lunedì 30 aprile 2012

CORSO PER ISPETTORE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE, Roma, 14- 15 e 16 Maggio 2012



ULTIMI GIORNI UTILI PER ISCRIVERSI AL CORSO PER

ISPETTORE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE

Roma, 14, 15 e 16 Maggio 2012

Iscrizioni entro il 4 Maggio 2012

Modulo di iscrizione e info su www.hsquality.org

L'offerta è rivolta a tutti coloro che già dispongono di un'occupazione ed a coloro che vogliono avviarsi verso una nuova professione stimolante e creativa, acquisendo competenze professionali spendibili in tutti i contesti del settore turistico ricettivo e non solo.

Il corso ha un costo complessivo di € 300,00 ed è preparatorio al ruolo di ISPETTORI da impiegare nelle attività di verifica e controllo delle conformità agli Standard qualitativi delle strutture ricettive accreditate all'interno di un nuovo circuito turistico/ricettivo nei territori di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Puglia (Ostuni, Brindisi e Lecce), Basilicata, Calabria, Campania (Avellino, Benevento, Costiera Amalfitana, Sorrentina e area Flegrea) Sicilia e Sardegna.

A tal fine HSQ ricerca almeno 4 persone da impiegare per ciascuna Provincia delle aree geografiche anzidette, per collaborazioni occasionali e/o continuative ed il personale selezionato verrà inserito nel circuito operativo e di controllo di HSQ e opererà nell'area regionale o provinciale di residenza.

Il corso tratterà gli argomenti fondamentali, necessari per la costituzione dei professionisti della qualità, ed è inoltre finalizzato alla formazione di  figure professionali capaci di affiancare le pubbliche amministrazioni e le imprese private nelle attività di supporto e consulenza aziendale, nell'adozione e rispetto delle normative in materia di commercio e sicurezza degli alimenti, dei luoghi di lavoro e di specifici standard operativi per il miglioramento qualitativo dei prodotti e dei servizi offerti

PER I PRIMI 20 ISCRITTI:

Offerta speciale per pernottamenti in struttura convenzionata

•Pernottamento e prima colazione in camera singola: Euro 52,00

•Pernottamento e prima colazione in doppia uso singola: Euro 62,00

•Pasto (cena): Euro 15,00

Particolari condizioni sono riservate a gruppi con minimo di 3 (tre) persone -Per informazioni contattare Mob. + 39 347 4913 924

Iscrizioni entro il 4 Maggio 2012 su www.hsquality.org

Ulteriori informazioni:
c/o IRVEA – Corso Vittorio Emanuele II, 68 -10121 Torino
Tel. +39 011 19567218, Fax.  +39 0743 77 86 08    
E-mail: segreteria@irvea.org




PUBLIGLOBE - Riparte il corso di Publiglobe in VISUAL MERCHANDISING a ROMA

QUANDO LA STAR È IL PRODOTTO
Il corso di formazione professionale in visual merchandising riparte
Roma 15 giugno – 01 luglio 2012



Dopo il successo delle edizioni di Pescara e Roma, Publiglobe, network nazionale di comunicazione integrata, organizza una nuova edizione del corso in visual merchandising.

Dall'allestimento della vetrina all'esposizione del prodotto, dallo studio dell'immagine del negozio alle strategie di marketing: oggi più che mai questa professione riveste un’importanza strategica per far aumentare le vendite e stimolare la fedeltà alla marca.

Per questo motivo il percorso formativo altamente professionalizzante organizzato da Publiglobe sta avendo un’ottima risposta in tutte le tappe che si stanno proponendo in Italia. La prossima edizione è prevista a Roma dal 15 giugno al 1 luglio 2012.

Destinatari del corso sono diplomati e laureati interessati a svolgere la professione del visual merchandiser. Una figura che sarà in grado, in forma autonoma o all’interno di aziende, di progettare l’immagine del punto vendita come uno spazio di comunicazione, di articolare percorsi e tempi di fruizione, di contestualizzare il prodotto in setting visivi efficaci.

Il corso, ha una durata di 80 ore suddivise in 11 lezioni full immersion, dalle 10.00 alle 18.00, e alterna teoria e pratica in store. Dopo un’introduzione al settore del retail, saranno affrontati tutti gli aspetti del mestiere, come la relazione tra cliente e negozio, le logiche che regolano la comunicazione visiva esterna e interna del punto vendita, l’atmosfera, il lay out, il display, fino all'analisi dei materiali, illuminotecnica e teoria del colore. Le esercitazioni pratiche si svolgeranno presso uno showroom convenzionato.

A fine corso, un esame conclusivo permetterà ai più meritevoli un affiancamento per la ricerca di uno stage presso aziende leader del settore del fashion retail. A tutti verrà rilasciato l'attestato di partecipazione.
Docenti del corso saranno professionisti di visual merchandising e retail che operano per noti marchi e catene di negozi di livello internazionale. Saranno inoltre presenti, con testimonianze e case history, i visual merchandising manager di aziende leader nel settore retail e VM come Versace, Diesel, Benetton e Franklin&Marshall.

Ulteriori informazioni sul corso sono reperibili su www.visual.publiglobe.it; responsabile del corso è la dott.ssa Francesca Sorrentino, tel. 085 9435466; mobile: 345 6838558; email: francesca.sorrentino@publiglobe.com.


Corso Assistente Medico Sanitario

rrettamente il messaggio clicca qui.
-

sabato 28 aprile 2012

Economos: seminari operativi sulla corretta gestione dei dei rifiuti

ECONOMOS
Diritto ed Economia dell'Ambiente - Formazione per lo sviluppo sostenibile
______________________________



SEMINARI OPERATIVI MAGGIO 2012
________________________________________

LA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI
Modulo per produttori
Un seminario indispensabile per impostare correttamente la gestione dei rifiuti, conoscere le norme di riferimento e affrontare con successo i frequenti e complessi adempimenti.

MILANO, 4 maggio 2012, ore 9.15- 17.30

La gestione dei rifiuti è disciplinata da norme complesse, sottoposte a frequenti modifiche e ricche di eccezioni e casi particolari.

Anche gli adempimenti sono molteplici, in continua trasformazione, frequenti perché legati a ogni concreta esigenza di avviare al recupero o allo smaltimento una determinata tipologia di rifiuti e spesso difficili sia da individuare sia da comprendere.

Ogni impresa, dalla più piccola attività di servizio al grande complesso industriale, deve confrontarsi con le responsabilità che derivano dalla produzione di tipologie di rifiuti che non possono essere conferiti al servizio pubblico di raccolta.

La sostituzione di qualche personal computer, la dismissione di qualche tubo al neon o di lampade a ridotto consumo energetico può portare l'impresa o l'ente a configurarsi come produttore di rifiuti speciali pericolosi e a dover pertanto impostarne la corretta gestione.

Il seminario consente di acquisire tutte le conoscenze di base necessarie a comprendere:
· quali scarti di produzione devono essere gestiti come rifiuti e quali possono essere venduti come sottoprodotti;
· come classificare un rifiuto per comprendere se è pericoloso o se è comunque sottoposto ad un regime di gestione particolare;
· quali sono le responsabilità del produttore o del detentore dei rifiuti e quali sono gli obblighi che ne derivano;
· quali sono i limiti temporali e quantitativi per lo stoccaggio dei rifiuti nel luogo in cui sono stati prodotti;
· quali autorizzazioni è necessario acquisire per trasportare i propri rifiuti al centro di raccolta comunale o all'impianto di trattamento;
· come verificare le autorizzazioni dei trasportatori di rifiuti e dei gestori degli impianti di recupero e trattamento;
· che cosa sono e come devono essere compilati i formulari di trasporto, i registri di carico e scarico e la comunicazione SISTRI;
· chi sarà obbligato a utilizzare il sistema telematico per la tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) e come dovranno essere inseriti i dati;
· quali sono le sanzioni amministrative e penali e come sono state recentemente modificate.

Il modulo formativo è particolarmente consigliato ai consulenti ambientali e alle imprese certificate ISO 14001, registrate EMAS o in procinto di raggiungere questi traguardi.

A tutti i partecipanti al seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido per ottenere la qualifica di Esperto Ambientale Certificato.<http://www.eco-nomos.com/espert.html>

MILANO, 4 maggio 2012

Clicca qui per scaricare il programma<http://www.eco-nomos.com/Progr_RIFMI.pdf>
Clicca qui per scaricare la scheda<http://www.eco-nomos.com/Sch_iscr_RIFMI.pdf> di iscrizione

________________________________________
NEWS
PROROGA TERMINI PAGAMENTO CONTRIBUTI SISTRI
A pochi giorni dalla scedenza del termine per il pagamento, il Ministero dell'Ambiente ha comunicato per mezzo del portale SISTRI che i contributi dovrano essere versati entro il 30 novembre 2012. Ad oggi nessun decreto è stato pubblicato.

SCARICA IL SOFTWARE GRATUITO PER LA PRESENTAZIONE DEL MUD 2012
Alla sezione software<http://www.eco-nomos.com/sw.html> dei siti di EcoNomos è disponibile il software gratuito del sistema delle Camere di commercio per la compilazione del MUD 2012, riferito al 2011, da presentare entro il 30 aprile 2012.

SISTRI: PROROGA DELLA FASE DI PIENA ED ESCLUSIVA OPERATIVITA' AL 30 GIUGNO
In fase di conversione in legge del decreto "Milleproroghe" la data di avvio della fase di completa ed esclusiva operatività del sistema di controllo sulla tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) è stata posticipata al 30 giugno 2012. Fino a quella data persiste l'obbligo di documentare la corretta gestione dei rifiuti sia con registri e formulari sia con il SISTRI.

SISTRI: NUOVO DECRETO MINISTERIALE DI MODIFICA DEL "TESTO UNICO SISTRI"
Il Decreto Ministeriale<http://www.eco-nomos.com/news.html> modifica ed integra il cosiddetto testo unico SISTRI (D.M. 18 febbraio 2011).

MUD 2012: NUOVO DPCM, ISTRUZIONI E MODULISTICA
DPCM 23 dicembre 2011<http://www.eco-nomos.com/news.html>

CORSI PERSONALIZZATI
Hai raggiunto la certificazione del sistema di gestione ambientale secondo ISO 14001 o la registrazione secondo EMAS e devi garantire l'aggiornamento continuo del personale sulla normativa ambientale? Vuoi realizzare un corso di formazione o un seminario su particolari aspetti del Diritto dell'Ambiente nell'azienda o nell'ente in cui lavori?
Contattaci per richiedere, senza impegno, una progettazione di massima dei moduli formativi e un'offerta commerciale. Potrai realizzare l'obiettivo contenendo i costi e offrendo un servizio specificamente progettato per soddisfare le esigenze aziendali.
Scrivi a: direzione@eco-nomos.com
________________________________________
I programmi e le schede di adesione ai seminari possono essere scaricati dalla sezione SEMINARI dei siti:
http://www.eco-nomos.com
http://www.eco-nomos.it
http://www.corsiambiente.it
http://www.corsiambiente.com
http://www.corsisistri.it
http://www.corsisistri.com
http://www.formazioneambiente.it
http://www.formazioneambiente.com
http://www.formazioneambiente.net
http://www.formazioneambiente.orgPer ulteriori informazioni: segreteria@eco-nomos.com - segreteria@corsiambiente.it - tel. 02/36503546.
Per pubblicizzare i tuoi prodotti o servizi sui siti precedentemente indicati o su questa newsletter contattaci scrivendo a: direzione@eco-nomos.com
________________________________________

Per ulteriori informazioni: segreteria@eco-nomos.com - segreteria@corsiambiente.it - tel. 02/36503546.

AssForm: Corso LA VALUTAZIONE D'IMPATTO AMBIENTALE. METODOLOGIE E STRUMENTI



Associazione AssForm - Formazione, Ricerca e Cultura
 

Informiamo che sono aperte le iscrizioni al seguente corso:

 

LA VALUTAZIONE D'IMPATTO AMBIENTALE. METODOLOGIE E STRUMENTI

Corso di specializzazione sui principi di base degli studi di impatto ambientale e le fasi operative per la redazione degli "Studi di Impatto Ambientale" (SIA) e degli "Studi Preliminari Ambientali" (SPA)

 

Periodo corso: 24/05/12

Sede: RIMINI

Ore: 8 (09:30 - 13:30  14:30 - 18:30)

Costo: € 150,00 + IVA

Direttore: Prof. Geol. Alfonso Russi

Crediti Formativi: Richiesti

 

LE PREISCRIZIONI SI POSSONO EFFETTUARE PRESSO IL SITO www.assform.it sezione corsi

 

Per informazioni contattare la segreteria allo 0541 1796760 - fax 0541 1791868


 
 
 
 

Sede:

 
 

Associazione Assform

Corso Giovanni XXIII 131 - 47921 Rimini
Tel. 0541 1796402 - Fax 0541 1791818
info@assform.it - www.assform.it

 

 

   



venerdì 27 aprile 2012

Diventare Maestri di frantoio: nuove date



NUOVE DATE DEL CORSO TECNICO PER LA FORMAZIONE ED IL PERFEZIONAMENTO DI MAESTRI DI FRANTOIO

LA CORRETTA GESTIONE DEL FRANTOIO OLEARIO

Per il miglioramento della qualità, la diversificazione del prodotto e l'incremento delle attività commerciali, tra adempimenti tecnici e cavilli burocratici

Roma Sala Celimontano – Fondazione Rui

28, 29 e 30 Maggio 2012

 

Scarica il bando e il modulo di iscrizione sul sito www.oliveoilagency.org

 

Il corso, aperto a tutti, nasce con l'intento di trasferire un insieme di conoscenze e know-how indispensabili per tutti gli addetti al frantoio ed alla commercializzazione e valorizzazione dell'olio extravergine d'oliva.

 

L'obiettivo è quello di formare un figura professionale, il Maestro di Frantoio, che abbia la capacità di gestire in maniera ottimale il frantoio, con una visione a 360° di tutte le dinamiche che interessano la produzione di olio di oliva: a partire dalla trasformazione, anche alla luce delle più innovative tecnologie e tecniche, passando per il confezionamento, commercializzazione e promozione dell'olio di oliva, infine per arrivare alla legislazione e alle più recenti problematiche legate alla tracciabilità e alla tenuta dei registri per BIO, DOP e 100% Italiano.

 

Si darà largo spazio a quelle conoscenze fondamentali per la corretta gestione tecnica e burocratica del frantoio oleario e dell'oleificio: gli adempimenti legali per la gestione e la compilazione dei registri e la trasmissione dei dati al sistema informativo SIAN.

Particolare attenzione sarà posta sulle tecniche estrattive per il miglioramento del prodotto, la conservazione e il confezionamento, l'obbligatorietà dell'origine, l'etichettatura per la commercializzazione del prodotto sfuso e imbottigliato.

Approfondimenti riguarderanno le linee guida che disciplinano le strategie del marketing e la comunicazione commerciale per la valorizzazione del prodotto.

 

Iscrizioni entro e non oltre il 14 Maggio 2012

 

Ulteriori informazioni:

Segreteria del Corso:

Ph. +39 011 19567218

Fax +39 0743 778608  

e-mail: info@oliveoilagency.org  - web:  www.oliveoilagency.org



Prof. Parasuraman a Milano. Seminario "L'eccellenza del servizio come leva competitiva per fidelizzare i clienti"

Seminario Galgano con Parasuraman, esperto mondiale di marketing della Qualità del Servizio

L'ECCELLENZA DEL SERVIZIO COME POTENTE LEVA COMPETITIVA PER FIDELIZZARE I CLIENTI

A Milano, 13 giugno, giornata di alta formazione dedicata a top manager e dirigenti



Milano, 27 aprile - Migliorare drasticamente la Qualità del servizio è oggi un imperativo per differenziare la propria offerta sul mercato e puntare sul "valore" percepito dal cliente. Per molte aziende, anche manifatturiere, questa rappresenta l'unica leva per differenziarsi dalla concorrenza. Comprendere quali siano le dimensioni della qualità del servizio che generano un'elevata soddisfazione del cliente, definire come misurarle e migliorarle è una priorità per il top management.

Ne parlerà il professor A. Parasuraman, esperto mondiale di marketing della Qualità del Servizio, premiato nel 2004 nel "Guru Gallery" dal  Chartered Institute of Marketing (UK) e titolare della cattedra di Marketing alla Scuola di Business Administration dell'Università di Miami – USA. L'occasione sarà la giornata di alta formazione in tema "L'Eccellenza del Servizio come potente leva competitiva per fidelizzare i clienti" (Milano, mercoledì 13 giugno) organizzata dalla Scuola di Formazione del Gruppo Galgano e dedicata a top manager e dirigenti di ogni area aziendale dei settori industriali e del terziario.

Avere un modello di riferimento efficace e pragmatico è di vitale importanza per intraprendere azioni sinergiche e coerenti finalizzate al miglioramento della qualità del servizio. Parliamo del modello concettuale, "il modello dei GAP", sviluppato dal professor Parasuraman per misurare la Qualità del Servizio percepita dal cliente. Da questo modello, utilizzato in tutto il mondo dalle aziende eccellenti per diagnosticare e risolvere problemi inerenti il servizio scaturisce, scaturisce il noto strumento SERVQUAL che sarà presentato, durante il seminario Galgano, nella versione più aggiornata. Grazie ad oltre 25 anni di ricerca sul tema della qualità del servizio e del customer service, il professor Parasuraman è in grado di fornire un quadro concettuale completo che consente di definire cosa il cliente intende per qualità del servizio e individuare le "lacune" di natura organizzativa che possono generare qualità scadente, bassi livelli di servizio e insoddisfazione.

Sempre più numerose sono, infatti, le imprese che puntano sulla vendita di nuovi prodotti ai propri clienti. Spesso, però, trascurano un elemento strategico: è impossibile vendere un nuovo prodotto a un cliente insoddisfatto del servizio. Il giusto mix è fornire un servizio essenziale, che risponda all'esigenza primaria del cliente ma che al contempo lo sappia anche stupire: la qualità latente. Il sapersi organizzare intorno al cliente implica per l'azienda un preciso sforzo manageriale e una coerenza di iniziative che riguardano gli aspetti organizzativi, i sistemi di comunicazione e quelli premianti. A far guadagnare la fiducia del cliente, infatti, non sono tanto gli spot pubblicitari quanto la capacità di erogare in modo adeguato il servizio esistente. La Qualità Superiore del Servizio diventa così la strategia vincente, la strategia di profitto. Un servizio eccellente ripaga, perché crea clienti veri, soddisfatti.

Per informazioni: infogf@galganogroup.it  – 0239605222 – www.galganogroup.it


Il Gruppo Galgano, storica  società a capitale interamente italiano fondata dal suo presidente Alberto Galgano, copie quest'anno i suoi 50 anni di attività ed è leader nel campo della consulenza di direzione e della formazione manageriale con forte orientamento ai risultati.

giovedì 26 aprile 2012

Corso amministratore di condominio a Potenza



newslettet_logo

In partenza il corso di Amministratore di Condominio 2012
Il corso Amministratore di Condominio consente di apprendere le normative che riguardano il condominio e la gestione condominiale. L'amministratore deve essere in grado di intervenire nelle problematiche che sorgono nella vita condominiale e nella risoluzione delle controversie. Inoltre deve saper gestire i fornitori, regolare le gare di appalto, il rapporto di lavoro subordinato ed, in particolare, il rapporto di portierato. In buon amministratore, inoltre, deve conoscere le assicurazioni necessarie per la salvaguardia degli stabili e dei condomini. Completano il profilo doti di comunicazione, affidabilità, capacità organizzative e di problem solving.
Il corso è riservato a massimo 8 partecipanti e inizierà a maggio/giugno 2012.
I docenti sono esperti nel settore ed il corso apre le porte alla professione di amministratore condominiale.
Il costo del corso, comprensivo dei libri di testo e dell'attestato di partecipazione finale è di 800,00 euro pagabile anche con ratei mensili.
Per l'iscrizione si versa un acconto di 200 euro.
Trovi tutte le informazioni sulla scheda del corso.


Contatta la nostra segreteria didattica per informazioni in merito al numero 0971 445096 o 0971 444842 o invia una email a segreteria@studiodomino.com

Contattaci
Visitando il sito www.studiodomino.com
Inviando una email all'indirizzo: segreteria@studiodomino.com
Telefonandoci al numero 0971.445096
footer

martedì 24 aprile 2012

Evento Magirus VMware vCenter Operations Manager 5.0 Tech Express



Evento Magirus e VMware
vCenter Operations Manager 5.0 Tech Express
Progettato da VMware vSphere e ottimizzato per il Cloud Computing

Cinisello Balsamo, 24 aprile 2012 - Magirus e VMware hanno organizzato "VMware vCenter Operations Manager Tech Express", un evento sperimentale di one-day-training dedicato allo staff tecnico dei partner, che si terrà il 2 maggio a Cinisello Balsamo e il 16 maggio a Roma . In questa occasione potranno approfondire competenze tecniche ed esperienze di utilizzo significative non solo gli amministratori di sistema ma anche direttori operativi e imprenditori.

Il corso illustrerà come la suite è stata sviluppata per aiutare i clienti a fornire l'IT sotto forma di servizio semplificando e automatizzando le operazioni degli ambienti virtuali e cloud:
- Le funzionalità e i benefici di vCenter Operations Manager e vCenter Infrastructure Navigator per un technical buyer
- "value proposition" tecnologica e dimostrazione di esempi reali di implementazione
- vCenter Operations Manager: supporto ai progetti dei clienti quali la virtualizzazione delle Business Critical Applications
- Identificare i punti chiave relativi alla integrazione delle tecnologie per realizzare nuove vendite sulla base installata di vSphere e inserirsi nei progetti di costruzione della Cloud Infrastructure

Al completamento del corso i partecipanti guadagneranno crediti in riferimento alla imminente serie di corsi relativi alla Infrastructure Management Technical Sales Accreditation:
- Technical Overview: vCenter Operations Management Suite
- vCenter Operations Manager Essentials
- vCenter Infrastructure Navigator Essentials

Il one-day workshop (ore 9-18 ) è un corso avanzato gratuito per tecnici, Practice Manager e Ses, che abbiano già conseguito l'accreditamento VMware Technical Sales Professional (VTSP).

Per iscrizioni e informazioni: marketing.it@magirus.com

Cinisello Balsamo, c/o sede Magirus - Via G.Gozzano 14
Roma, c/o sede Magirus - Viale Libano 80

Il gruppo Magirus è leader europeo nella distribuzione a valore aggiunto di soluzioni IT. Il modello di business dell'azienda è focalizzato sulle tendenze più avanzate del settore IT che consente ai partner di sfruttare tutte le opportunità di business legate alle nuove tecnologie. Magirus offre soluzioni software e sistemi di alto livello nelle aree Data Center, Storage, Sicurezza, Virtualizzazione e Open Source. Attraverso l'ampia offerta di Servizi Professionali e un'elevata competenza nel settore IT, Magirus è in grado di supportare i partner e i loro clienti in tutte le fasi, dalla pianificazione alla realizzazione dei progetti. I suoi servizi vanno dalla generazione della domanda alla prevendita, dalla consulenza alla formazione e certificazione, all'implementazione, nonché al supporto tecnico specialistico offerto attraverso il centro paneuropeo multilingua di Strasburgo. La società ha sede a Stoccarda, è stata fondata nel 1981 e oggi impiega 370 persone in tutta Europa e in Medio Oriente. http://www.magirus.it


SEF-Italia: corso per dirigente sportivo




CORSO PER DIRIGENTE SPORTICO: per imparare tutto sulle normative fiscali, tributarie ed assicurative necessarie per gestire un centro ippico o altro Centro Sportivo, il corso sarà aperto a tutti coloro che desiderano creare un proprio centro ippico o magari hanno già un loro centro da gestire e darà tutte le nozioni necessarie per la gestione, organizzazione e direzione di un Centro Ippico.
Il corso vale come Corso di Aggiornamento biennale per Quadri Tecnici.
CORSO PER DIRIGENTE SPORTIVO
dal 02 al 03 Giugno presso il "Palazzo del C.O.N.I." di Milano (MI) in Via Piranesi, 46;
Iscrivetevi on-line qui.
Per qualsiasi chiarimento od informazione potrete scrivere a equitazione@sef-italia.it ovvero visitare il  sito all'indirizzo www.sef-italia.it oppure www.sefmagazine.it .

Corso Joomla da scaricare sul pc

Quanti di noi hanno sentito parlare di Joomla, il CMS per la realizzazione di siti web con cui vengono sviluppati ogni giorno migliaia di siti internet? Da oggi anche chi non ha esperienza sull'installazione e la prima configurazione di un sito web può avvicinarsi al web per creare blog, forum e siti internet di successo con il corso Joomla da scaricare sul pc.


La cosa veramente particolare di questo video corso è il fatto che è stato realizzato per permettere a utenti che non sanno neppure creare una pagina HTML e caricarla via FTP. Se anche per te queste parole sono ancora sconosciute, non preoccuparti perché questo corso è adatto anche a te!

Vuoi sapere nei dettagli di cosa si tratta e cosa bisogna fare per scaricarlo? Visita subito questo sito e fai tua la conoscenza di Joomla! http://videocorsojoomla.altervista.org/

ManagerZen: Public Speaking, 12 - 13 Maggio sconto entro ven 27 Aprile!







RIMINI - Sabato 12 e Domenica 13 Maggio

PUBLIC SPEAKING CON IL TEATRO

Parlare in pubblico con piacere ed efficacia
con Gianluca Reggiani


Hai in programma uno speech importante?
Devi affrontare per la prima volta una presentazione in pubblico? Ti piacerebbe parlare alla tua platea riducendo lo stato di ansia e con maggiore confidenza e scioltezza? ..vieni a prepararti!

Un laboratorio esperienziale che attraverso l'utilizzo delle tecniche teatrali consente di sperimentare in prima persona la presentazione davanti ad una platea, elaborare le emozioni, acquisire consapevolezza dei fattori che intervengono sull'efficacia della comunicazione e rafforzare il proprio stile espositivo.

Una formula teorico-pratica testata con successo con diversi gruppi aziendali e interaziendali. Un'esperienza formativa intensa, ludica ed efficace!!

NB: SCONTO 50 euro entro il 27 aprile !!



http://www.managerzen.it/annunci/workshop/rimini-maggio-public-speaking.html
 
R E M I N D

RIMINI - Venerdì 25 Maggio
DALLA CREATIVITA'
ALL'INNOVAZIONE


"To be creative is not to think creatively is to act creatively"

con Hubert Jaoui


La vera sfida di oggi è innovare, cioè gestire un processo che coinvolge varie funzioni e vari livelli dell'azienda per trasformare l'idea in un prodotto (o processo) di successo.

Il seminario fornirà gli strumenti utili per gestire l'innovazione anche in contesti complessi con il modello TCM: Total Creativity Management.

Si appoggerà su case studies personalmente vissute da Jaoui in aziende di diverse dimensioni e settori, e su tematiche proposte dai partecipanti.


Il seminario si rivolge a:

- Resp. R&D
- Capi Progetto
- Dirigenti
- Resp. Innovazione
- HR manager
dedicati alla gestione del cambiamento

NB: SCONTO 50 euro entro venerdi 11 maggio



http://www.managerzen.it/annunci/workshop/rimini-maggio-creativita-innovazione.html




Vai al Calendario Corsi 2012


PER INFO
0541-736362
segreteria@managerzen.it  


ManagerZen Progetti Srl
Via San Giovenale 86
47922 Rimini RN
tel 0541.736362
info@managerzen.it

www.managerzen.it

www.managerzen-progetti.it



Formazione che passione: aperte le iscrizioni al corso in Comunicazione di Moda dell’Accademia di Costume e Moda di Roma

Sono aperte le Iscrizioni al Corso di Alta Formazione in Comunicazione di Moda (Fashion Communication) che avrà inizio il prossimo mese di Giugno a Roma. Obiettivo didattico del corso di Comunicazione di Moda è fornire agli allievi una conoscenza approfondita della Comunicazione applicata al comparto Fashion.

Rivolto a laureati, laureandi, diplomati ed operatori del settore, la durata del corso di Comunicazione di Moda è di sei mesi. La frequenza è in formula weekend e prevede un programma di lezioni in aula, seminari, visite a mostre e/o eventi, atelier e showroom, incontri con professionisti del settore. Il Master in Comunicazione di Moda offre inoltre l’opportunità di uno stage a fine corso, un’esperienza che permette di essere in contatto con le realtà del settore in cui l’allievo potrà dimostrare le conoscenze e le competenze acquisite durante le ore di lezione.

Comunicazione di brand, Comunicazione di prodotto, Marketing per la Moda, Fashion Blogging, alcune delle materie in programma per il corso di Comunicazione di Moda 2012 che affronteranno in ottica web 2.0 tematiche e argomenti relativi al mondo della Comunicazione e a tutto ciò che concerne l’organizzazione degli Eventi di Moda, l’Ufficio Stampa, il Giornalismo di Moda, dei quotidiani, dei magazine e dei servizi televisivi. Gli sbocchi professionali previsti dal corso di Alta Formazione sono molteplici e prendono in considerazione l’evoluzione constante delle figure della comunicazione all’interno del comparto Fashion: Responsabile della comunicazione, Addetto ufficio stampa e pubbliche relazioni, Event management, Cool hunting, Stylist. Obiettivo finale del Master in Comunicazione di Moda è quello di inserire gli allievi negli scenari lavorativi che caratterizzano i diversi settori, attraverso la partecipazione costante a laboratori e workshop qualificati che consentono simulazioni realistiche di ciascuna dimensione professionale.

L’Accademia di Costume e di Moda promuove, da anni, una formazione completa per chi sogna di lavorare nel mondo della moda e della comunicazione: per garantire una formazione realmente specifica e qualificante, il corso è a numero chiuso, ed è possibile accedervi esclusivamente tramite un colloquio conoscitivo. I colloqui preselettivi si svolgono presso la sede dell’Accademia di Costume e di Moda in via della Rondinella 2, unitamente alla presentazione di un CV personale e di una lettera di motivazione, e possono essere prenotati via mail all’indirizzo info@accademiacostumeemoda.it, telefonando al numero 06 6864132, o tramite compilazione del form di contatto dal sito istituzionale dell’Accademia.

lunedì 23 aprile 2012

Seminari CAE: meccanica, CFD ed elettromagnetismo con COMSOL

Caro Collega,
dal 9 al 10 maggio COMSOL terrà a Milano un ciclo di seminari dedicati a chi deve scegliere il software col quale simulare e ottimizzare le proprie applicazioni e che vuole essere aggiornato sui recenti sviluppi in ambito CAE. I partecipanti saranno introdotti alla modellazione multifisica e potranno interagire con i nostri specialisti.

Il numero di posti disponibili è limitato, la partecipazione è gratuita.

* Workshop COMSOL - Multifisica e Meccanica Strutturale *
Data e luogo: 9 maggio, Politecnico di Milano
Per maggiori dettagli e per registrarsi
http://www.comsol.it/events/cmsmw/20495/

* Workshop COMSOL - Fluidodinamica ed Elettromagnetismo *
Data e luogo: 10 maggio, Politecnico di Milano
Per maggiori dettagli e per registrarsi
http://www.comsol.it/events/caecw/20531/

Durante le esercitazioni sarà usato il software COMSOL Multiphysics.

Arrivederci ai seminari,

Daniele Panfiglio
030-3793803
daniele.panfiglio@comsol.com

P.S. Non esiti a coinvolgere i colleghi interessati alla simulazione, inoltri il nostro invito!

Formazione gestione rifiuti. Maggio 2012




formazione permanente sui rifiuti


FORMAZIONE SUI RIFIUTI
_____________________________________

Gentile lettore,
abbiamo il piacere di trasmettere le informazioni relative ai seminari della Formazione sulla gestione dei rifiuti, previsti a Milano nel mese di maggio 2012.
Milano, lunedì 14 maggio 2012

"Rifiuti: aggiornamento (e ripasso) delle nozioni fondamentali per la loro gestione; criticità e possibili soluzioni"
Relatori:
Paola Ficco (Giurista ambientale)
Claudio Rispoli (Chimico – Esperto Adr)
Eugenio Onori (Presidente Albo gestori ambientali)

Per consultare il programma e per iscriversi al seminario del 14 maggio 2012>>


Milano, venerdì 18 maggio 2012

"231 e rifiuti":
la nuova responsabilità amministrativa dipendente da reato ambientale.
I vantaggi e le opportunità offerte da EMAS ed ISO 14001:2004

Relatori:
Gabriele Taddia (Avvocato in Ferrara)
Andrea Sillani (Valutatore ambientale Certiquality)
Coordinamento scientifico: Paola Ficco
Per consultare il programma e per iscriversi al seminario del 18 maggio 2012>>


Milano, lunedì 21 maggio 2012
"Classificazione, Caratterizzazione, Analisi dei rifiuti. H14 a ADR.
Significato, aspetti tecnici e  giuridici,  ruoli e responsabilità dei diversi soggetti coinvolti"
Relatori:
Loredana Musmeci (Capo Dipartimento Ambiente e Prevenzione primaria Istituto Superiore di Sanità – ISS)
Claudio Rispoli (Chimico – Esperto Adr)
All'incontro sarà presente Pasquale Fimiani, Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione, stante l'inerenza degli argomenti trattati dai relatori con i contenuti della rubrica "Focus 231Ambiente" curata dall'Autore nella Rivista "Rifiuti-Bollettino di informazione normativa" e nella quale saranno ripresi e sviluppati gli spunti di riflessione emersi nel dibattito.
Per consultare il programma e per iscriversi al seminario del 21 maggio 2012>>

ll programma dei seminari e i moduli di adesione in formato pdf sono disponibili qui:

- Programma > Milano, lunedì 14 maggio 2012
- Programma > Milano, venerdì 18 maggio 2012
- Programma > Milano, lunedì 21 maggio 2012

Segreteria organizzativa
Rossana Franzoni
telefono 02 45487380
segreteria.formazione@reteambiente.it

Edizioni Ambiente srl
via N. Battaglia 10
20127 Milano
telefono 02 45487277
fax 02 45487333
www.edizioniambiente.it
www.reteambiente.it

PROTOCOLLO LEED: LA FASE DI DESIGN E PROGETTO



Informiamo che sono aperte le iscrizioni al seguente corso:

IL PROTOCOLLO LEED: LA FASE DI DESIGN E PROGETTO
La fase di progettazione Leed. Gli attori della progettazione integrata. Il progetto secondo il protocollo Leed. La progettazione tradizionale vs la progettazione integrata. L'iter di certificazione, la fase di design review e la fase di construction review.

Data: 27/04/12
Sede: BOLOGNA
Ore: 8 (09.30-13.30 14.30-18.30)
Costo: € 150,00 + IVA
Rilascio: Attestato di Partecipazione
Crediti formativi: Richiesti

LE PREISCRIZIONI SI POSSONO EFFETTUARE PRESSO IL SITO www.assform.it sezione corsi

Per informazioni contattare la segreteria allo 051 0548820 - fax 051 0544940




Sede:

Associazione Assform
Corso Giovanni XXIII 131 - 47921 Rimini
Tel. 0541 1796402 - Fax 0541 1791818
info@assform.it - www.assform.it


domenica 22 aprile 2012

Bando partecipazione per esperto in modelli innovativi per la gestione di beni culturali



LOGO FSESEZIONE ISTITUZIONALE

Pubblicato il bando di partecipazione per Esperto in modelli innovativi per la gestione di beni culturali

Il progetto ha come obiettivo quello di formare figure professionali di elevata qualificazione da impiegare nel processo integrato di valorizzazione, fruizione e gestione dei beni culturali, paesaggistici ed ambientali.
La disponibilità di una figura professionale di questo tipo rappresenta, per i Soggetti (profit, non profit; pubblici, privati, misti) impegnati nel sistema dei beni culturali ed ambientali, un fattore strategico per l'avvio di processi autosostenuti di conservazione, valorizzazione e fruizione economica dei beni.
La figura professionale di Esperto in modelli innovativi per la gestione di beni culturali è quella di un soggetto dotato delle competenze:
  • per attivare ed organizzare forme di gestione dei beni culturali ed ambientali che integrino le esigenze espresse dalle componenti pubbliche della filiera legate alla conservazione dei beni con quelle private legate alla valorizzazione e all'utilizzo economico dei beni;
  • per rispondere non solo alle esigenze di conoscenza dei beni e del loro valore, ma soprattutto alle esigenze di individuare il "come" progettare, gestire, comunicare e vendere il prodotto "bene culturale".

Seminario territoriale di presentazione

La Territorio s.p.a., capofila dell'ATI, sta dando avvio al progetto Esperto in modelli innovativi per la gestione di beni culturali che ha come obiettivo quello di formare figure professionali di elevata qualificazione da impiegare nel processo integrato di valorizzazione e fruizione dei beni culturali, paesaggistici ed ambientali. Il percorso formativo, della durata di 1.000 ore e riservato a 16 allievi, permetterà il conseguimento del Titolo di specializzazione di Esperto in modelli innovativi per la gestione di beni culturali e certificato di frequenza, rilasciato dalla Regione Basilicata.
AI fine di dare la massima diffusione dei contenuti e degli obiettivi del corso:
VENERDÌ 20 APRILE 2012 ALLE ORE 16.30A MARSICO NUOVO (P2) - PRESSO LA SEDE DELL'ENTE PARCO NAZIONALE DELL'APPENNINOLUCANO - SALA CONFERENZE, VAL D'AGRI E LAGONEGRESE - SI TERRÀ IL SECONDO SEMINARIO
TERRITORIALE INFORMATIVO SUL PROGETTO DI FORMAZIONE ESPERTO IN MODELLI INNOVATIVI PER LA GESTIONE DEI BENI CULTURALI
Il Programma del seminario è il seguente :
ore 16,30 - Presentazione e saluti da parte dell'avv. Simona Aulicino Responsabile dell'Area Promozione Turismo Educazione dell'Ente Parco Nazionale dell'Appennino Lucano, Val d'Agri e Lagonegrese.
  • ore 17,00 - Presentazione degli obiettivi e dei contenuti del percorso formativo da parte della dott.ssa Tiziana Medici della Territorio s.p.a.
  • ore 17,30 - Chiarimenti, a richiesta dei potenziali utenti, sui contenuti e sulle modalità di
accesso e svolgimento da parte del dott. Salvatore Paradiso della Territorio s.p.a.
Nel corso del seminario sarà distribuita una brochure del corso, copie del bando e della domanda di partecipazione.
I nostri recapiti sono: Territorio s.p.a. - via di Giura Centro Direzionale 85100 Potenza, tel. 0971/441404, fax 0971/51852, e-mail: territorio@territoriospa.net
Per scaricare il materiale: http://www.territoriospa.it/newsDett.asp?id=188

Teatro Ragazzi GirasoliTeatro

GirasoliTeatro per  IlMaggioDeiLibri  presenta

Vieni a fare merenda con noi?..Dolcetti e storie da gustare..

Sabato 21 aprile al Piccolo Teatro Woody Allen i bambini avranno la possibilità di assistere allo spettacolo L'Inchiostro magico: storie e personaggi per compiere insieme un viaggio teatrale fantasioso e stimolante. Le avventure un pò folli e buffe di Don Chisciotte, il nasone e l'ironia di Cyrano, le magie del grande mago Prospero, le filastrocche di Gianni Rodari..e tante altre storie. Storie per ridere, incuriosirsi, appassionarsi.
Prima dello spettacolo i bambini potranno fare merenda nello spazio bar: per loro ci saranno dolcetti, succhi di frutta.. (segue)


21 aprile ore 17.00
Piccolo Teatro Woody Allen
via la spezia 79 - Roma-

ingresso sottoscrizione
Gradita la prenotazione
girasoliamoci@tiscali.it

Evento inserito ne: IlMaggioDeiLibri



venerdì 20 aprile 2012

Il mondo interdisciplinare di Ghigos Ideas ha conquistato il pubblico di QOS 2012



Venerdì 30 marzo con la lecture di Ghigos Ideas si è svolto
il secondo appuntamento di QOS 2012, ciclo di incontri volto a 
documentare le ricerche e le sperimentazioni più innovative
nel mondo della creatività, dell’arte e del design.

Prossimo appuntamento:
Lucamaleonte
21 maggio 2012 h 18:30
presso l’Istituto Quasar in Via Nizza 152 a Roma



La lecture sight.architecture.design è stato il secondo appuntamento di QOS Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar 2012, nuova edizione del ciclo di eventi che l’Istituto Quasar dedica alle sperimentazioni più innovative nel mondo creativo contemporaneo, ideata e coordinata da Carlo Prati e Luna Todaro.
L’edizione del 2012 (da febbraio a novembre) è un viaggio dall’esterno verso l’interno ed esprime ancora di più la necessità creativa di un continuo rinnovamento dell’esplorazione e della traiettoria di ricerca.

Ospiti di QOS, Ghigos Ideas (Davide Crippa, Barbara di Prete e Francesco Tosi) tra i più promettenti studi di progettisti italiani, apprezzati e riconosciuti anche in ambito internazionale, che realizza progetti caratterizzati da una marcata transdisciplinarietà: dall’exhibit design alla grafica, dal product design fino all’architettura, guardando da vicino l’arte.
La lecture sight.architecture.design (sguardo, architettura e design come elementi che si succedono e si fondono l’uno nell’altro), ha ruotato intorno al tema della “Serendipity”: un nuovo modo di pensare e di intendere la professione, che guarda al mondo da un altro punto di vista, favorendo un cambiamento salutare di prospettiva in grado di far scoprire gli scorci inesplorati di percorsi apparentemente già conosciuti.

E’ proprio questo il segreto di un designer di successo: l’idea, l’innovazione, la creatività. Tutti questi elementi caratterizzano i progetti di Ghigos Ideas: Stoneage, Connessioni Emotive, il “salotto inclinato” di Azzali house, la ristrutturazione del MAF Museo Arti Femminili, l’Archivio mobile, la biblioteca dell’arte, Carta da paratris, Gesticolando, e così via.
Durante la lecture ideata appositamente per QOS, Davide Crippa si è soffermato sui lavori più innovativi dello studio, come l’installazione Serendipity (il “bar” che accoglie una mostra che si può osservare anche da seduti) ed i progetti di food design (dalle fedi mangiabili alle unghie di cioccolato delicious fino al cono-gelato sbrodoliNO).


E’ stata la ristrutturazione del ristorante dello chef Marco Sacco, comunque, a sedurre in modo particolare il pubblico intervenuto presso la Libreria Assaggi di San Lorenzo. I partecipanti hanno potuto scoprire tutti i segreti della realizzazione di un progetto di successo, che ha portato lo studio Ghigos a esportare il proprio know-how in Cina per l’apertura di un ristorante della catena nel cuore di Pechino.
Molti i retroscena che sono stati “svelati”: dalla “lotta” con i committenti un pò bizzarri, alle richieste di realizzare i progetti in pochissimi giorni, fino alla necessità di adattare le proprie idee alla cultura locale: il lavoro di un designer professionista è complesso ma anche estremamente stimolante ed affascinante.

L’eterogeneo percorso professionale del gruppo creativo Ghigos Ideas è perfettamente in linea con il metodo dell’Istituto Quasar e la particolare ed esclusiva preparazione professionale che la Scuola offre dal 1987 ai propri studenti. I componenti dello studio possono essere definiti “progettisti” ad ampio raggio, tanto da non essere necessariamente legati alle categorie tradizionali (architetto, ingegnere, designer, grafico, web designer).
La loro esperienza, dunque, rappresenta una vera e propria iniezione di fiducia e di incoraggiamento per gli studenti dell’Istituto Quasar e per tutti i giovani talenti che si affacciano sul mercato del lavoro.


Prossimo appuntamento: stencil.poster.art di Lucamaleonte - lunedì 21 maggio 2012 h 18:30 - Istituto Quasar

Info e Prenotazioni:
06 855 70 78 - www.istitutoquasar.com - qos.istitutoquasar.com

mercoledì 18 aprile 2012

CATANIA, I BENEFICI DELL'ECONOMIA DIGITALE PER LE PMI

A Catania Seminario sul Progetto di assistenza tecnica alle regioni Sicilia, Calabria, Campania e Puglia

«INCREMENTARE L'ECONOMIA DIGITALE PER CREARE POSTI DI LAVORO»

CATANIA – Una crescita del Pil nazionale di circa 30miliardi di euro, un raddoppio delle esportazioni per le imprese italiane, la creazione nell'immediato di migliaia di posti di lavoro. Le tecnologie informatiche sono in grado di produrre tutto questo, secondo i dati presentati questa mattina al convegno "Innovazione e crescita digitale, politiche e progetti per la Pmi", al Grand Hotel Baia Verde di Acicastello. Perché allora l'Italia, e soprattutto la Sicilia insieme ad altre regioni del Mezzogiorno, non conosce uno sviluppo forte su questo fronte?

«Non si tratta di mancanza di infrastrutture o investimenti, perché gli strumenti esistono. È necessario piuttosto incrementare e migliorare i contenuti da digitalizzare e la loro varietà da trasmettere, in concomitanza con un massiccio utilizzo di tutte le piattaforme» ha affermato Ennio Bertolazzi, responsabile del Progetto operativo di assistenza tecnica alle regioni dell'Obiettivo convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) "Poat – Società dell'Informazione", guidato dal Dipartimento per la digitalizzazione della P.A. e l'innovazione tecnologica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Cinque, secondo gli studi presentati, le barriere che relegano l'Italia al 27esimo posto in Europa nel settore delle Ict (Information and Communication Technology): l'insufficiente accesso alla banda larga, perché la scarsa qualità delle infrastrutture di Internet non permette di far fronte alla domanda digitale emergente; la scarsa propensione all'e-commerce (vendita e acquisto on line), e dunque poca generazione di economia digitale; la limitata divulgazione di servizi on line della PA, il cosiddetto "e-government" (in Italia l'offerta di servizi è cospicua ma molto poco utilizzata); i limiti nel quadro normativo; la carenza di competenze digitali.

È dunque l'atteggiamento culturale la leva su cui far forza, il superamento di dubbi e avversioni verso le nuove tecnologie, a volte considerate "nemiche" piuttosto che reali e pronte opportunità di crescita, quali realmente sono soprattutto nell'attuale e delicato panorama economico. A confermarlo anche il presidente del Parco scientifico e tecnologico della Sicilia Marco Romano, che questa mattina ha aperto i lavori insieme al presidente di Sviluppo Italia Sicilia Umberto Vattani.

Il Parco è infatti una delle maggiori e qualificate realtà regionali che si pongono come punto di riferimento per le piccole e medie imprese che vogliono e possono crescere puntando su ricerca e innovazione. «Il nostro impegno – ha affermato Romano – è quello di accompagnare le aziende nella scoperta e nell'impiego di nuove idee di successo, trasferendo loro il know how tecnologico e mettendo a disposizione spazi e servizi. Abbiamo sviluppato concretamente un modello di business collaborativo per l'integrazione delle relazioni di filiera tra ricerca scientifica e mercato globale. Si chiama "Smart4Sicily" dove il quattro indica il numero delle aree che mettiamo in rete: "Tecnologie", dove si incontrano domanda e offerta di innovazioni; "Competenze", da valorizzare sul piano tecnico-scientifico; "Location", per l'attrazione di investimenti sul territorio; infine "Finanza", vale a dire lo scouting di finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo». Attraverso un excursus storico sull'informatizzazione della Pubblica amministrazione negli ultimi decenni, in particolar modo del ministero degli Esteri, l'ambasciatore Vattani ha rimarcato che «l'innovazione non proviene e non deve provenire solo dalle grosse realtà imprenditoriali, ma anche dalle idee e dalle sperimentazioni che nascono nei piccoli ambiti produttivi. La Sicilia, e le altre regioni dell'Obiettivo convergenza, hanno l'intelligenza per innescare questo processo virtuoso e dunque devono fare tesoro del supporto offerto loro dallo Stato e dall'Europa. Per introdurre le trasformazioni bisogna crederci».

La giornata di studi si è avvalsa degli interventi di qualificati esperti del settore quali: Leorizio D'Aversa di Digital Advisory Group Italia; l'economista Raffaele Brancati; Giuseppe Avallone di C. Borgomeo & Co.; Fabio Fregonese di Innovhub; Fabio Feruglio di Friuli Innovazione; Elita Schillaci della facoltà di Economiadell'Università di Catania; Adriana Agrimi della Regione Puglia; Dario Tornabene della Regione Siciliana; e Luca Salvioli del Sole24Ore.

Corso Gentlemen Riders in ostacoli



La SIRE e L'AGRI, con il patrocinio di Unire e Fise, per un rilancio della più nobile tradizione dell'ippica, organizzano un corso di perfezionamento per aspiranti cavalieri d'ostacoli, categoria che nel passato ha avuto tra i suoi protagonisti eroi come Francesco Baracca, Max Custoza, Ugo De Carolis, Ferruccio Dardi, Alberto Litta Modignani, cavalieri come Federico Caprilli, Tommaso Lequio di Assaba, Marino Caracciolo di Castagneto, Ranieri di Campello, Mario Argenton, Piero d'Inzeo, e famosi proprietari come F.Tesio, A.Chantre, Nemi da Zara, E.di Sambuy, O.Talon e molti altri.


Bando del corso (Scarica qui)


SEF ITALIA
SCUOLA EQUESTRE DI FORMAZIONE
WEB:www.sef-italia.it MAIL:equitazione@sef-italia.it FAX (+39) 0247951191

AlternativaSostenibile e Forland insieme per la formazione

Alternativa sostenibile e Forland assieme per la formazione
A due anni dalla sua nascita, il progetto “Alternativa Sostenibile è cresciuto e non poco, ma si sa, di questi tempi chi si ferma è perduto. Perciò Alternativa Sostenibile con l’obiettivo di consolidare ed accrescere il numero di visite, crescere nella qualità e nella tempestività dell'informazione ha pensato di offrire anche un nuovo servizio, quello della formazione.
E per farlo ha scelto una realtà giovane, dinamica ma allo stesso tempo in grado di garantire elevata professionalità ed esperienza nel campo della formazione, l’Associazione Forland. Insieme, le due realtà hanno deciso di collaborare nell'organizzazione di corsi di formazione riguardanti le tematiche che più stanno a cuore alla testata, si spazierà dagli aggiornamenti sulla normativa ambientale, al sistri, alle energie rinnovabili e dagli acquisti verdi alla comunicazione ambientale, al marketing, etc etc. I corsi saranno contraddistinti da una elevata qualità e professionalità, grazie all'intervento di validi professionisti, esperti di settore, che contribuiranno in modo concreto alla migliore realizzazione delle attività formative; i corsi si svolgeranno solitamente nei week-end e prevedono lezioni in aula alternate a lavori di gruppo, fasi di project work e modalità di apprendimento in FAD, metodologie che forniranno certamente un valore aggiunto alle attività.
Dopo il successo ottenuto con i primi corsi sono stati programmati tre nuovi corsi di formazione:
“Mini eolico: ideazione, progettazione e realizzazione” (seconda edizione, Rutigliano (Ba) 27-28 Aprile 2012) vuole concentrare l’attenzione su una fonte di energia alternativa di nicchia, con una crescita potenziale nel breve futuro. Ai vantaggi degli incentivi si aggiungono quelli legati ai bassi impatti ambientali che permettono una maggiore integrazione anche nelle aree sensibili da un punto di vista naturalistico. Per sfruttare a pieno questa potenzialità occorre formare in modo adeguato chi intende affacciarsi in questo settore, per cui un percorso formativo ad hoc che parta dalle norme di autorizzazione  e arrivi alle soluzioni progettuali ottimali è imprescindibile per la buona realizzazione dell'impianto. Il corso si terrà a Rutigliano (Ba) presso il B&b “Torre Belvedere” nei giorni 27-28 aprile 2012 e avrà una durata complessiva di 16 ore. Partner del corso è la Jonica Impianti, realtà leader a livello nazionale ed internazionale nel settore mini eolico.
“Green Public Procurement” nato con lo scopo di voler fornire le conoscenze fondamentali alle Amministrazioni e alle imprese che intendono introdurre gli Acquisti Verdi con l'obiettivo di promuovere attraverso le proprie scelte la diffusione di tecnologie sostenibili preferendo prodotti e servizi duraturi, ad alta efficienza energetica e che riducano la produzione di rifiuti, favorendo al contempo la diffusione di best practices al fine di attivare un circolo virtuoso che avrà come effetto la realizzazione di risparmi di spesa, sviluppo tecnologico e promozione dì un'economia sostenibile. Il corso si terrà ad Otranto (Le) presso l’Hotel La Punta nei giorni 11-12 maggio 2012 e avrà una durata complessiva di 16 ore. Partner del corso è il gruppo di lavoro GPP Salento, realtà leader per la consulenza in materia di acquisti verdi.

“Green Marketing” considerando che la dimensione dello sviluppo sostenibile cresce visibilmente sia negli stili di vita delle persone, sia nel modo di fare impresa,  il corso consente di analizzare modelli di successo prendendo spunto da aziende medio piccole e vicine alla realtà imprenditoriale italiana. Intende affrontare le opportunità legate al modello di business sociale e sostenibile e trasferire ai partecipanti la massima consapevolezza sugli strumenti di marketing green per assumerli come fonte di valore reale per l'azienda. Il corso si terrà a Rutigliano (Ba) presso il B&b “Torre Belvedere” nei giorni 25-26 maggio 2012 e avrà una durata complessiva di 16 ore. Partner del corso è la eli&co. Eco marketing, realtà leader a livello nazionale ed internazionale nel settore del green marketing.


Per maggiori informazioni sui corsi, sulle modalità d’iscrizione e programmi visitate i siti www.alternativasostenibile.it/formazione.html    e     www.forland.it/corsi.php
Google
 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI