martedì 19 luglio 2016

Marriott: impegno concreto a supporto dell'occupazione giovanile in Europa



4,000 GIOVANI ASSUNTI NEL 2015 E UNA PROMESSA CHE CONTINUA AD ESSERE MANTENUTA 
Milano, 19 luglio 2016 - Marriott International prosegue il suo impegno nell'ambito dell'occupazione giovanile. Nel 2015 in Europa, il gruppo ha assunto 4.000 giovani e attivato 8.000 training suddivisi tra work experience e stage formativi.
 

Lo scorso anno Marriott aveva annunciato l'attivazione di 20.000 training entro il 2020: il 40% di questo ambizioso obiettivo è stato raggiunto in soli 12 mesi. Sulla scia di questi risultati positivi, Marriott vuole fare un ulteriore passo avanti e annuncia che manterrà stesso ritmo nella creazione di opportunità di carriera fino al 2020 e oltre. 

Questo obiettivo è al centro di World of Opportunity, il programma di Marriott finalizzato a trovare e promuovere il talento dei giovani tra i 15 e i 24 anni di tutta Europa. Realizzati in collaborazione con The Prince's Trust nel Regno Unito e SOS Children's Villages nel resto d'Europa, i corsi di formazione di World of Opportunity sono pensati per aiutare i giovani adulti a sviluppare competenze e facilitare così il loro ingresso nel mondo del lavoro.   

"Abbiamo ottenuto fantastici risultati con il programma World of Opportunity e sono felice di constatare che stiamo superando il traguardo fissato solo un anno fa", afferma Reiner Sachau, Chief Operations Officer di Marriott International Europa. "Il mondo dell'ospitalità offre numerose opportunità di carriera per i giovani e World of Opportunity permette loro di ricevere un training di alta qualità e di acquisire sicurezza e competenze in un ambiente dinamico e di sostegno. Per questo motivo sono felice di poter annunciare che il nostro impegno è ancora più concreto e forte e che potremo raggiungere e supportare un numero sempre più ampio di giovani in Europa".  

Il programma World of Opportunity di Marriott è rivolto a tutti i giovani alla ricerca di un impiego, indipendentemente dalla formazione o dalle esperienze pregresse. Il 36% degli 8.000 giovani che hanno svolto i training era disoccupato e non impegnato in formazioni o apprendistati; il 61% era alla ricerca del primo impiego; il restante 3% era invece composto dai partecipanti al programma Voyage di Marriott rivolto ai neolaureati. 

Lo scopo di Marriott non è solo quello di assumere giovani talenti in tutta Europa ma di fornir loro le competenze e la sicurezza necessarie per entrare nel mondo del lavoro, qualunque esso sia. Solo lo scorso anno sono state fatte nel complesso 336.880 ore di work experience in circa 200 hotel europei

Dal 2012 Marriott ha aiutato 400 giovani adulti a iscriversi e completare con successo i corsi realizzati in collaborazione con The Prince's Trust, che hanno fornito loro competenze importanti nel settore dell'ospitalità e in generale nella comunicazione e nel business. Uno di questi è il corso Get into Hospitality One di quattro settimane che offre una visione dei dipartimenti e ruoli. 

Nell'Europa dell'Est, in collaborazione con Youth Career Initiative e SOS Children's Villages, Marriott offre un corso di sei mesi pensato per introdurre i giovani all'industria dell'ospitalità. Nel dicembre 2015, sei studenti hanno completato il corso in Ungheria e tre hanno ottenuto un lavoro a tempo pieno presso Budapest Marriott e Courtyard Hotel.

Inoltre, Marriott supporta i programmi e le iniziative di associazioni di beneficenza partner con contributi finanziari e donazioni di prodotti e servizi. Dal lancio del programma World of Opportunity nel 2012, sono stati donati oltre €1.2 milioni in denaro e €640,000 in prodotti e servizi e effettuate più di 40.000 ore di volontariato.

Un'altra iniziativa di foundraising di Marriott è la campagna You Eat, We Give che promette £1 o €1 (o l'equivalente in moneta locale) in beneficenza per ogni pasto acquistato nelle proprietà partecipanti nei mesi di maggio, giugno e luglio. Dal lancio di You Eat, We Give nel 2012, sono stati raccolti €650.000. L'obiettivo di Marriott Europa è quello di raggiungere €2 milioni in donazioni a supporto delle associazioni di beneficenza partner entro il 2017.

Per maggiori informazioni sul programma World of Opportunity: http://planetmarriotteurope.tumblr.com

Marriott International, Inc. (NASDAQ: MAR) è il gruppo alberghiero leader nel settore dell'ospitalità con base a Bethesda, nel Maryland, USA, con oltre 4.500 proprietà in 87 Paesi e territori. Marriott International ha dichiarato un fatturato di oltre 14 miliardi di dollari nell'anno fiscale 2015. Il gruppo gestisce direttamente o con contratti di franchising, hotel e resort suddivisi in 19 brand. I programmi fedeltà pluripremiati Marriott Rewards® e The Ritz-Carlton Rewards® comprendono ad oggi circa 56 milioni di iscritti. Per le ultime novità sulla società, www.marriottnewscenter.com.

The Prince's Trust
L'organizzazione di beneficienza The Prince's Trust aiuta i giovani svantaggiati a mantenere la propria vita sulla carreggiata. Fondata da HRH The Prince of Wales nel 1976, da 40 anni sostiene giovani tra i 13 e 30 anni disoccupati o con difficoltà a scuola e a rischio di esclusione. Molti dei giovani aiutati da The Prince's Trust hanno un passato da senzatetto, problematicità a livello mentale o problemi con la giustizia. I programmi di The Trust's offrono ai giovani in difficoltà supporto pratico e finanziario, aiutandoli a sviluppare autostima e attitudini lavorative. Tre giovani su quattro, supportati da The Prince's Trust, sono oggi perfettamente inseriti nel mondo del lavoro, della formazione e dell'istruzione. L'organizzazione ha aiutato 825.000 giovani e ne supporta più di 100 ogni giorno. Per maggiori informazioni: princes-trust.org; 0800 842 842.

SOS Children's Villages
SOS Children's Villages è un'organizzazione internazionale non governativa che fornisce servizi nei campi dell'assistenza,  dell'istruzione e della sanità per i bambini che hanno perso o rischiano di perdere la tutela dei genitori. Fondata nel 1949, oggi gestisce più di 2.300 programmi per oltre un milione tra bambini e adulti in 134 Paesi e territori. SOS Children's Villages è guidata dall'Organizzazione delle Nazioni Unite sui Diritti del Bambino.
SOS Children's Villages aderisce al principio secondo il quale ogni bambino ha il diritto di crescere nel migliore ambiente familiare possibile, con genitori o tutori che gli vogliano bene, insieme ai suoi fratelli in un luogo che possa chiamare casa. SOS Children's Villages lavora con le comunità, partner locali e autorità per supportare le famiglie svantaggiate.
SOS Children's Villages ha l'obiettivo di influenzare i decision-maker per realizzare politiche e pratiche a supporto del benessere dei bambini. Per maggiori informazioni: www.sos-childrensvillages.org

Youth Career Initiative
YCI è un programma di impiego di sei mesi offerto a giovani con opportunità limitate in tutto il mondo. Oltre 3.000 persone, tra cui 64 sopravvissuti da traffico di esseri umani si sono diplomati presso YCI ad oggi. YCI ha vinto il prestigioso Tourism for Tomorrow award, categoria People, presso il World Travel & Tourism Council Summit di Dallas, Texas nell'aprile 2016. Per maggiori informazioni sul premio, visitare il sito
Per maggiori informazioni su YCI e storie di successo: http://www.youthcareerinitiative.org/.  
YCI è un'iniziativa di International Tourism Partnership e Business in the Community. 

--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI