giovedì 8 giugno 2017

IED Venezia alla 57° Biennale: tra i protagonisti studenti ed ex studenti di IED Venezia

Venezia, 8 giugno 2017 -  Il dietro le quinte della 57° Biennale Arte di Venezia - che ha aperto le sue porte lo scorso 13 maggio – ha visto, tra i suoi protagonisti, anche un gruppo di studenti ed ex studenti di IED Venezia, che hanno attivamente collaborato alla progettazione e all'allestimento di alcuni mostre ed installazioni.

Presso il Museo di Palazzo Grimani (piano ammezzato), gli allievi del primo anno del Corso Triennale in Interior Design hanno creato un "punto di informazioni turistico fake", all'interno del quale è stato presentato il progetto artistico Ciutat de Vacances, realizzato da IED Venezia in collaborazione con IED Madrid, Es Baluard- Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Palma de Maiorca, il Centro d'Arte Santa Monica di Barcellona ed il Consorzio del Musei della Comunitat de Valencia. 

L'installazione, che raccoglie le opere di 12 artisti internazionali intorno al tema dei flussi turistici, ha premiato il lavoro di Oara Gallinaro, il cui progetto è stato scelto fra i 18 proposti dalla classe, coordinata da Francesco Tencalla (docente IED Venezia) e Pedro Medina (docente IED Madrid).

Alcuni ex studenti del Corso di Formazione Avanzata in Professione Registrar hanno invece avuto modo di mettere in pratica quanto appreso nel percorso di studi seguito collaborando con diversi Padiglioni nazionali: Margherita Valcalda con il padiglione dell'Iraq (ospitato nella sede di IED Venezia a Palazzo Cavalli Franchetti), Luca Cleti con quello di Cipro (visitabile presso lo spazio culturale Spiazzi), Ottavia Pertici e Francesca Vignato come assistenti Registrar presso la sede delle corderie dell'Arsenale.

Infine, nella settimana di vernice della Biennale d'Arte, gli studenti del Master in Curatorial Practice sono stati coinvolti nelle fasi di realizzazione di due importanti eventi: l'installazione/performance One Million Years (Reading) dell'artista concettuale giapponese On Kawara, curata da Jonathan Watkins, coordinatore del corso e Direttore della galleria IKON di Birmingham, e nell'allestimento della mostra di Thomas Braida presso Palazzo Nani Bernardo, sotto la guida della curatrice Caroline Corbetta, docente anch'essa del corso.
"La Biennale di Venezia è un'occasione straordinaria per gli studenti di IED Venezia, che possono mettersi alla prova e confrontarsi con un contesto internazionale di altissimo livello e professionalità. Nell'edizione di quest'anno i nostri studenti ed ex-studenti sono stati coinvolti con diversi ruoli in molti progetti espostivi legati alla Biennale ed ai suoi padiglioni." – spiega Igor Zanti, Direttore IED Venezia- Siamo, inoltre, felici di avere, attraverso il loro lavoro, una vetrina così prestigiosa per la nostra offerta formativa nell'ambito delle professioni legate all'arte contemporanea; in linea con la mission di IED di affrontare il design in tutte le sue declinazioni, miriamo a formare professionisti in grado di utilizzare nuovi linguaggi al servizio della creatività rispondendo in modo rapido e flessibile all'esigenze di un mercato culturale in costante mutamento".

Nato oltre 50 anni fa per offrire ai giovani creativi una formazione completa nell'ambito del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione, IED - Istituto Europeo di Design - è portavoce di una metodologia progettuale che pone al centro il "saper fare" e "dell'imparare facendo", fornendo ai suoi studenti gli strumenti per sviluppare le proprie idee in modo efficace e sostenibile.

Laboratorio in continua evoluzione, un'attenzione particolare è riservata da IED Venezia alla progettazione culturale ed alla formazione di figure altamente professionalizzate nell'ambito del sistema dell'arte contemporanea, fra cui spiccano quelle del Registrar e del Curatore, in grado di operare all'interno di musei, gallerie, fiere d'arte, spazi espositivi, e per l'appunto Biennali d'Arte come quella di Venezia attualmente in corso.

Per conoscere nel dettaglio tutta l'offerta formativa in Arte e Design e ulteriori informazioni: www.ied.it/arte



IED
IED - Istituto Europeo di Design - nasce nel 1966 dall'intuizione di Francesco Morelli. IED è oggi un'eccellenza internazionale di matrice completamente italiana, che opera nel campo della formazione e della ricerca, nelle discipline del Design, della Moda, delle Arti Visive, della Comunicazione e del Restauro. Si posiziona come scuola internazionale di Alta Formazione orientata alle professioni della creatività, con particolare attenzione al design nelle sue diverse e più aggiornate declinazioni. L'offerta formativa IED è basata su crediti formativi (CF) strutturati in conformità ai parametri adottati dalle più avanzate istituzioni europee del settore. Il percorso di formazione ideale mira a condurre lo studente verso una preparazione a tutto tondo nella disciplina del Design prescelta, abbinando un programma Undergraduate a uno Postgraduate. IED conta su uno staff di più di 400 professionisti che collaborano con gli oltre 1.900 docenti, attivi nei rispettivi settori di riferimento, per assicurare il perfetto funzionamento delle 11 sedi: Milano, Torino, Roma, Firenze, Venezia, Cagliari, Como, Madrid, Barcellona, San Paolo, Rio de Janeiro.


Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI