mercoledì 14 giugno 2017

garagErasmus presenta al Parlamento europeo la community che lavorerà al futuro di Erasmus+



Si chiama "Erasmus+ Generation on-line meeting point" e coinvolgerà tutto il mondo legato al celebre programma di mobilità: studenti, ex studenti, docenti, istituzioni, europarlamentari e organizzazioni studentesche dei 28 Paesi dell'Unione europea. 

Si tratta della community on-line che la Commissione europea e la Fondazione garagErasmus, il professional network dei talenti europei, hanno presentato nella prestigiosa location del Parlamento europeo di Strasburgo in occasione delle celebrazioni per il XXX Anniversario del programma Erasmus+, a cui hanno partecipato delegazioni provenienti da tutti i Paesi UE.

La community, ospitata sulla piattaforma WeTipp, è molto ambiziosa: sviluppa al suo interno, sin da oggi,  dibattiti lanciati dagli attori coinvolti nel programma di mobilità, soprattutto ex studenti Erasmus ed inoltre accoglie osservazioni e suggerimenti che possano contribuire ad arricchire e migliorare il progetto più amato dai giovani universitari.

Qualcosa già si muove per il futuro di Erasmus: il Commissario europeo a Education, Culture, Youth and Sport, ha lanciato segnali positivi in vista del nuovo programma che, presumibilmente, tra il 2020 e il 2027, accompagnerà i sogni di altri milioni di giovani europei: "L'obiettivo è raddoppiare, per il prossimo settennato, i fondi per Erasmus+, portando l'investimento dell'Unione europea, su questo capitolo, a 30 miliardi di Euro (rispetto ai 14,7 del periodo 2014-2020)".


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI