mercoledì 25 maggio 2011

Scrittura creativa: giochi, esercizi, consigli ed esempi

La scrittura si esercita in tanti e diversi modi: le tecniche di scrittura che si insegnano in laboratori corsi e workshop sono tante e delle più disparate. Si va dai singoli esercizi fino ai lavori di gruppo in cui attraverso esperienze di team si esplicita la propria espressività.

Se siete alla ricerca di giochi di parole di scrittura per allenare la vostra elasticità linguistica, sviluppare il vostro vocabolario e migliorare il vostro italiano scritto allora ecco Appunti di scrittura creativa, un blog in cui potete trovare video, esercizi di scrittura e risorse gratuite per scrivere meglio e scrivere tutti.
Se invece siete voi ad aver realizzato un nuovo gioco di parole o proporre un laboratorio o un’esperienza gratuita di scrittura allora potete scrivere agli Appunti di scrittura creativa e segnalarla come risorsa utile per tutti.

Gli appunti da oltre due anni segnalano siti, blog, forum e risorse e spazi vari della rete dove poter mettere in gioco la propria scrittura, crescere e confrontarsi con altri autori e scrittori sia in campo narrativa sia che nell’ambito della scrittura professionale, sia essa giornalistica oppure online. L’importante è scrivere bene.

venerdì 13 maggio 2011

Come promuovere e pubblicizzare un video su YouTube

Estratto video dal workshop "Marketing sui social network: Facebook e YouTube" di Davide Nonino:

- caricamento dei video su YouTube;
- ottimizzazione testi;
- contenuti dei video;
- embedding.




Ecolamp&Mondadori: prima campagna nazionale di sensibilizzazione per la raccolta delle lampade fluorescenti


Raccolta differenziata delle lampade a basso consumo.


Al via la campagna nazionale di sensibilizzazione del Consorzio Ecolamp in collaborazione con Mondadori.


Un milione di shopper personalizzate con il vademecum sulla corretta raccolta differenziata delle lampade a basso consumo saranno distribuite presso 521 punti vendita Mondadori.

Milano, 13 maggio 2011 - Le lampade fluorescenti a basso consumo energetico, di cui ogni anno in Italia vengono vendute circa 130 milioni di pezzi, sono conosciute per la notevole efficienza luminosa e per la lunga durata, nettamente superiori rispetto alle tradizionali lampadine a incandescenza (la cui produzione e importazione cesserà entro la fine del 2012), ma poco note per la caratteristica peculiare di essere riciclabili al 95%.

Per tale motivo vanno raccolte separandole dagli altri rifiuti, e quindi trattate in appositi impianti dove vengono recuperati vetro, metalli, plastiche ed anche il mercurio, metallo nocivo se disperso nell'ambiente.

In risposta a questa problematica, che coinvolge istituzioni, imprese e i cittadini, giunge la decisione di Ecolamp, Consorzio per il Recupero e lo Smaltimento di Apparecchiature di Illuminazione, di dare il via, da lunedì 16 maggio, alla prima campagna di comunicazione di massa per la sensibilizzazione verso la raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste (lampade a risparmio energetico e cd. tubi al neon) ed evidenziare i vantaggi ambientali che ne derivano.

L'iniziativa promossa da Ecolamp è stata ideata dall'agenzia di relazioni pubbliche Conca Delachi e sarà sviluppata attraverso una campagna multimediale su stampa, radio, web e unconventional media da Officine Mondadori.

La partnership tra Ecolamp e Mondadori, gruppo con una storia editoriale di notevole riguardo e con un bacino di utenti molto ampio, nasce da uno degli obiettivi per eccellenza che caratterizzano l'attività del Consorzio italiano ovvero coinvolgere quanti più cittadini sulle possibilità di conferimento delle lampade fluorescenti esauste:

· restituendole presso i punti vendita, al momento dell'acquisto di nuove lampadine, in rapporto di 1 contro 1 (Decreto Ministeriale 65/10).

· portandole presso le isole ecologiche comunali, dove sono collocati gli appositi contenitori del Consorzio.

Attraverso questa iniziativa Ecolamp vuole in particolare favorire la prima modalità, che, pur essendo la più comoda per i cittadini, è ancora poco conosciuta, favorendo concretamente l'attuazione del ritiro 1 contro 1 presso la Distribuzione.

La tutela dell'ambiente è una parte fondamentale nella corporate social responsibility della Mondadori che sostiene e supporta l'impegno di Ecolamp mettendo a disposizione le potenzialità mediatiche del Gruppo: un approccio educational con un linguaggio caldo e vicino alle esigenze del cittadino realizzato sulle testate in target, con approfondimenti editoriali sui siti web (Donna Moderna e TGCOM) e radio come 101 e Kiss Kiss.

Vero fulcro del progetto, le librerie Mondadori. Ecolamp propone, infatti, un'originale attività sul territorio, utilizzando come media le vetrine delle librerie e un milione di shopper, riportanti il vademecum della corretta raccolta differenziata delle lampade a basso consumo, che saranno distribuite presso i 32 punti vendita Mondadori Retail, tra cui quelli di Milano, Roma, Torino, Padova, Brescia, Genova, Bologna, Napoli, Firenze e Palermo e i 489 punti vendita franchising.

Inoltre, Ecolamp, organizzerà una conferenza stampa il 10 giugno a Roma, presso la Residenza di Ripetta, durante la quale presenterà i risultati di un'indagine sull'attitudine e conoscenza degli italiani in merito alla raccolta e il riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici, con particolare riferimento al ritiro 1 contro presso i punti vendita, entrato in vigore dallo scorso 18 giugno del 2010.

Moderatore della conferenza sarà Fabrizio D'Amico, Direttore Generale del Consorzio, che avrà come ospite speciale Giorgio Mulé, Direttore di Panorama.

L'evento sarà anche l'occasione per presentare ufficialmente la nuova applicazione per smartphone e tablet ideata da Ecolamp che consente, attraverso un sistema di geolocalizzazione, di trovare l'isola ecologica più vicina alla propria posizione.

Tra i propri soci fondatori Ecolamp annovera le maggiori aziende, nazionali e internazionali, del settore illuminotecnico, che operano nel mercato italiano: Philips, Osram, General Electric, La Filometallica, Leuci e Sylvania, cui si sono aggiunte altre delle più rappresentative imprese del settore. Al Consorzio aderiscono più di 140 produttori di apparecchiature d'illuminazione.

Dalla fine del 2008 ad oggi Ecolamp ha già raccolto e avviato al riciclo oltre 2,6 tonnellate di lampadine a basso consumo e tubi fluorescenti.


Area Stampa (disponibili foto e filmati in alta risoluzione): www.ecolamp.it/comunicazione


Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Desirée Ferrari Tel. 02/48193458 dferrari@concadelachi.com

Marketing & Comunicazione Ecolamp:

Martina Cammareri, Tel. 02/37052936-7 cammareri@ecolamp.it

Andrea Pietrarota, Cell. 348/5988469 pietrarota@ecolamp.it


giovedì 12 maggio 2011

Guerrilla Marketing, Flash Mob, tips&tricks: ecco gli ingredienti esplosivi dell'imperdibile evento QOS del 19 Maggio. Street Art, Hogre.


Quinto appuntamento di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar con la lecture Street.Art. di Hogre - Pensiero laterale e disordine come sistema alternativo all'ordine. Giovedì 19 maggio dalle ore 18:00 presso la sede dell'Istituto in Via Nizza 152 a Roma.

“Ordine è l'assetto razionale di qualcosa nello spazio e/o nel tempo. Un oggetto, o un insieme di oggetti, sono definiti "in ordine" se si trovano all'interno di uno schema, raggruppati per insiemi che li rendano facilmente distinguibili e dunque conoscibili. L'ordine ci permette di servirci di un oggetto nei limiti della sua funzione, ma diventa d'intralcio per il progresso. L'invenzione, l'idea creativa si verifica nel momento in cui troviamo un nuovo impiego o diversi accostamenti tra vecchi elementi. Imparando a distinguere le funzioni tra i possibili accostamenti, il disordine diverrebbe il miglior alleato per un andamento verso il futuro”.
Hogre, 2011

Nella video-conferenza-performance sulla Street Art il pubblico di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar entrerà nel disincantato e vivace metodo creativo dell’artista romano Hogre. Interventi di Guerrilla Marketing, Flash Mob, una locandina - stencil appositamente ideata per QOS in collaborazione con Alienlog, tips & tricks: sono solo alcuni degli ingredienti esplosivi che faranno di questo quinto appuntamento un evento imperdibile! Hogre è il tag che endemicamente imprime e lascia un segno unico sulla metropoli.



Esponente di spicco della street art capitolina, l’artista infiamma da anni i muri romani con la sua straordinaria verve creativa, attirando l’attenzione anche della critica internazionale. Nella tagliente e “disordinata” street art di Hogre tutto diventa possibile: gli uomini ragionano con teste a forma di lecca-lecca, orripilanti draghi diventano incoronati sacerdoti di astruse religioni urbane, cavalieri medioevali cavalcano i miti della modernità.


QOS 2011
La lecture di Hogre è il quinto appuntamento di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar 2011, la risposta dell’Istituto Quasar all’attuale tendenza evolutiva nel lavoro, nell’arte e nella vita, che sta rendendo sempre più variabile il concetto tradizionale di professione. QOS coinvolge i principali protagonisti del panorama artistico contemporaneo, tra cui designers, grafici, architetti, fotografi, artisti e studiosi, che ne esplorano i limiti ampliandone senso e potenzialità.

Il prossimo ospite di QOS 2011 sarà Fulvio Bonavia: la sua lecture sulla object.visionary.photography. si svolgerà il 14 giugno 2011.


Hogre
Primogenito dei quattro figli di Domenico e Susanna Fontanarossa, poco si sa della sua vita fino al 1470, se non il fatto che iniziò a navigare all’età di quattordici anni, come lui stesso afferma in una lettera.
Dopo aver prestato servizio sotto Renato d'Angiò, nel 1473 iniziò l'apprendistato come agente commerciale per i traffici di merci gestiti dalle famiglie Centurione, Di Negro e Spinola. Tra il 1474 ed il 1477 fu in Grecia, Portogallo, Inghilterra, Irlanda e Islanda. Verso il 1479 si trasferì a Lisbona, continuando a commerciare per la sola famiglia Centurione. In questo periodo sposò Mrs Butcherry, dalla quale nel 1481 ebbe un figlio, Diego, e poco tempo dopo si trasferì a Lisbona, dove il fratello Bartolomeo lavorava come cartografo.
Fu probabilmente in questo periodo della sua vita, tra il viaggio a Galway e in Islanda nel 1477, e il soggiorno a Madeira ed il successivo a Lisbona nel 1479, che nella sua mente iniziò a prendere forma il disegno della rotta breve per le Indie.


Ideazione e Coordinamento QOS Quasar OuterSpace / / / Prof. Carlo Prati

Info e Prenotazioni: 06.8557078 - www.istitutoquasar.com

Istituto Quasar Design University Roma
Via Nizza 152 - 00198 Roma
eventi@istitutoquasar.com - +39 06 8557078
www.istitutoquasar.com

lunedì 9 maggio 2011

ORIENTAMENTO AL LAVORO: AGENZIA PER LAVORO UMANA AL CAREER DAY DELL'UNIVERSITA' CATTOLICA DI PIACENZA

“ORIENTAMENTO AL LAVORO”: L’AGENZIA PER IL LAVORO UMANA AL CAREER DAY DELL’UNIVERSITA’ CATTOLICA DI PIACENZA

L’Agenzia per il Lavoro Umana sarà presente al Career Day di mercoledì 11 maggio presso l’Università Cattolica di Piacenza. Diffusa sul territorio nazionale con una rete di 110 filiali, Umana sarà tra i relatori del “Corso di Orientamento al Lavoro” rivolto a studenti e neolaureati, per fornire loro consigli e indicazioni per la ricerca di un’occupazione. Il corso si svolgerà alle dalle 10.00 presso la Sala Consiglio della Facoltà di Agraria (via Parmense 84).

In particolare, l’intervento di Umana si aprirà illustrando i corretti passi per la ricerca di un lavoro, che nascono da una chiara visione dei propri punti di forza e dei propri margini di miglioramento, per poi spaziare sulla preparazione di un curriculum vitae, di una lettera di presentazione e di un colloquio di selezione.

Nel pomeriggio si svolgeranno i colloqui di selezione per posizioni all’interno di Umana. L’azienda veneziana è infatti in crescita, ed ha scelto di investire in particolare sui giovani (attualmente, l’età media degli oltre 500 dipendenti di Umana si aggira sui trent’anni): vi sono 60 opportunità di lavoro, su tutto il territorio nazionale, per i ruoli di ricerca e selezione del personale e consulenza commerciale.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.umana.it, sotto la sezione “Per l’istruzione”.

martedì 3 maggio 2011

Facebook, Youtube, Web 2.0: la new media art è entrata nell'Oltre Spazio Quasar con Vito Campanelli


Giovedì 21 Aprile con la lecture di Vito Campanelli si è svolto il quarto appuntamento di QOS Quasar OuterSpace, evento articolato in 6 incontri volto a documentare le ricerche e le sperimentazioni più innovative nel mondo della creatività, dell'arte e del design. 
Prossimo appuntamento: Street.Art. con Hogre - 19 maggio 2011 h 18:00 - presso la sede dell’Istituto Quasar in Via Nizza 152 - Roma.



La lecture di Vito Campanelli “Net.Art.Media.Activism.” è stato il quarto appuntamento di QOS Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar, la rassegna di eventi culturali dell’Istituto Quasar Design University Roma, ideata e coordinata dal Prof. Carlo Prati.



In risposta all’attuale tendenza evolutiva nel lavoro, nell’arte e nella vita, che sta rendendo sempre più incerto il concetto tradizionale di professione, QOS coinvolge i principali protagonisti del panorama artistico contemporaneo, tra cui designers, grafici, architetti, fotografi, artisti e studiosi, che ne esplorano i limiti ampliandone senso e potenzialità.



Il quarto importante ospite di QOS è stato Vito Campanelli, teorico e docente universitario dei nuovi media e delle arti digitali, autore del celebre studio sulle modalità percettive dell’era digitale “Web Aesthetics: How Digital Media Affect Culture and Society”.




Nella lecture “Net.Art.Media.Activism.”- appositamente pensata per QOS - Vito Campanelli ha evidenziato come il dialogo e l'interazione instabile tra percezione ottica e tattile sia da sempre una costante evolutiva e interpretativa dell'arte.



Il pubblico intervenuto è stato condotto attraverso le ere più prolifiche dal punto di vista culturale e creativo. Dalla “presenza” misteriosa e scultorea della pittura-altorilievo degli antichi egizi fino alle sperimentazioni dei “nuovi” artisti che utilizzano il web e l'interaction design come materiali espressivi esclusivi.



Vito Campanelli ha attraversato le diverse epoche storiche utilizzando come bussola ideale la consapevolezza dell'occhio (ottico) e la fisicità della visione (tattile), oggi fusi in un equilibrio instabile nei nuovi media digitali. Facebook, i video di Youtube, le VJ performance, il Web 2.0, l’interattività: sono gli esempi odierni di questo fil rouge percettivo che accomuna nel tempo arte e forme di comunicazione.



Il quinto ospite di QOS 2011 sarà Hogre: la sua lecture sulla Street.Art. si svolgerà il 19 maggio 2011.

Info e Prenotazioni: www.istitutoquasar.com - 06.8557078

Istituto Quasar Design University Roma
Via Nizza 152 - 00198 Roma
Tel. + 39.06.8557078 - eventi@istitutoquasar.com
www.istitutoquasar.com
Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI