) dimostrando la sensibilità degli italiani nei confronti delle nuove generazioni affinché imparino da subito a costruire un rapporto responsabile con proprio pet.

Per concretizzare le preferenze espresse tramite la petizione, PURINA sta organizzando 100 lezioni di Petcare gratuite, tenute da un educatore cinofilo esperto all’interno delle scuole primarie italiane. Nelle scuole pugliesi che hanno aderito all’iniziativa, le lezioni si terranno nel mese di maggio. 

Durante gli incontri con gli alunni, l’educatore cinofilo e il cane che lo accompagna approfondiranno come sviluppare al meglio la relazione e la comunicazione fra cane e bambino, inizialmente con una parte teorica, poi lasciando che gli alunni mettano in pratica con il cane i consigli e le nozioni apprese durante l’incontro.

Per PURINA l’attenzione all’educazione delle nuove generazioni al possesso responsabile degli animali da compagnia è da sempre una priorità: dal 2004 porta avanti la campagna educativa nazionale “A Scuola di PetCare®” in collaborazione con Giunti Progetti Educativi, SCIVAC (Società Culturale Italiana Veterinari Animali da Compagnia) e FNOVI (Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani), con il patrocinio di ANMVI

La Campagna è volta a supportare i bambini e le loro famiglie nel conoscere le basi della corretta nutrizione, cura, conoscenza e rispetto degli animali da compagnia, consci dell’importante contributo che la presenza di un pet può dare nella formazione del bambino, stimolandone l’accrescimento della fantasia e del senso di responsabilità.

*Il numero delle scuole aderenti all’iniziativa può subire modifiche in base alla disponibilità delle stesse.


PURINA, l’azienda di riferimento del settore PetCare, è presente in tutti i segmenti del mercato con una gamma completa di alimenti per soddisfare le esigenze di alimentazione e benessere di cani e gatti, e offre servizi che contribuiscano a migliorare la relazione fra l’uomo e i pet. Si rivolge alla grande distribuzione (supermercati, ipermercati, negozi al dettaglio) e al canale specializzato (petshop, garden center, agrarie, brico, allevatori e veterinari) con un prestigioso portafoglio di brand: Gourmet, Friskies, Felix, presenti in entrambi i canali; Purina ONE presente solo nella grande distribuzione e PURINA PRO PLAN, PURINA PRO PLAN Veterinary Diets, Tonus in esclusiva per il canale specializzato. Purina fa parte del Gruppo Nestlé, che in Italia opera oggi con diverse realtà: Nestlé Italiana, Sanpellegrino, Nestlé Purina Petcare e Nespresso. Il Gruppo Nestlé è leader mondiale nel food & beverage con sede in più di 140 Paesi, e una gamma di oltre 10.000 prodotti frutto della tradizione e della più avanzata ricerca nutrizionale al mondo.

Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI