giovedì 10 novembre 2016

INDUSTRIAMOCI 2016: LE AZIENDE DELLA LOGISTICA DELLE MERCI DEL PORTO DI VENEZIA APRONO LE PORTE AD OLTRE 200 STUDENTI

L'iniziativa di Confindustria Venezia area Metropolitana di Venezia e Rovigo realizzata grazie alla partnership con l'Autorità Portuale di Venezia e al sostegno della Camera di Commercio Venezia Rovigo delta Lagunare si terrà domani, venerdì 11 novembre 2016
 
Agnese Lunardelli, Presidente Comitato della Piccola e Media Industria di Confindustria Venezia: " Con questa iniziativa vogliamo aprire le porte delle aziende ai ragazzi che si preparano a scegliere l'indirizzo dei loro studi alle scuole superiori facendoli entrare nel cuore della logistica portuale di Venezia. Vogliamo far conoscere la realtà delle PMI, quanto è importante il contributo che esse danno in termini di ricchezza e occupazione alla società"
 

Venezia 10 novembre 2016 - Le aziende aprono le porte ai giovani studenti.  Si terrà nella mattinata di domani, venerdì 11 novembre 2016, dalle ore 09.00 alle ore 12.00, "Industriamoci", iniziativa di Confindustria Venezia che vede ogni anno le piccole e medie imprese associate aprire le porte dei propri stabilimenti ai giovani per diffondere la conoscenza della realtà produttiva e l'impegno quotidiano a favore della crescita economica del paese, mediante un momento di esperienza diretta.

L'evento rientra nella Settima Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese di Confindustria  e fa parte del calendario di iniziative della Settimana Europea delle PMI e di quelli della Settimana della Cultura d'Impresa, giunta alla XV Edizione.
 
Confindustria Venezia area Metropolitana di Venezia e Rovigo, per l'edizione di quest'anno vuole far scoprire ad oltre 200 studenti delle Scuole secondarie di primo grado della provincia di Venezia, il mondo della logistica delle merci, in particolare quello legato al Porto di Venezia. Una iniziativa realizzata grazie alla partnership con l'Autorità Portuale di Venezia e al sostegno della Camera di Commercio Venezia Rovigo delta Lagunare.
 
Gli alunni dunque  potranno conoscere un mondo pieno di fascino, costituito da un insieme di attività, imprese e servizi dedicati a movimentare le merci e le navi che le trasportano e dialogare dal vivo con gli attori di questa filiera produttiva. Saranno oggetto della visita, istituzioni quali l'Autorità Portuale di Venezia, l'Ufficio delle Dogane di Venezia – Agenzia delle Dogane e dei Monopoli,  organi di formazione quale CFLI (Consorzio Formazione Logistica Intermodale) e alcune fra le aziende più rappresentative quali: ISS Tositti, Bassani,Vecon, Multi Service e Grandi Molini.
 
Per Agnese Lunardelli, Presidente Comitato della Piccola e Media Industria di Confindustria Venezia: " Con questa iniziativa vogliamo aprire le porte delle aziende ai ragazzi che si preparano a scegliere l'indirizzo dei loro studi alle scuole superiori facendoli entrare nel cuore della logistica portuale di Venezia. Un comparto fondamentale per l'economia del territorio, costituito da vari tasselli, dove accanto alle aziende produttive vi sono società di servizi, mostrando il ruolo determinante delle istituzioni. Vogliamo far conoscere la realtà delle PMI, quanto è importante il contributo che esse danno in termini di ricchezza e occupazione alla società. I giovani potranno vedere e toccare con mano la complessità e il fascino dell'organizzazione aziendale, le competenze e le figure, da quelle più tecniche a quelle commerciali. La mattinata sarà dunque una importante occasione di orientamento professionale finalizzata ad agevolare le scelte lavorative più adeguate a uno sbocco professionale nell'ambito del sistema produttivo veneziano".
   


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI